Dancing On The Strings: il jazz-rock del Trio Bobo venerdì 9 novembre a Villasanta (MB)

Riflettori puntati sul Trio Bobo, il trio jazz-rock (con sfumature funky) più famoso d’Italia, venerdì 9 novembre (inizio live ore 21.30; ingresso 15-20 euro) al Cineteatro Astrolabio di Villasanta. Il concerto del Trio Bobo è il quarto appuntamento di “Dancing On The Strings”, la rassegna musicale senza limiti di genere nata per proporre progetti in cui i protagonisti principali sono gli strumenti a corda.
Giunta alla terza edizione, la manifestazione, in programma fino al prossimo 16 novembre, è ideata e prodotta da AH-UM (con la direzione artistica di Antonio Ribatti) e CONTROLUCE, con la collaborazione del Comune di Villasanta e il contributo di Fondazione Cariplo.
Il Trio Bobo è composto da tre autentici fuoriclasse, tre giganti che miscelano sapientemente tutte le loro esperienze e le loro molteplici collaborazioni: il batterista Christian Meyer, che spazia con successo dal pop al jazz, e il bassista Faso, molto richiesto in vari contesti, costituiscono, come noto, la sezione ritmica di Elio e Le Storie Tese, mentre il chitarrista Alessio Menconi è considerato dagli addetti ai lavori e dalla critica specializzata – inclusa quella internazionale – uno dei più completi e originali in circolazione.
Dotata di un impatto notevole e di un groove impressionante, questa formazione è capace di regalare anche episodi di raffinata eleganza, swing e momenti d’improvvisazione grazie alle doti solistiche di Meyer, Faso e Menconi.
Afferma Christian Meyer: «Il Trio Bobo è quel piccolo “gioco” dove possiamo ritrovarci a suonare quello che amiamo (…). È una via di fuga che ci dà l’ossigeno e la motivazione per continuare a suonare con i nostri strumenti, cercare di migliorare musicalmente, metterci sempre alla prova. È una specie di laboratorio familiare…».
A Villasanta, il Trio Bobo presenterà il recente album “Pepper Games” e altri cavalli di battaglia. Il concerto rientra nella programmazione del festival JAZZMI.
“Dancing On The Strings” si concluderà con una due giorni tutta al femminile: giovedì 15 novembre spazio alla musica classica di Zala Kravos, giovanissima interprete in arrivo dal Centro Europa, mentre venerdì 16 novembre i riflettori saranno puntati su Eleonora Bordonaro, straordinaria cantastorie cresciuta sotto il sole della Sicilia.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...