SCI: Federico Pellegrino ha trionfato nella sprint in tecnica libera che ha aperto il minitour di Lillehammer

Federico Pellegrino, al termine di un’avvincente gara in cui ha messo sulla neve classe e grinta, ha trionfato nella sprint in tecnica libera che ha aperto il minitour di Lillehammer, arrivando al traguardo della finale a sei a braccia alzate, precedendo il norvegese Emil Iversen e il canadese Alex Harvey. Per Pellegrino si tratta del 12° successo in carriera che gli permette di consolidare il primo posto nella classifica dei vincitori di tutti i tempi nella specialità sprint. Sabato 1 dicembre il programma prevede una 15 km a tecnica libera, domenica 2 una 15 km a tecnica classica ad inseguimento.

Soddisfatto Federico Pellegrino che ha commentato: “Sono contento perchè oggi l’obiettivo era arrivare in finale, che sarebbe stato un buon passo per mettermi alle spalle la precedente gara di Ruka e lanciarmi verso Davos. E’ il fine settimana più duro della stagione, ero rilassato di testa e le gambe giravano bene. I tecnici dei materiali mi hanno dato dei grandi sci, i miei avversari si sono eliminati a vicenda, io ho giocato benissimo di testa, in finale ne avevo e ho deciso di attaccare con anticipo perchè si era presentata l’occasione. Quando ho visto Klaebo fuori non mi è cambiato molto, sono dispiaciuto un po’ per lui ma si riprenderà presto, sarà ancora più arrabbiato agonisticamente nelle prossime gare. In Norvegia non ero mai riuscito a fare podio, oggi è arrivata una vittoria, dedicata ai nuovi innesti nel team. Adesso si torna sulle Alpi, bisogna provare a fare anche meglio”.

credit foto Fisi

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...