Focus: due grandi prime serate con l’inedito documentario “Mountains – La vita sopra le nuvole”

Dopo il grande successo della diretta dell’ammartaggio della sonda «InSigth» su Marte e alla vigilia del docu-film «Acquario, emozioni a Genova» in onda in prima serata il 23 dicembre, “Focus” prosegue il viaggio nella qualità con il documentario firmato BBC in prima visione assoluta «Mountains – La vita sopra le nuvole».
In onda in prime-time sabato 15 e 22 dicembre sul canale 35 del digitale terrestre, «Mountains» è un prodotto ad alto budget ideato da Steve Greenwood, producer che ha vinto un Emmy per la serie documentaristica Nature, trasmesso in Inghilterra con grande successo di critica e pubblico, nel 2017.
La rete tematica free Mediaset diretta da Marco Costa, colloca questa proposta esclusiva tra la Giornata Mondiale della Montagna (l’11 dicembre) e il weekend che porta al Natale, periodo ideale per unire la passione per la natura – che contraddistingue da sempre i telespettatori del canale – ad una maggiore disponibilità alla riflessione.
Questa proposta di sensibilizzazione ecologica verso alcune delle più importanti aree montuose del nostro Pianeta, si articola attraverso l’esplorazione di tre catene montuose ad alto tasso di spettacolarità: le Montagne Rocciose, l’Himalaya e le Ande.
«Mountains» racconta gli ecosistemi d’alta quota, fatti di un delicato equilibrio tra flora, fauna e attività umane. Un’armonia preservata per secoli dalla saggezza dei popoli locali e oggi – in non pochi casi – messo a rischio da interventi esterni.
Le montagne, infatti, ricoprono il 25% della superficie terrestre e garantiscono la sopravvivenza al 40% della popolazione mondiale: offrono acqua, energia, pascoli e campi da coltivare, importanti risorse per l’industria, in primis quella del turismo.
Eppure, troppo spesso, questa rilevanza viene taciuta e trascurata.
“Focus” ha quindi deciso di mandare in onda «Mountains» – un documentario capace di emozionare, ma anche di informare – quale invito a tutti gli spettatori ad avere maggiore cura e rispetto per l’ambiente e passare così dalle parole ai fatti.
• Montagne Rocciose, spina dorsale del Nord America, sono teatro di una natura ancora selvaggia, con cime innevate, vallate nascoste e condizioni di vita estreme. Sono la casa di giaguari, puma, lupi e orsi grizzly. Nel documentario, temerari che saltano giù da vette imponenti e tribù indiane che competono tra loro in pericolose corse di cavalli;
• Himalaya, catena montuosa più alta della terra, è abitata da: leopardi delle nevi, che d’inverno si insinuano in villaggi isolati in cerca di cibo; scimmie bizzarre, che si stringono attorno ad una fonte di calore in una foresta ghiacciata; monasteri buddisti, dove si perpetuano antichi rituali; moderni atleti, che competono nella estenuante Maratona dell’Everest;
• Ande, catena montuosa più lunga del mondo e casa di specie animali insolite, come persone straordinarie. Qui, i leoni di montagna cacciano in lande desolate; gli orsi dagli occhiali vanno alla ricerca di acqua in valli aride; una rana davvero curiosa, vive tranquilla nelle foreste ad alta quota.
Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...