SERIE A: La Juventus supera anche la Sampdoria e chiude il 2018 con il record di punti. Successi per Inter, Roma, Napoli e Milan con il ritorno al gol di Higuain. Tutti i risultati della 19a giornata

Nella 19a giornata del girone di andata del campionato di Serie A, ultimo turno del 2018, la Juventus ha battuto la Sampdoria 2-1, al termine di un match combattuto. I bianconeri sono passati in vantaggio al 2′ con Cristiano Ronaldo che si è portato la palla sul piede destro e ha calciato in porta superando Audero. Al 33′ i blucerchiati hanno pareggiato con Quagliarella su calcio di rigore, concesso per un fallo di mano in area di Emre Can. Dopo aver piu’ volte sfiorato il nuovo vantaggio con Dybala e Ronaldo che hanno trovato la grande risposta di Audero, la Juventus ha siglato il 2-1 al 20′ della ripresa ancora con CR7, questa volta su rigore concesso per un tocco di mano di Ferrari in area. Al 92′ è stato annullato un gran gol a Saponara per fuorigioco, con l’ausilio del Var.

Con il successo sulla Sampdoria all’Allianz Stadium la Juventus campione d’inverno chiude il girone di andata con il record di punti, ben 53, e con 101 punti conquistati nell’anno solare.

Dopo la battuta d’arresto contro l’Inter il Napoli ritrova il successo al San Paolo contro il Bologna per 3-2. Prima del fischio d’inizio i tifosi partenopei hanno indossato delle maschere con il volto di Koulibaly per esprimere il loro affetto e la loro vicinanza al giocatore bersaglio di beceri insulti razzisti nel match contro i nerazzurri da parte dei tifosi avversari. Al 16′ il Napoli è passato in vantaggio con Milik. Al 37′ i felsinei hanno pareggiato con Santander, di testa su sponda di Palacio. Al 51′ ancora Milik, con un’incornata ha riportato avanti i partenopei, ma all’80’ la squadra di Pippo Inzaghi grazie al gol di testa di Danilo su assist di Pulgar hanno siglato il 2-2. In un finale elettrizzante Mertens ha firmato all’88’, con un preciso rasoterra, il definitivo 3-2.

L’Inter prosegue la striscia positiva grazie alla vittoria per 1-0 in trasferta ad Empoli. Decisiva è stata la rete messa a segno al 72′ da Keita con una conclusione al volo che è terminata nell’angolino.

Tre punti anche per la Roma che si è imposta per 0-2 a Parma, grazie ai gol siglati al 13′ della ripresa da Cristante, con un colpo di testa, e al 30′ da Under, abile a superare Sepe da due passi.

Successo per 1-0 del Chievo sul Frosinone firmato al 72′ da Giaccherini con uno splendido tiro a giro, mentre Lazio e Torino hanno pareggiato 1-1 con reti messe a segno per i granata da Belotti al 46′ su rigore concesso per un fallo in area di Marusic e per i biancocelesti al 62′ con una perla dalla distanza di Milinkovic-Savic.

Partita scoppiettante tra Sassuolo e Atalanta con gli ospiti che si sono imposti per 2-6. Ad aprire le marcature è stato Zapata con un colpo di testa al 20′ del primo tempo, che ha portato avanti i bergamaschi, che al 42′ hanno raddoppiato con un tiro di Gomez deviato da Magnani. I neroverdi hanno accorciato le distanze al 5′ della ripresa con Duncan, ma al 9′ l’Atalanta ha segnato il terzo gol con Mancini. Poco dopo il Sassuolo si è portato sul 2-3 ancora con Duncan, la cui conclusione è stata deviata in rete da Palomino. L’Atalanta poi ha siglato il poker al 29′ con un destro di Ilicic, che ha firmato con il sinistro anche la manita al 42′ e la tripletta al 47′.

L’Udinese ha battuto 2-0 il Cagliari, a segno al 39′ con Pussetto, che ha raddoppiato al 12′ della ripresa deviando un tiro di Behrami, al termine di un’azione corale. Pareggio a reti bianche tra Genoa e Fiorentina.

Il Milan è tornato al successo, battendo 2-1 la Spal. A San Siro i ferraresi sono passati in vantaggio al 14′ con una girata di Petagna deviata da Romagnoli. I rossoneri hanno pareggiato al 17′ con un bellissimo sinistro di Castillejo che si è infilato all’incrocio dei pali. Al 19′ della ripresa Higuain ha firmato il definitivo 2-1 per il Milan, tornando al gol dopo 866 minuti, festeggiando con un abbraccio a Gattuso e qualche lacrima liberatoria. Nel finale l’espulsione di Suso per doppia ammonizione.

La Serie A ripartirà il 19 gennaio, dopo la pausa invernale.

F.M.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...