L’8 gennaio esce “Vento del Sud”, il nuovo disco di Shara

Nuovo Anno e nuova ventata d’aria fresca per la musica italiana. L’8 gennaio esce il nuovo disco di Shara versione 2019 di “Vento del Sud”, basato su un lavoro discografico precedente della nota cantante di origini partenopee, rielaborato e rivisitato con un nuovo sound.

Questo lavoro nasce in maniera casuale, quasi un esperimento prodotto spontaneamente durante una sessione di prove con la band, in un momento di pausa e convivialità.

Oltre a “Vento del Sud” troviamo il brano “Il Bacio del Risveglio”, singoli che  appartengono a due mondi musicali molto distanti tra loro ma legati da un unico filo conduttore che è il passato.

Lo sguardo a quel che è stato, al vissuto e alle molteplici esperienze, così come le tradizioni della sua terra sono stati sempre una “costante” del percorso artistico e personale di Shara.

shara_vento_del_sud_version_2019_cover.jpg___th_320_0

“Vento del Sud” versione 2019  ha delle sonorità che si rifanno ai mitici anni ’80 mixate con note più attuali dal tocco nord europeo. Anche il videoclip si rifà allo stile di quel periodo con la scelta del look, i colori ed il cuore sacro realizzato con i mattoncini Lego. Per il brano “Il Bacio del Risveglio” le sonorità invece strizzano l’occhio al jazz anni ’40 per poi volgere in alcuni tratti al sound degli anni ’60.

Il 27 Dicembre scorso Shara si è esibita nel noto locale Hart di Napoli, in una serata densa di emozioni e coinvolgimento del pubblico presentando in anteprima la nuova versione di  “Vento del Sud” e le immagini del nuovo videoclip. L’esibizione di Shara è stata un regalo magico per tutti, grazie ai brani ritmati del suo repertorio ma anche per la toccante interpretazione  di alcuni dei pezzi “classici” di grandi artisti della tradizione partenopea, tra i quali Nino D’Angelo e Bruno Lanza oltre all’omaggio al grandissimo Pino Daniele con il brano Alleria.

La serata inoltre è stata allietata dalla presenza di un noto coro gospel campano che, insieme alla bravissima cantante, ha presentato una scaletta dei più famosi canti natalizi e gospel tradizionali. Il tutto reso possibile anche dall’ottima band strumentale che ha accompagnato Shara nell’esibizione: i coristi Emanuele Fiori e Sara Tammaro, il Maestro Tony Guido al piano, i musicisti Daniele Franzese alle tastiere, Gianluigi Capasso alle chitarre, Luigi Castiello al basso, Stella Manfredi al violino, Mauro D’Ambrosio alla batteria e Luca Cioffi alle percussioni.

Shara  sul palco lascia spazio predominante alla musica in tutta la sua grande potenza, alle belle emozioni, ai messaggi di pace e amore.

Forte è anche  la sua carica passionale verso i temi che le stanno a cuore come la tutela dei territori del suo Sud, dove tutto parla di forza, tenacia, vita fiera degli abitanti con la storia e le tradizioni che hanno fatto grandi queste terre.

Il suo impegno di artista va oltre la musica concretizzandosi nel progetto Terronian Project, dove attraverso un Festival ed un premio chiamato Eccellenze del Sud Shara dà voce a personaggi noti ma anche a imprenditori poco conosciuti provenienti da diversi settori, che con il loro sapiente lavoro apportano “valore” e rendono migliori i territori meridionali, segnalando tutte le realtà positive che operano quotidianamente a favore dello sviluppo del Mezzogiorno d’Italia.

Un motivo in più per amare e seguire questa grande artista, capace di portarci magicamente in questi due mondi, la musica e le bellezze ambientali del meridione, dove si possono scoprire luoghi unici.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...