SPECIALE ORA O MAI PIU’ – Intervista con Barbara Cola: “Ho accettato questa nuova avventura con tanta curiosità, è il mio primo reality e spero di cantare, divertirmi ed emozionarmi”

Tra i protagonisti di “Ora o mai piu’”, lo show musicale condotto da Amadeus e in onda da sabato 19 gennaio in prima serata su Rai1 c’è la cantante e attrice Barbara Cola.

Dopo aver incontrato Gianni Morandi, nel 1993 e 1994 diventa sua vocalist accompagnandolo in un tour europeo di 300 date con la band “Il Motore” e duettando con lui in “Grazie perché”, nella trasmissione Festival italiano condotta da Mike Bongiorno.

Nel 1995 prende parte al Festival di Sanremo in coppia con Morandi cantando “In amore”, uno dei suoi brani piu’ amati dal pubblico, classificandosi al secondo posto. In seguito Barbara Cola ha pubblicato due album da solista, ha preso parte a Un disco per l’estate 1996 e al Festivalbar 1997. Nello stesso anno ha prestato la sua voce per le parti cantate al personaggio di Megara nel film della Disney Hercules, interpretando il brano Ti vada o no e ha partecipato al Convegno Eucaristico di Bologna, cantando in  mondovisione Imagine di John Lennon, insieme a Gianni Morandi, davanti a Santo Papa Giovanni Paolo II.

Dal 1996 ha intrapreso un percorso di cantante/attrice prendendo parte al musical Masaniello, nel ruolo della protagonista femminile, Berardina Pisa, a fianco di Gigi Finizio, ha recitato anche ne “I Promessi Sposi” interpretando Lucia, nei musical “Salvatore Giuliano” con la regia di Giampiero Cicciò e “Romeo e Giulietta – Ama e cambia il mondo” prodotto da David Zard. Nel 2017 ha pubblicato il singolo inedito “A mezz’aria”. È stata inoltre la prima cantante italiana ad eseguire Brava scritta da Bruno Canfora per Mina.

Abbiamo fatto una piacevole chiacchierata con Barbara Cola, ecco cosa ci ha raccontato.

img_6019

Barbara, cosa l’ha convinta a partecipare a “Ora o mai piu'”?

“Innanzitutto sono seguita da Maurizio Raimo, un agente con cui lavoro molto bene e che insieme a Pasquale Mammaro è stato responsabile della mia partecipazione a Ora o mai piu’. Mi ha convinto il fatto che dopo tanto tempo che lavoro nel circuito del teatro musicale, sarebbe stato bello tornare in televisione e farmi ascoltare dal pubblico. Ho accettato con tanta curiosità perchè è il mio primo reality e spero sarà anche molto divertente”.

Quali sono le sue aspettative?

“Spero di vivere con entusiasmo la prima puntata in cui saremo in questa nuova veste e in cui scopriremo gli accoppiamenti con i maestri, e poi vorrei divertirmi, cantare, emozionarmi e vedere cosa succede, perchè ho già vissuto la notorietà sanremese tanto tempo fa e sono curiosa di quello che potrebbe accadere. Potrei anche incontrare le persone per strada e di nuovo stringere le loro mani e abbracciarle come facevo dopo Sanremo”.

“In amore”, presentata in duetto con Gianni Morandi al Festival di Sanremo 1995, è la sua canzone che piu’ è rimasta nel cuore del pubblico. Cosa rappresenta per lei?

“E’ rimasta nel cuore perchè era un brano di due grandissimi autori, Bruno Zambrini e Pasquale Panella, che poi ha collaborato con me in quanto fa parte dell’ambiente teatrale e nasce come autore teatrale. Debuttare a Sanremo con un brano simile mi ha lasciato un segno indelebile perchè mi ha permesso di esordire ad alti livelli anche come linguaggio musicale. Questa canzone è un marchio che ho sulla pelle e che porto con piacere, ha un testo d’amore così bello e ho la sensazione che nel pubblico sia rimasto impresso quel duetto piu’ di altri perchè l’accoppiata era davvero eccezionale. Io e Morandi venivamo da un’esperienza artistica precedente a Sanremo, ero la vocalist e corista del tour di Morandi Morandi del 1994 e quindi avevamo instaurato un rapporto fortissimo sul palcoscenico. Quel debutto era eccezionale, eravamo una coppia formata da una giovane e un grande artista e partecipavamo a Sanremo tra i Big, prima di noi c’erano stati solo Mietta e Minghi. Abbiamo anticipato i vari talent come X Factor legati al canto, con giovani che hanno la possibilità di esibirsi accanto a personaggi di altissimo livello. Questo è stato eccezionale e mi ha regalato emozioni molto forti”.

In questi anni dove ha avuto meno visibilità televisiva, si è dedicata molto al teatro e ha preso parte come cantante e attrice a musical di successo, ma ha anche fatto il tour Divas Live nel 2009 con Lighea e Lisa, vincitrice della scorsa edizione di Ora o mai piu’…

“Con Lighea e Lisa nel 2009 abbiamo fatto il tour Divas Live e ci siamo molto divertite. Il teatro è diventata una frequentazione costante a partire dal 2000. Nel 1996 sono stata protagonista del primo musical al Teatro Bellini di Napoli, “Masaniello”, con Gigi Finizio e la regia di Tato Russo, poi c’è stato un salto temporale perchè dovevo continuare con la dimensione discografica, quindi piano piano sono stata presa come protagonista ne “I promessi Sposi” e da lì ho cominciato ad assaporare l’idea di propormi come attrice cantante perchè mi piaceva molto. Ho lavorato tanto e l’ultima esperienza importante, terminata il 20 ottobre scorso, è stata “Romeo e Giulietta – Ama e cambia il mondo”, una produzione di David Zard, in cui ho interpretato Lady Capuleti. Nel cast c’erano Giulia Luzi e Davide Merlini che hanno partecipato a Tale e Quale show e sono due giovani straordinari, e Roberta Faccani, la voce dei Matia Bazar nel ruolo dell’antagonista Montecchi ed è stata un’esperienza eccezionale che ci ha fatto emozionare perchè il pubblico è stato caloroso e ha riempito ogni sera i teatri. Abbiamo anche avuto la possibilità di andare in scena all’Arena di Verona. Il teatro mi ha dato una vitalità come cantante e come persona che non mi aspettavo. E’ stata un’esperienza eccezionale anche umanamente. Speriamo che in futuro possa riprendere la tournée di “Romeo e Giulietta- Ama e cambia il mondo”, perchè nutro un grande amore verso questo spettacolo”.

a mezz'aria foto

Nel 2017 ha pubblicato il singolo inedito “A mezz’aria2. Sta lavorando a un nuovo disco?

“Procedo di giorno in giorno. Sceglieremo con Pasquale Mammaro l’inedito migliore da presentare a Ora o mai piu’. Nonostante abbia tanta esperienza sul palcoscenico mi affido ai consigli delle persone di cui mi fido. “A mezz’aria” era il brano giusto per tastare il terreno, adesso ho capito come poter aggiungere qualcosa in piu’ e voglio proporre un inedito forte, che abbia una nuova linfa da portare sul palco”.

Ha in programma dei nuovi progetti teatrali?

“Le produzioni forti in Italia sono poche ma è altrettanto difficile trovare spettacoli belli come Romeo e Giulietta. Tengo sempre gli occhi aperti sulle produzioni di Saverio Marconi, Massimo Romeo Piparo, se dovessi esserci l’opportunità mi farò trovare pronta e sarei onorata di prendere parte ad altri lavori teatrali”.

di Francesca Monti

credit foto Ufficio Stampa

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...