Il Portogallo ospiterà la XXXV Giornata Mondiale della Gioventù nell’estate del 2022

Il Portogallo ospiterà la XXXV Giornata Mondiale della Gioventù (GMG), nell’estate del 2022, lo ha annunciato il prefetto della Congregazione per i Laici e vita familiare, il cardinale Kevin J. Farrell, a nome del Santo Padre, al termine della Messa della Gmg, celebrata nel campo Juan Pablo II della capitale di Panama.

In una conferenza stampa tenutasi circa due ore dopo l’annuncio di Papa Francesco, i rappresentanti dell’organizzazione della GMG 20122 hanno offerto le prime dichiarazioni ufficiali.

L’Africa sarà molto presente alla GMG in Portogallo
Il cardinale Patriarca di Lisbona, Manuel Clemente, ha iniziato riferendosi alla posizione privilegiata della città e alla probabile area che ospiterà gli eventi: sarà nel “magnifico campo in cui Expo’98 è stato realizzato 20 anni fa, sulle rive del Tago, in una vasta terra, un luogo bellissimo, con questo mare vasto che assomiglia al mare di Galilea” e che è molto ben servito dai trasporti stradali, ferroviari o aeroportuali.

Manuel Clemente, che è anche presidente della Conferenza episcopale portoghese, ha fatto riferimento a Lisbona come punto di incontro per i portoghesi e ha rivelato che una delle ragioni per cui il Papa ha scelto Lisbona è stata “la connessione del Portogallo” con i paesi africani.”

In risposta a una domanda, il Cardinale Patriarca ha sottolineato che la dimensione interreligiosa sarà, come è stato a Panama, importante anche alla GMG del 2022.

La vocazione evangelizzatrice universale del Portogallo
Istituita da Papa Giovanni Paolo II, la Giornata Mondiale della Gioventù è uno dei più grandi eventi del mondo. Ogni edizione si svolge in una città diversa con un programma che include celebrazioni religiose e attività culturali e sociali. La caratteristica principale della GMG è di avere sempre la presenza del Papa, che diventa un pellegrino tra le migliaia di giovani pellegrini che vi partecipano. L’organizzazione di ogni edizione della GMG corrisponde al Dicastero vaticano per i laici, la famiglia e la vita in collaborazione con un comitato organizzatore locale.

Grato per la “generosità del Patriarcato, la Chiesa del Portogallo e le autorità nazionali e locali,” Padre Alexandre Awi Mello, Segretario del Pontificio Consiglio si è congratulato con Lisbona per conto del prefetto, il cardinale Kevin J. Farrell.

Secondo Awi Mello, sarà particolarmente significativo per la prossima Gmg il legame tra il Portogallo e i paesi del lusofono (Angola, Mozambico, Brasile, Timor Est, Macao, Capo Verde, ecc) così come l'”evangelizzatrice vocazione universale della Chiesa Portoghese”, che nella sua storia ha adempiuto” il piano di Dio “per portare il Vangelo in tutte le parti del mondo.

Lisbona, capitale della tolleranza e della pace
Presente alla conferenza Fernando Medina, presidente della Camera comunale (sindaco) di Lisbona, che ha assicurato il massimo impegno degli organi comunali nell’iniziativa e ha ringraziato la Chiesa portoghese e il Vaticano per la “fiducia” riposta nella città. Il sindaco ha definito Lisbona “la capitale della tolleranza, della pace” e, quindi, il luogo più appropriato per celebrare la GMG del 2022.

Al termine del suo discorso, ha raccontato una breve storia avvenuta al termine della Messa di chiusura della Giornata Mondiale della Gioventù: dopo essere stato presentato al Papa, questo gli ha detto, sorridendo: “Avrai un sacco di responsabilità”.

Anche il vescovo ausiliare di Lisbona e il presidente della Commissione episcopale dei laici e della famiglia, Joaquim Mendes, hanno partecipato alla conferenza stampa tenutasi presso il Centro stampa internazionale della Gmg; e i vescovi della diocesi portoghese di Bragança-Miranda, signor José Cordeiro; di Coimbra, D. Virgílio Antunes; di Guarda, D. Manuel Felício, e il vescovo ausiliare dell’Arcidiocesi di Braga, D. Nuno Almeida. A nome del governo erano presenti l’ambasciatore del Portogallo a Panama e il segretario di Stato per la gioventù.

All’inizio della conferenza stampa è stato mostrato un video promozionale e di saluto della città di Lisbona.

Presidenza della Repubblica: Gmg, un grande evento religioso e culturale
Sul sito ufficiale della Presidenza della Repubblica portoghese, il presidente, Marcelo Rebelo de Sousa, accoglie e celebra l’annuncio ufficiale da Lisbona a ospitare la GMG 2022. Secondo Rebelo de Sousa, la Gmg “costituisce un evento religioso e culturale che riunisce i giovani di tutto il mondo per una settimana. Sarà un grande evento per il Portogallo e per i giovani portoghesi di tutte le origini”.

Il Presidente ha partecipato oggi alla Messa della GMG 2019 a Panama e ha celebrato la notizia con tutti i pellegrini e i volontari presenti.

Foto per gentile concessione del DLFV

 

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...