SERIE A 25a giornata: Vittorie per Juventus, Napoli e Sampdoria, pareggio pirotecnico per 3-3 tra Fiorentina e Inter. Tutti i risultati

Nella 25a giornata del campionato di Serie A la Juventus ha espugnato Bologna vincendo 0-1 al termine di una gara molto sofferta. Nel primo tempo i felsinei si sono resi pericolosi con una conclusione di Sansone, con un rasoterra di Edera a fil di palo e con un destro di Soriano. La prima occasione juventina è arrivata al 32’ con un sinistro di Bernardeschi. Nella ripresa la Juve è passata in vantaggio al 67′ con il neo entrato Dybala che di sinistro ha superato Skorupski. In pieno recupero Perin ha salvato la porta bianconera deviando sul palo un destro a giro di Sansone. La Juventus è scesa in campo con il lutto al braccio in ricordo della signora Marella Agnelli, scomparsa sabato.

Il Napoli si è imposto con un netto 4-0 a Parma. Al Tardini, al 18′ Zielinski con un destro ha sbloccato il match e al 36′ Milik ha raddoppiato su punizione. Nella ripresa Chiffi ha assegnato un rigore al Parma ma poi dopo aver visionato il Var ha cambiato decisione.  Meret ha sventato con una grande parata la conclusione di Gervinho, poi il Napoli ha siglato il tris ancora con Milik al 73′ e calato il poker con Ounas all’82’.

La Sampdoria è tornata al successo battendo il Cagliari per 1-0 grazie ad un rigore realizzato da Quagliarella al 66′ e concesso per un fallo di Pellegrini su Gabbiadini.

Pareggio per 1-1 tra Sassuolo e Spal con i neroverdi che sono passati in vantaggio al 43′ con una girata di Peluso e i ferraresi che hanno pareggiato al 23′ della ripresa con una potente conclusione di Petagna.

Pareggio a reti bianche invece tra Chievo e Genoa. Primo tempo con poche emozioni, nella ripresa i veronesi hanno sfiorato la rete con una punizione di Kiyine a fil di palo, mentre i rossoblu sono andati vicini al gol all’89’ con un sinistro di Veloso.

Nel posticipo Fiorentina e Inter hanno pareggiato 3-3 al termine di una partita pirotecnica. Dopo 17 secondi i viola sono passati in vantaggio con un autogol di De Vrij che ha involontariamente deviato in rete un tiro di Simeone. Al 6′ i nerazzurri hanno pareggiato con Vecino e al 40′ hanno raddoppiato con uno splendido tiro a giro di Politano. Nella ripresa al 51′ Perisic ha siglato il tris su rigore concesso con il Var per un fallo di mano in area di Edimilson, ma al 74′ Muriel ha riaperto la partita con una meravigliosa punizione dai 25 metri che si è infilata nel sette. Al 101′, in pieno recupero, Veretout ha firmato il definitivo 3-3 su rigore concesso con il Var per un tocco di braccio in area di D’Ambrosio.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...