Traguardo importante ed uno spunto di riflessione con”Raschia l’anima”: il nuovo singolo di Rosso Malpelo

di Patrizia Faiello

Il cantautore Alessandro Pala, alias Rosso Malpelo, ha da pochi giorni pubblicato il suo ultimo singolo “Raschia l’anima”. Nato a San Gavino Monreale (VS) il 25 ottobre del 1987, dopo il suo debutto con il singolo “La notte”, al quale è seguito il brano “Ora vola”, l’artista ha recentemente reso pubblico un altro progetto musicale con una grande carica emotiva. “Raschia l’anima” ripercorre un un periodo di solitudine e di isolamento durante l’adolescenza. La rabbia, le delusioni, il dolore, non erano più sentimenti ed emozioni da dover soffocare. “Nonostante sia passato tanto tempo da allora – ha dichiarato il cantautore – continuo ancora oggi a trovare difficoltà nel raccontare e parlare di quegli anni”. E’ così, con Il desiderio ed il bisogno di raccontarsi per sé e per gli altri, con una penna che scrivesse sull’anima e non sulla carta che inizia un po’ per caso, un po’ per necessità, il suo percorso musicale. La musica rapisce, scrive all’ego e arriva dritta al cuore di chi non vuole sentire. La musica è un coltello che si addentra nel profondo della nostra essenza e ci tocca dentro. Volevo uscire fuori e riprendermi la mia vita, la mia dignità, il mio coraggio! Molti sono i ragazzi che vivono ogni giorno piaghe sociali come il bullismo, il razzismo, l’omofobia e che per questo ogni giorno hanno bisogno di aiuto. “Io mi sono sentito diverso e sbagliato -continua l’artista – e soprattutto ero solo e per questo ora ne ho voluto parlare con una canzone”.

IMG_20190224_155359

L’obiettivo del brano vuole essere uno spunto di riflessione e se solamente una persona avrà avuto il desidero di pensare, grazie alla sua musica, Rosso Malpelo andrà fiero di esserci riuscito!

VIDEORIPRESE A CURA DI MARCO CONCAS

PHOTO MARCO CONCAS E MARY ZUDDAS

“Raschia l’anima” è accompagnato da un video intenso, evocativo e poetico che vede protagonista lo stesso artista:

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...