Leonardo Angelucci in Tour: altre nuove date  per la presentazione del suo album “Questo frastuono immenso”

di Patrizia Faiello

Prosegue il tour del cantautore romano Leonardo Angelucci in cui presenta il suo nuovo album “Questo frastuono immenso” che ha debuttato lo scorso 19 ottobre 2018 nello storico locale romano “L’Asino che vola”.

Chitarrista, frontman dei Lateral Blast e collaboratore di Daniele Coccia Paifelman (Il Muro del Canto) nel suo progetto solista, Leonardo racconta con pungente sincerità i sentimenti di un’intera generazione. Parla della capacità di amare ed essere felici, della linea di confine tra amore e amicizia, del desiderio di possedere il bene e di tenere a debita distanza il male, del bisogno di distrarsi e della fatica a lasciarsi andare. A legare ulteriormente le dieci tracce dell’album, una spiccata attenzione alle sonorità, che vanno dal poprock alle sonorità sixties, dal folk al reggae, passando per il punk e ritmi calypso.

leonardo-angelucci-questo-frastuono-immenso

“Questo frastuono immenso” è stato prodotto artisticamente da Manuele Fusaroli, artigiano del suono, musicista e noto produttore (The Zen Circus, Tre Allegri Ragazzi Morti, Nada, Luca Carboni, Motta, Nobraino, Le luci della centrale elettrica), insieme allo staff di Massaga Produzioni. Vede la partecipazione di artisti come Simone “Bujumannu” Pireddu dei Train to Roots e Daniele Coccia Paifelman de Il Muro del Canto.  Il cantautore nasce a Roma nel 1991. Inizia a studiare musica a sette anni e viene quasi subito sedotto dalle sei corde di una chitarra acustica. Crescendo coltiva, con i suoi coetanei, i primi progetti: nel 2011 pubblica “Nightbus”, album originale della sua prima rock band Black Butterfly; nel 2014 pubblica “I’m free” con la prog-rock band Lateral Blast, seguito, nel maggio 2016, da “La luna nel pozzo”.

Inizia a lavorare sul suo progetto solista alla fine del 2016. Registra e produce presso il Freedom Recording Studio “Contemporaneamente”, il suo primo ep, che esce a maggio 2017 per Alka Record Label di Ferrara e contiene cinque brani inediti.

Dopo tre videoclip, il Premio del Pubblico al Roma Videoclip con “Capigliatura” e tantissimi concerti in tutta Italia, vince il premio Indie al ponte e il contest su Lucio Battisti, guadagnando la partecipazione a due serate del MEI di Faenza.

Durante il 2017 suona in apertura a Coez, Giorgio Canali, Roberto Billi, Daniele Coccia Paifelman, Leo Pari e molti altri. In autunno parte in tour con Daniele Coccia Paifelman, cantautore folk e leader della storica folk band romana Il muro del canto, come chitarrista elettrico. Insieme alla band, portano in tour il primo disco di Coccia, “Il cielo di sotto”.

Leonardo Angelucci entra in studio alla fine del 2017 per registrare il suo primo album, sotto la direzione artistica di Manuele Fusaroli, noto produttore della scena indipendente nazionale (The Zen Circus, Tre Allegri Ragazzi Morti, Nada, Luca Carboni, Motta, Nobraino, Le luci della centrale elettrica, etc.) e Massaga Produzioni.

A febbraio 2018 è tra i 60 selezionati per le audizioni Live di Musicultura, su più di 800 iscritti; a marzo viene selezionato tra i 150 musicisti finalisti del contest 1M Next, che porta artisti indipendenti sul palco del Primo Maggio a Roma.

A settembre conclude il “Breakin the summer Tour”, con più di 500 ep venduti, una ristampa in deluxe edition e quasi 100 concerti in tutta Italia.

Esce il 17 dicembre 2018 “È Natale”, il nuovo singolo di Leonardo Angelucci, secondo estratto dal fortunato disco d’esordio del cantautore romano.

angelucci sedile

Disponibile dal 10 agosto il primo singolo estratto dall’album “Questo Frastuono Immenso” è il brano “Sedile Posteriore”, in uscita su tutti i digital stores, è la metafora di una storia d’amore ai tempi moderni, punteggiata da continue discussioni ed insicurezze di un meccanismo sociale che ci porta sempre ad essere protagonisti delle nostre vite condivise, che ci sovraespone e ci porta continuamente alla ricerca di nuove esperienze e di approvazione. Sexting lo chiamano gli esperti o semplicemente desiderio di attenzione, all’interno di una storia in cui “la convivenza m’ha già messo l’ansia e devo pure sfogarla in qualcosa”. E così la soluzione ad una relazione monotona è il tornare agli istinti d’amore primordiale, al sedile posteriore visto come primitivo covo di fornicazione , lasciandoci investire da passioni pure da vivere sulla nostra pelle a tutta velocità e “senza le cinture”.

Il primo singolo ed il nuovo album di Angelucci vantano la produzione artistica di Manuele Fusaroli (Zen Circus, Tre Allegri Ragazzi Morti, Luca Carboni, Nada, Andrea Mirò, Teatro Degli Orrori e tanti altri) insieme allo staff di Massaga Produzioni ed è pubblicato, distribuito e promosso da Alka Record Label.

Il videoclip, che vede come protagonista la bellissima attrice Giulia Paris, è stato girato a Trevignano (RM) sulle incantevoli sponde del lago di Bracciano. Scritto, diretto e montato da Marco Mari, direttore della fotografia e color correction Andrea Vitiello, grafiche e vfx Giuseppe Bravo.

I componenti della band di Leonardo Angelucci sono:
Leonardo Angelucci (Voce, Chitarra Acustica)
Matteo Troiani (Basso)
Tommaso Guerrieri (Batteria, Percussioni)
Simone Pierotti (Voce, Chitarra Elettrica)

Di seguito le prossime date già confermate del tour:

29/03 Potenza – Open space (Ex 800 Lucano)

30/03 Palermo – Fabbrica 102

06/04 TBA – Sardegna

07/04 TBA – Sardegna

03/05 Roma – TBA

PER ASCOLTARE LEONARDO ANGELUCCI su web, potete scegliere uno dei seguenti store:

SPOTIFY
AMAZON
APPLE MUSIC
GOOGLE PLAY
DEEZER

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...