Si terrà sabato 30 marzo, all’Auditorium San Fedele di Milano, la cerimonia di premiazione del 1° MiWorld Young Film Festival – MiWY

Si terrà sabato 30 marzo, alle h.10 all’Auditorium San Fedele di Milano la cerimonia di premiazione del 1° MiWorld Young Film Festival – MiWY. La cerimonia, ad ingresso gratuito, sarà presentata da Marco Maccarini e vedrà la presenza di Tezeta Abraham, attrice e modella nata a Gibuti di origini etiopi, in Italia dall’età di 5 anni e da sempre in prima linea nelle battaglie per il diritto di cittadinanza.

Nella cornice del 29° Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina – FESCAAAL, MiWorld Young Film Festival – MiWY, rappresenta il primo e unico festival di cinema per le scuole in Italia interamente dedicato alla conoscenza delle cinematografie e delle culture di Africa, Asia e America Latina e all’educazione interculturale. In continuità con la particolare attenzione che l’Associazione COE e il Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina – FESCAAAL dedicano da quasi 30 anni alle nuove generazioni, MiWY è  un vero e proprio festival nel festival, finanziato nell’ambito del piano nazionale Cinema e Scuola promosso dal MIBAC e dal MIUR e realizzato in partnership con Fondazione ISMU.

La cerimonia di premiazione sarà l’evento conclusivo di questo festival inedito, che ha visto la partecipazione di circa 2000 studenti, dai 10 ai 18 anni delle scuole secondarie di primo e secondo grado, alla proiezione di 12 film da Africa, Asia e America Latina in 7 matinée di proiezioni esclusivamente dedicate alle scuole. Ogni proiezione è stata per i giovani spettatori l’occasione di avvicinarsi a cinematografie poco conosciute e di incontrare e confrontarsi con i registi ospiti.

In occasione della cerimonia di premiazione  verranno conferiti 4 premi assegnati da 3 diverse giurie.
– Il premio della Giuria Studenti Little Zebra al miglior cortometraggio a tematica interculturale, assegnato da 12 studenti di diverse scuole secondarie di 2° grado di Milano.
– Il premio ISMU della Giuria Docenti Big Zebra al miglior lungometraggio dal valore pedagogico e interculturale assegnato da 17 docenti di diverse scuole di Milano.
– Il Premio del Pubblico assegnato dai circa 2000 studenti che hanno partecipato alle proiezioni mattutine e che hanno espresso il loro giudizio sul lungometraggio e cortometraggio preferiti.

Nel programma di MiWY 4 film lungometraggi, di cui 2 in anteprima italiana che hanno parlato ai giovani spettatori di incontro, dialogo, pluralità e libertà. Dall’ Egitto due titoli: Yomeddinedi Abu Bakr Shawky, il road movie candidato alla Palma d’Oro a Cannes 2018, che racconta del viaggio iniziatico di Beshay, abitante di uno degli ultimi lebbrosari, con il piccolo orfano Obama, alla ricerca di una famiglia, delle proprie origini e alla scoperta del proprio paese; e Induced Labour di Khaled Diab, campione d’incassi in Egitto, che affronta temi importanti quali lo ius soli e il diritto alla libera circolazione, tra gag esilaranti e momenti di profonda commozione. Dal Sudafrica arriva il film epico in stile western, Sew the Winter to My Skin di Jahmil X.T. Qubeka, rivisitazione della leggenda nera John Kepe, un eroe popolare africano. Dall’Africa al Brasile con l’opera Tito and the Birds diGabriel Bitar, André Catoto e Gustavo Steinberg, che racconta  la corsa contro il tempo di un bimbo di 10 anni per salvare il mondo in un avvincente film d’animazione dai toni espressionisti.
La sezione cortometraggi, ha proposto invece 8 film da diversi paesi africani tra cui dalla Tunisia, il pluripremiato, Brotherhooddi Meryam Joobeur, sul tema del dialogo famigliare e della riconciliazione, dall’Egitto, Eyebrows di Tamer Ashry in anteprima internazionale, sulle dinamiche di comunicazione attraverso i social network, e Best Day Ever di Anissa Daoud e Aboozar Amini, una co-regia tunisina e afghana, sui fraintendimenti dei rapporti tra genitori e figli.

MiWY ha visto il sostegno di una celebrity supporter d’eccezione Elisa Sednaoui, che ha fondato nel 2013 la Elisa Sednaoui Foundation – ESF per promuovere in Egitto, in Italia e nel mondo, programmi che stimolino la creatività e che valorizzino le tradizioni feconde e gli scambi culturali.

Il progetto MiWorld Young Film Festival prevede anche un seminario internazionale rivolto ai docenti e ai formatori sul temafilm literacy e intercultura, che si terrà nell’autunno 2019 a cura dell’ Associazione COE e Fondazione ISMU.

Il 1° MiWorld Young Film Festival è gemellato con Castellinaria Festival Internazionale del Cinema giovane di Bellinzona, patrocinato da Unicef.
Media partner: RaiGulp.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...