Loredana Bertè infiamma il Carroponte con il “Libertè Summer Tour 2019”. Report, foto e video del concerto

“La musica è la mia valvola di sfogo insieme agli armadi in cui scaldo la voce”, ha detto Loredana Bertè al pubblico che ha affollato il Carroponte per la tappa del Libertè Summer Tour 2019. E lo ha dimostrato in due ore di concerto tra hit del passato, brani inediti e alcune perle del suo repertorio.

Grintosa, travolgente, esplosiva, in gran forma e con quella sua caratteristica voce graffiante, la Regina del Rock, che negli ultimi due anni, dopo essere stata spesso bistrattata, è rinata tornando finalmente ad occupare un posto importante nel panorama musicale italiano, ha raccontato aneddoti della sua vita al pubblico, composto da fan con la parrucca blu, giovani e adulti ma anche famiglie con bambini, ha scherzato, ma ha anche fatto riflettere su un tema importante come quello del bullismo, con un messaggio in apertura di concerto: “diverso=unico, stop al bullismo” prima di intonare “Maledetto Luna-Park”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

credit foto Francesca Monti

Uno dopo l’altro Loredana ha proposto tutti i suoi piu’ grandi successi, da “Il mare d’inverno” a “Babilonia”, passando per “Notti senza luna”, un pezzo per la prima volta in scaletta scritto dopo aver letto “Les fleurs du mal” di Baudelaire e accompagnato da un video con protagonista Asia Argento, per arrivare a “Una donna come me” firmata da Gaetano Curreri, a “Cosa ti aspetti da me” con cui è arrivata quarta al Festival di Sanremo 2019 salutata dalle standing ovation dell’Ariston, e a “Messaggio dalla luna” che porta la firma di Ivano Fossati.

E’ stata quindi la volta del primo dei due medley, tratto da Carioca, album registrato in Brasile, seguito da “Mi manchi” e “Una sera che piove”.

Poi l’omaggio immancabile all’amata sorella Mia Martini: “Non sono mai riuscita a perdonarmi per non averle detto piu’ spesso che le volevo bene. E’ una ferita ancora aperta, con lei è morta una parte di me”, ha detto Loredana prima di dedicarle l’emozionante “Luna”.

DSCF9967

Quindi Aida Cooper ha omaggiato Mia cantando “Quante volte” che sarà contenuto nel suo nuovo disco “KINTSUGI Amica Mia”, in uscita il 20 settembre, giorno del compleanno di Loredana Bertè e di Mia Martini.

Il concerto è proseguito con “Io ballo da sola”, con il secondo medley intitolato “Indocina” che ha fatto da introduzione al gran finale con “Dedicato”, “Non sono una signora”, “Sei bellissima”, la hit dell’estate 2019 “Tequila e San Miguel”, quella del 2018 “Non ti dico no” (feat. Boomdabash), “E la luna bussò”, “Per i tuoi occhi”, “In alto mare”.

E dopo aver assistito al concerto del Carroponte dal 31 ottobre potremo vedere Loredana Bertè anche in una versione inedita, sì perchè è stata scelta per doppiare il personaggio della nonna dall’animo ribelle, rivoluzionario e anticonformista a capo di un’insolita rock band, nel film d’animazione “La Famiglia Addams”.

Con alle spalle una carriera di successo lunga oltre 40 anni alla Regina del rock restava ancora un sogno da realizzare, doppiare un film e finalmente c’è riuscita.

di Francesca Monti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...