Lunedì 9 settembre su Rai 3 alle ore 16 prende il via la nuova stagione di “Geo”, con Sveva Sagramola e Emanuele Biggi

Lunedì 9 settembre su Rai 3 alle ore 16 prende il via la nuova stagione di “Geo”, il programma sulla natura, l’ambiente e le culture del mondo, tutti i giorni in diretta, dal lunedì al venerdì, con Sveva Sagramola e Emanuele Biggi.

Nei suoi grandi documentari e con gli esperti in studio, Geo racconterà la Terra e le persone, le meraviglie e le fragilità del nostro paese e di tutto il pianeta. Quest’anno darà particolare spazio ai grandi squilibri ambientali, a cominciare dal riscaldamento globale, dando voce a chi – soprattutto giovani – interpreta in prima persona nuovi e più ecologici stili di vita, chiedendo all’economia e alla politica strumenti che rendano agili e proficue scelte diverse, comportamenti più virtuosi, in grado di invertire la rotta.

Geo sarà anche un viaggio nel nostro territorio, con le sue millenarie tradizioni che continuano a stupire (la transumanza, i muretti a secco, le feste con il santo… ) e che ogni venerdì riveleranno lo stretto legame di ogni singolo luogo con i suoi abitanti, i mestieri, i prodotti della terra.

Ma a Geo si cercherà anche di dare risposte ai grandi interrogativi sul futuro, sulle nuove tecnologie, l’automazione e l’impatto di internet sulla nostra vita quotidiana, individuando le vie per un progresso sostenibile.

Tra le novità di questa edizione “A spasso con…”, una serie di servizi filmati in cui la giornalista e scrittrice Fiamma Satta, costretta da una malattia a muoversi con la sedia a rotelle, verrà spinta da personaggi noti in luoghi di particolare interesse (come da Vittorio Sgarbi a Sutri e da Sonia Bergamasco nella Sicilia di Camilleri): passeggiate che nel fare i conti con le innumerevoli barriere architettoniche, consentiranno lo svolgersi di colloqui intimi sulla vita e di pubbliche riflessioni sull’arte e sui paesaggi d’Italia.

Geo proverà ad essere anche una guida a una nutrizione sana ed economica, cercando di capire come si possa individuare la qualità nei cibi che acquistiamo in piazza o al supermercato: cosa contengono, come vengono prodotti, distribuiti, conservati? Come fare a scegliere bene?

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...