A “Speciale Tg1” il reportage dal titolo “Gente Comune” di Vincenzo Guerrizio

Il bisogno di curare l’ambiente circostante, la ricerca di spazi e attività per coltivare relazioni sociali, le difficoltà nella ricerca di equilibrio tra lavoro, benessere familiare, crescita ed educazione dei figli: il bagaglio del viaggio che “Speciale Tg1”, dal titolo   “Gente Comune” di Vincenzo Guerrizio,  restituisce ai telespettatori è una raccolta di storie personali senza commento, il tentativo di fotografare uno spaccato del Paese com’è oggi. In onda domenica 15 settembre, alle 23.25, su Rai1.

La giornata di lavoro di Emiliana, operatrice sanitaria, l’associazione aperta da Luca e Concetta, professionisti in grandi aziende, Patrizia e Ilaria, madre e figlia dipendenti di un supermercato, Manuel e Luisa, immigrati quarant’anni fa da Capo Verde e Franco, il pensionato che cura i viali e le aiuole del suo quartiere, mettono in evidenza alcune questioni rilevanti perché probabilmente comuni a molti.
Ci sono quartieri delle nostre città popolati in gran parte da persone anziane che lì vivono con difficoltà. Se sei donna e vivi da pendolare più di dodici ore al giorno fuori casa come puoi pensare ad un figlio? Abbandonare presto la scuola per un lavoro alle volte è l’unico modo per assicurarsi una stabilità. Portare la telecamera tra i dipendenti di un grande supermercato, davanti alle panchine di un viale alberato, in un reparto d’urgenza di un ospedale, e chiedere alle persone di raccontarsi ha portato alla luce il grande sforzo di conciliare attività personali e relazioni, lavoro e famiglia. Mettere radici in Italia per una famiglia immigrata significa convivere con l’etichetta di diversi, per chi li circonda e per la burocrazia.A dispetto però della fatica enorme che ognuno racconta, “Gente Comune” mostra di quanta energia e di quali risultati siano capaci donne e uomini che a tutti gli effetti si sentono persone normali.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...