INTERVISTA CON JERRY CALA’: “Torno al cinema con il film “Odissea nell’ospizio” insieme ai miei amici de I Gatti di Vicolo Miracoli”

“Odissea nell’ospizio”, visibile sulla piattaforma Chili, segna il ritorno al cinema di Jerry Calà, che dirige la divertente pellicola di cui è anche protagonista insieme a Umberto Smaila, Franco Oppini, Ninì Salerno, ovvero I Gatti di Vicolo Miracoli, eccezionale gruppo di cabaret degli anni Settanta e Ottanta, che vediamo riunito in un ospizio dodici anni dopo il film “Gli inaffidabili”.

In una bella casa di riposo per artisti si ritrovano i quattro ex componenti di un mitico gruppo di cabaret: Jimmy, Gilberto, Franz e Nino sono più di trenta anni che non si frequentano, i successi passati si sono trasformati in pallidi ricordi e in certi casi anche in rancori difficili da sopperire. L’arrivo inaspettato prima di profughi imposti dalla prefettura come ospiti nella casa di riposo e poi di un rampante avvocato, vecchia conoscenza dei nostri, chiamato a far chiudere la struttura per un ammanco finanziario, obbliga i quattro ex amici a frequentarsi e soprattutto a riscoprirsi complici; prima tocca alle soluzioni singole capaci solo di complicare le cose, fra finti decessi, sorprendenti visite di dive americane e complicati rapporti con i figli, per poi comprendere che solo di nuovo riuniti, i quattro potranno salvare la struttura e magari la loro storia.

gatti

Jerry, “Odissea nell’ospizio” segna il tuo ritorno al cinema dopo diverso tempo…

“E’ un ritorno non solo mio ma in buonissima compagnia perchè ho avuto questo desiderio di ritrovarmi con i miei amici del mitico gruppo de I Gatti di Vicolo Miracoli che hanno segnato la storia del cabaret e dello spettacolo italiano. Avevamo fatto già due film e sentivamo la voglia di lavorare di nuovo insieme questa volta sotto la mia regia. Ci siamo chiesti dove ambientarlo, ci siamo guardati e vedendo capelli bianchi, acciacchi e occhiali abbiamo pensato di fare una bella odissea nell’ospizio”.

Un’idea quella del film nata quando hai scritto la tua autobiografia “Una vita da libidine” in cui hai raccontato anche aneddoti legati ai Gatti di Vicolo Miracoli…

“Abbiamo vissuto letteralmente insieme nella stessa casa per quasi dieci anni, abbiamo fatto un pezzo di vita insieme ed è stato bello ritrovarsi e divertirsi come una volta”.

Con I Gatti di Vicolo Miracoli hai pubblicato dischi e canzoni di successo come Verona Beat e anche nel film c’è una vostra canzone…

“Esattamente. Nel finale del film cantiamo la canzone Odissea nell’ospizio, è un brano divertente, nel nostro stile classico, del quale ha scritto la musica Umberto Smaila mentre io ho firmato il testo”.

ospizio

Il messaggio che vuole far passare il film è legato al rapporto invecchiare-giocare…

“Prima che cominci il film compare una scritta che dice: l’uomo non smette di giocare perchè invecchia ma invecchia perchè smette di giocare. E’ proprio questo il messaggio che vorremmo passasse attraverso “Odissea nell’ospizio”, che avrà una distribuzione ultramoderna sulla piattaforma Chili e sarà visibile attraverso tablet, cellulari, smart tv, pc”.

di Simone Zani

credit foto profilo Facebook Jerry Calà

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...