Pino Strabioli e Gino Castaldo nella quarta puntata di “Grazie dei fiori” di domenica 6 ottobre, alle 23.35, su Rai3, ricostruiscono gli scandali e le censure che hanno acceso il mondo della canzone

Pino Strabioli e Gino Castaldo nella quarta puntata di “Grazie dei fiori” di domenica 6 ottobre, alle 23.35, su Rai3, ricostruiscono gli scandali e le censure che hanno acceso il mondo della canzone. Dai testi di Natalino Otto durante il periodo fascista ai doppi sensi di Renato Carosone, fino all’oscenità di “Je t’aime… moi non plus” cantata da Serge Gainsbourg e Jane Birkin, il cosiddetto comune senso del pudore si è scagliato spesso e volentieri contro la creatività della musica leggera. Strali che hanno seguito l’evoluzione del costume ma che non hanno veramente mai smesso di colpire anche mostri sacri come Mina. Ospite di Pino Strabioli è un artista che di censura se ne intende: Leopoldo Mastelloni.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...