Lunedì 14 ottobre, su Rai 1 alle 23.40, appuntamento con la quarta puntata di “Frontiere”, condotta da Franco Di Mare, che ricostruisce le tappe della Brexit

L’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea, avviata in seguito al referendum del 23 giugno 2016, era stata fissata inizialmente al 29 marzo 2019, due anni dopo la notifica del recesso. Lunedì 14 ottobre, su Rai 1 alle 23.40, appuntamento con la quarta puntata di “Frontiere”, condotta da Franco Di Mare, che ricostruisce le tappe della Brexit, la cui scadenza è stata più volte modificata dal Consiglio europeo, che ne ha prorogato il termine prima fino al 22 maggio 2019 e successivamente fino al prossimo 31 ottobre.

Boris Johnson, il nuovo premier britannico, ha annunciato la volontà di rispettare quest’ultima scadenza e di rinegoziare l’accordo di recesso, proposto in precedenza da Theresa May.

Quali potrebbero essere le conseguenze di un’uscita “no deal”, senza accordo? Quali le ripercussioni in Europa e in Italia?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...