Giornata trionfale per l’Italia dello snowboardcross: Michela Moioli e Lorenzo Sommariva si sono imposti nelle rispettive prove sulla pista di Cervinia. Terzo posto per Sofia Belingheri, secondo posto per Emanuel Perathoner

Giornata trionfale per l’Italia dello snowboardcross: Michela Moioli e Lorenzo Sommariva si sono imposti nelle rispettive prove sulla pista di Cervinia. La campionessa olimpica, tornata al successo a quasi due anni di distanza dall’ultima vittoria ottenuta a Veysonnaz, ha chiuso la gara al primo posto davanti alla francese Chloe Trespeuch e all’altra azzurra Sofia Belingheri, terza e al primo podio in carriera. Decima ed eliminata per un soffio in semifinale Raffaella Brutto.

“Avevo voglia di vincere su una pista impegnativa, anche se sono partita davanti in finale ci sono stati tanti contatti, ma la mia voglia di arrivare davanti alle altre oggi era assoluta. Sull’ultimo salto sono finita sulla tavola della Trespeuch, non so come ho fatto a rimanere in piedi. La strada rimane in salita però mi sono tolta un peso. Erano passati quasi due anni dall’ultima vittoria, si tratta di un periodo davvero lungo, vincere davanti a tanti tifosi e a tutta la mia famiglia è strepitoso”, ha detto Michela Moioli.

Nella gara maschile è arrivata una fantastica doppietta: Lorenzo Sommariva ha avuto la meglio in finale su Emanuel Perathoner cogliendo il primo successo in carriera in Coppa del Mondo: “Vivo un sogno ad occhi aperti. Vincere in casa non ha prezzo, la batteria più difficile è stata negli ottavi, dove ho dovuto sudare un po’, poi le cose sono andate sempre meglio. Dedico questa magnifica giornata a tutti coloro che sono venuti sin qui per tifare la squadra italiana”, ha dichiarato Lorenzo Sommariva.

“L’estate scorsa sono stato operato al cuore per un forame ovale pervio cardiaco interatriale, ho rischiato di porre fine alla mia carriera, invece eccomi qui a lottare. Sono davvero soddisfatto, sull’ultimo salto ho provato a superare Sommariva, purtroppo ho spigolato e non ci sono riuscito. Sono stati mesi difficili, ci voleva questo risultato”, ha detto Emanuel Perathoner.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...