In seconda serata su Rai 2 La memoria del bene, alla ricerca dei Giusti tra le Nazioni

Quando i mondi si incontrano e i destini personali si intrecciano, la storia disegna vicende incredibili, come quella di Moshe Bejski, carismatico Presidente della Commissione dei Giusti tra le Nazioni, quella di Oscar Schindler e quella di Giorgio Perlasca.  una matassa che si dipana sul filo della memoria il docufilm ideato da Massimiliano Boscariol, scritto e diretto da Fabio Di Nicola, con Ezio Tamilia, e condotto da Ubaldo Pantani, in onda lunedì 27 gennaio, in seconda serata su Rai2, per la commemorazione del Giorno della Memoria. La regia è di Fabio Di Nicola.
Per raccontare la storia incredibile di Bejski, salvato da Oscar Schindler, sono state ricostruite 19 scene, con circa 60 tra attori e figuranti in costume dell’epoca, che nobilitano una narrazione ricca di colpi di scena. Una storia avvincente che condurrà lo scampato allo Shoah a presiedere la Commissione dei Giusti e nominare giusto tra le nazioni proprio Oscar Schindler, il suo salvatore.
Oltre alle ricostruzioni storiche, sono numerose le ambientazioni girate tra Gerusalemme e Cracovia, in cui sono inserite testimonianze illustri, come quella di Sergio Della Pergola, membro attuale della Commissione, realizzata all’interno del Giardino dei Giusti. Un percorso sul filo dei ricordi e dei drammi infiniti di un popolo, che vediamo ricostruito in diverse sequenze realizzate a Cracovia, nel ghetto e nel campo di concentramento di Płaszów, in cui Steven Spielberg ha girato Schindler’s list. E poi la fabbrica di Oscar Schindler, divenuta oggi un museo.
Alcune scene girate in Italia sono state ambientate lungo le cascate di Monte Gelato, nei pressi di Roma, in cui Roberto Rossellini realizzò diverse sequenze del film “Francesco, giullare di Dio”.
Non mancano altre testimonianze prestigiose, come quella di Franco Perlasca, figlio di Giorgio Perlasca, quest’ultimo nominato da Bejski giusto tra le nazioni, quella dell’ambasciatore di Israele in Italia, Dror Eydar, e la Presidente del Senato della Repubblica Maria Elisabetta Alberti Casellati.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...