“In Viaggio con Marcello”, domenica 15 marzo alle 11.15 su Rai2, ci porta alla scoperta della cucina delle Cinque Terre

Con “In Viaggio con Marcello”, domenica 15 marzo alle 11.15, arriva su Rai2 la cucina delle Cinque Terre, con i suoi sapori tipici che nascono dall’abbraccio tra terra e mare in uno degli angoli più belli del Mediterraneo. Marcello Masi e i suoi “compagni di tavola” Rocco Tolfa e Carlo Cambi, continueranno a raccontarci come si sta evolvendo il nostro rapporto con il cibo e quale sarà il futuro della nostra alimentazione. Questa volta la loro attenzione sarà puntata sulla gastronomia di questo incantevole territorio ligure.
Il bravissimo chef Ivano Ricchebono preparerà le specialità gastronomiche ancora oggi più rappresentative delle Cinque Terre. Sulla tavola arriveranno grandi classici come i muscoli ripieni, cioè le famose cozze del Golfo della Spezia, e la Torta di riso di Monterosso, un pilastro della cucina ligure che si carica anche di particolari valenze religiose.
La pasticcera Naausica Viani sorprenderà tutti proponendo una sua versione, originale e molto creativa, della celebre Torta Mimosa.
Come sempre, nel corso della puntata verranno suggeriti anche gli abbinamenti più interessanti tra i cibi in tavola e i vini della tradizione locale, in questo caso il Pigato e il Rossese di Dolceacqua.
Infine, Giorgia Fantin Borghi, esperta di storia del galateo, ci spiegherà quali sono le usanze del bon ton che sopravvivono ancora oggi e quali invece sono ormai da considerare desuete o addirittura sgradite.
Il programma è stato registrato il 17 febbraio, prima dell’emergenza Covid-19.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...