Suoni Mobili 2020: Roy Paci inaugura il 10 luglio il Festival di Musicamorfosi

Dopo il grande successo di Monza Visionaria Sottocasa 2020 Festival e la musica itinerante del Sonoro Bus nella città di Monza, il ritorno della musica live di Musicamorfosi continua con Suoni Mobili 2020 dal 10 luglio al 9 agosto per la sua 11° edizione.

Il Festival, firmato da Musicamorfosi e dal Consorzio Brianteo Villa Greppi con la direzione creativa di Saul Beretta, e realizzato con il patrocinio e contributo di Fondazione Cariplo, torna in tutta sicurezza secondo le normative sanitarie e di prevenzione relative al Covid-19 con 37 concerti nelle tre province di Milano, Lecco e Monza e Brianza il Festival con artisti da 3 continenti per 37 giorni di Festival nelle province di Milano, Lecco e Monza e Brianza. In cartellone, tra gli altri, le star musicali italiane e internazionali Roy Paci, Carmine Ioanna (Cirque du Soleil), il pluripremiato gruppo Fanfara Station (vincitori assoluti del Premio Parodi 2019), il talento incatalogabile di Patrizia Laquidara e quello di Jabu Morales degli Ayom, i suoni della Murgia di Maria Moramarco, e ancora Camilla Barbarito, Giovanni Falzone, Arsene Duevi e molti altri.

“Il 2020 ha presentato una sfida non indifferente al settore della musica e spettacolo, e cioè tornare in vita il prima possibile attraverso una formula che permettesse le performance live garantendo sicurezza e distanziamento sociale – dichiara Saul Beretta, direttore creativo di Musicamorfosi – ed è questo il nostro traguardo più grande per la nostra stagione artistica estiva: riuscire a ‘consegnare’ arte e cultura nei Comuni e agli spettatori fedeli al nostro Festival, e non solo. Allo stesso modo, attraverso il nostro ben consolidato format della Musica Mobile, siamo riusciti a rimanere ‘fedeli’ al nostro pubblico proponendo un’offerta musicale anche per questa stagione estiva così particolare e problematica per la musica dal vivo, confermando la collaborazione produttiva e artistica con lo Stresa Festival e l’Estate Sforzesca del Comune di Milano. Non è un caso che l’animale simbolo di quest’edizione sia il cane, come Fido siamo tornati, superando ogni avversità, fedeli ai suoni, a chi li produce e a chi li ascolta, fedeli per sempre ai suoni mobili!”

“Suoni Mobili – afferma Marta Comi, Presidente del Consorzio Brianteo Villa Greppi – è uno dei gioielli della programmazione culturale del Consorzio Villa Greppi, un ottimo esempio di collaborazione tra pubblico e privato. Con tutte le misure di sicurezza, anche per quest’estate torniamo a proporre un festival capace di fare la differenza nel panorama culturale del territorio. Un’iniziativa giunta alla sua undicesima edizione e che ha mantenuto, in tutti questi anni, il suo spirito libero e la sua capacità di sorprendere”.

Dopo l’anteprima del Festival a corollario della rassegna Ethno di Gioventù Musicale Italiana a Palazzo Reale Milano, Suoni Mobili 2020 inaugura domani venerdì 10 luglio con il concerto della superstar della tromba Roy Paci e il fisarmonicista Carmine Ioanna, già annoverato nel cast del Cirque du Soleil, con due set alle 21 e alle 22.15 a Seregno (MB) e il giorno dopo a Usmate Velate (LC).

Anche nel 2020, i concerti saranno organizzati principalmente per focus tematici a livello sia artistico che culturale. A partire dai due filoni Indirizzo Portoghese e il Focus Svizzera. Il primo presenterà una serie di concerti dedicati alla rotta Atlantica Brasile/CapoVerde/Portogallo con la nuova stella della musica Brasiliana: Jabù Morales voce solista di Ayòm (29 luglio, Castello Sforzesco di Milano), nella versione cameristica in trio (2 agosto, Cornate d’Adda) e Terra Brazil (8 agosto, Arcore), e del Portogallo, con i concerti Lucìa de Carvalho (9 agosto, Lecco). Il secondo, che torna come format di successo dopo il Focus Svizzera delle due scorse edizioni, con i musicisti elvetici Lucìa Cadotch (17 luglio a Veduggio con Colzano, 18 luglio a Usmate Velate), il 26 luglio con Amine & Hamza (26 luglio, Vimercate Festival) e Miss Sodadi duo originario di Capo Verde (2 agosto a Villasanta, 3 agosto a Sirtori) e Orgel Wind (duo Santilli Tibolla), al 4 agosto a Villa Greppi.

Suoni Mobili 2020 inaugura il nuovo focus di World music ‘Made in Italy’, ovvero una selezione di musicisti italiani che mescolano tradizione e innovazione. Come il cantautorato di Patrizia Laquidara, musicista e attrice siciliana vincitrice del Premio alla Critica del Festival di Sanremo 2003 (sezione Giovani) e grande sperimentatrice delle tradizioni folk e della musica leggera italiana; e Maria Moramarco e il suo intenso lavoro di ricerca dei suoni della Murgia barese; e il Duo Bottasso, specializzato nella rilettura e reinvenzione della musica della loro terra di origine, l’Occitania.

Spazio anche al format Spiritual Music, che riprende la vocazione valorizzatrice artistico-culturale dell’Associazione anche a livello territoriale. Se Giovanni Falzone, Arsene Duevi, Joo Cho, Nadio Marenco porteranno nella storica cornice del Castello Sforzesco di Milano il concerto A Love Supreme (22 luglio), dedicato all’eponimo album spirituale di John Coltrane a Milano, il concerto Ridonami la calma di Sabina Macculi e Nadio Marenco celebreranno la musica presso il mausoleo della famiglia nobiliare Visconti di Modrone a Cassago Brianza (12 luglio), e la celebre tromba di Gabriele Cassone, che conta performance in venue internazionali come il Teatro alla Scala, sarà protagonista del concerto Musica stellare a Seregno (28 luglio).

Non ultimo, il focus Musica Mobile. Ideato e promosso da Musicamorfosi sin dal 2010, il formato mobile e itinerante ‘su ruote’ ha permesso all’Associazione di portare musica nelle strade di città come Monza, Milano e decine di comuni nelle province di Lecco e Monza e Brianza. Un formato che si è sposa in maniera particolare con la situazione restrittiva attuale per i palchi musicali in tutta Italia, ostacolati dalle attuali e necessarie misure istituzionali anti-Covid. Il musicista della scuderia Musicamorfosi Massimiliano Milesi sarà a bordo di una ‘biga’ a due ruote (una bicicletta dotata di amplificazione) con Biga-Up il 19 e il 31 luglio (a Casatenovo e Lissone) e il 1 e il 2 agosto (a Desio); il 12 luglio (a Cassago Brianza) Sabina Macculi e Nadio Marenco saranno al bordo del ‘Trattore musicale’ di Musicamorfosi, che ospiterà anche le performance di Maria Moramarco (8 agosto a Casatenovo Rogoredo) e il concerto Terra Brazil (8 agosto ad Arcore).

In questa edizione, Suoni Mobili riconferma anche la rete di enti coinvolti e rassegne musicali coinvolte nella sua programmazione. In primis con la sesta edizione di Etnho di Gioventù Musicale d’Italia, un viaggio in quattro tappe nella word music e nelle contaminazioni musicali che si svolgerà tutti i giovedì di luglio (ore 20.30) nel Cortile di Palazzo Reale a Milano. Poi i quattro concerti a corollario dell’Estate Sforzesca 2020, e ancora il Vimercate Festival e lo Stresa Festival 2020.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...