CICLISMO: Restano gravi ma stabili le condizioni di Fabio Jakobsen, il corridore della Deceuninck-Quick Step coinvolto in una rovinosa caduta nella prima tappa del Giro di Polonia

Restano gravi ma stabili le condizioni di Fabio Jakobsen, il corridore della Deceuninck-Quick Step coinvolto in una rovinosa caduta mercoledì a Katowice, poco prima della linea del traguardo nel corso della prima tappa del Giro di Polonia 2020, chiuso contro le transenne durante lo sprint da Dylan Groenewegen.

Il ciclista olandese, 23 anni, è stato sottoposto ad un intervento chirurgico alla testa durante la notte durato cinque ore ed è in terapia intensiva, in coma indotto.

“È stata eseguita una Tac e il cervello non sembra essere stato danneggiato. Le principali lesioni sono sul viso, fortunatamente gli occhi non sono stati colpiti. Le sue condizioni sono gravi ma stabili, oggi proveremo a farlo uscire dal coma”, ha dichiarato Pawel Gruenpeter, vicedirettore dell’ospedale Sosnowiec.

Forza Fabio!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...