Il 30° Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina si terrà nella primavera 2021

A causa dell’incertezza dovuta all’emergenza COVID-19 il tanto atteso il 30° Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina si svolgerà nella primavera 2021, in data ancora da confermare.

La scelta è dunque quella di rimandare l’edizione così da permettere un pieno svolgimento della manifestazione, che coincide anche con l’importante ricorrenza dei 30 anni.

Nonostante il graduale ritorno alla normalità con la ripresa delle attività cinematografiche all’aperto e la riapertura di alcune sale, per un festival internazionale come il nostro persistono infatti ancora troppe incertezze a livello globale, soprattutto in materia di limitazione degli spostamenti e dei viaggi, in particolare dai 3 continenti.

Con il programma cinematografico, sono pertanto rimandate anche tutte le iniziative previste in occasione del 30° anniversario del FESCAAAL: AfricaTalks, la tavola rotonda di approfondimento su gli aspetti più innovativi del continente africano, in collaborazione con Fondazione EDU, le sezioni speciali, e il palinsesto eventi del Festival Center.

“Non vediamo l’ora di tornare in sala con i nostri ospiti, registe e registi, e il nostro amato pubblico ma vogliamo essere certe di poterlo fare in completa sicurezza, proponendo una 30a edizione all’altezza delle aspettative” sono le parole di Alessandra Speciale e Annamaria Gallone, direttrici artistiche del FESCAAAL. “Questo periodo sospeso ci ha fatto riflettere e ragionare, insieme allo staff, sull’importanza del nostro Festival e delle manifestazioni culturali in generale, che tanto quest’anno sono state penalizzate. Siamo però anche ottimiste, e sempre più convinte che questa situazione abbia contribuito a rendere tutti più consapevoli del ruolo vitale della cultura. Speriamo vivamente che si possa ripartire da qui, sostenendo e tutelando tutte le realtà culturali e i professionisti ad esse connessi, duramente colpiti da questa pandemia.”

Per il prossimo FESCAAAL si dovrà attendere fino alla prossima primavera ma in autunno sono programmate alcune iniziative di avvicinamento, che saranno proposte nell’ambito della Movieweek, il palinsesto culturale dedicato alla settimana arte in scena dal 14 al 20 settembre prossimi a Milano.

La speranza, con lo slittamento a primavera 2021, è anche quella di poter rispettare gli impegni educativi del 2°MiWorld Young Film Festival, il festival di cinema e intercultura per le scuole, che si svolgerà in concomitanza con il FESCAAAL. Il settore educazione dell’Associazione COE è rimasto vicino a tutto il personale docente e agli studenti, riprogrammando le proprie attività in un’ottica di didattica a distanza, così da rispondere alla grande sfida digitale che ha chiamato il mondo della scuola a rivedere strumenti e modalità. Grazie alla disponibilità di autori e distributori che hanno permesso la messa online di alcuni cortometraggi sul canale vimeo del COE, sono state elaborate delle proposte di approfondimento cinematografico e di film literacy a distanza che andranno ad integrare le proposte in presenza anche per il prossimo anno scolastico.

Per ulteriori informazioni, aggiornamenti e anticipazioni sul 30° Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina e sulla 2a edizione di MiWY, consultare www.festivalcinemaafricano.org

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...