MAURIZIO COSTANZO INTERVISTA ANTONIO RICCI A RAI ISORADIO NEL PROGRAMMA STRADA FACENDO

Nella puntata in onda questa mattina del programma quotidiano di Rai Isoradio “Strada Facendo” Maurizio Costanzo con la giornalista Carlotta Quadri ha ospitato in collegamento l’intellettuale e storico autore televisivo Antonio Ricci, da 33 anni patron del tg satirico di Canale 5 “Striscia la Notizia”. Né è scaturita un’intervista inedita e molto intima.

STRALCI INTERVISTA COSTANZO-RICCI:

Costanzo: Come stai Antonio, ti diverti ancora?

Ricci: Si, mi diverto ancora, se non mi divertissi non potrei fare questo chiamiamolo lavoro o divertimento o hobby

Costanzo: Rimpiangi mai quando facevi il Preside?

Ricci: Facevo il Preside a Genova alla Coronata, era una scuola per periti agrari e sotto di me c’era il ponte Morandi. Quindi io avevo vista ponte Morandi mentre facevo il Preside. E mi piaceva anche fare il Preside. Devo dire che in tutte le cose che ho fatto ci ho sempre messo passione e divertimento perché penso che sia la cosa fondamentale.

Costanzo: Striscia la Notizia fa ascolti da programma di prima serata che però costa cinque volte quello che costa Striscia la Notizia….

Ricci: Questo è merito del pubblico che ci segue. Adesso poi gli ascolti sono spalmati su varie piattaforme e noi per fortuna sui cosiddetti giovani siamo molto forti per cui siamo contenti dei risultati.

Costanzo: Ma ci credo, perché tu e i tuoi avete saputo sempre far vivere Striscia parallela ai tempi. Non fai Striscia come la facevi 30 anni fa…

Ricci: No, i tempi cambiano e i tempi ci cambiano. E questa sera debuttano una 12enne e una 13enne. Sono le nostre nuove consulenti scientifiche. Abbiamo dovuto rottamare purtroppo il validissimo Eric in quanto ha 16 anni compiuti, ne fa 17 e quindi è diventato un vecchio capisci? E quindi…

Costanzo: Facciamo dei nomi dammi una definizione: Grillo?

Ricci: Grillo è una persona anziana come me ormai, un po’ più anziano, definirei giustamente siamo due vecchi mal vissuti. Lui più vecchio di me e quindi anche più malvissuto.

Costanzo: Achille Lauro?

Ricci: Achille Lauro è un fotomodello perfetto, un ottimo prodotto di marketing, è riuscito a raccontarsi di essere venuto su in una famiglia disagiata, mangiando l’insalata nei cassonetti e invece poi si è scoperto che è figlio di un magistrato e di un architetto. Di un alto magistrato, quindi devo dire ha una capacità affabulatoria grande.

Costanzo: Un tuo giudizio su Giorgio Faletti?

Ricci: Giorgio Faletti è un grandissimo, era mio amico da quando avevamo 20 anni, lavoravamo al Derby insieme, abbiamo fatto tanta strada insieme, tanti sogni insieme si sono realizzati e la sua mancanza è stata qualcosa di…

Costanzo: Ma quanto era bravo a scrivere i libri…

Ricci: Bravo a scrivere i libri, bravo a scrivere gli sketch, era bravo. In tutto quello che faceva era bravo, ho dato una definizione che era questa “se lui si mettesse in testa di fare il lampadario, si attacca al soffitto e prima o poi da qualche parte gli esce la luce”.

Costanzo: Di Antonio Ricci che pensi?

Ricci: Tutto il male possibile…Sono uno che ce la mette tutta, cerca di mettercela tutta, ogni tanto non ce la facciamo ma ci riproviamo, questo è quello che faccio nella vita. La trasmissione è una parte satirica, quindi distruttiva, quindi è quella che mi piace anche molto. E poi c’è la parte costruttiva: aiuti alle associazioni,  far conoscere il bello dell’Italia. Lo facciamo sempre perchè ci crediamo profondamente tutti in questo.

Costanzo: Ho sempre amato Striscia la Notizia perché un quotidiano divertente divertito e liberatorio. Non è facile farlo, è facile farsi un quotidiano di storia, di lacrime, di pianti…

Ricci: Noi abbiamo continuato ad andare avanti durante la chiusura per questo, perché avevamo la coscienza che il momento di Striscia sarebbe stato liberatorio e gradito agli spettatori.

“Strada Facendo” è on air ogni giorno dal lunedì al venerdì dalle ore 11.00 alle 12.00.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...