Il film One More Jump dell’italiano Emanuele Gerosa ha vinto il prestigioso PRIX EUROPA

One More Jump di Emanuele Gerosa, il film che racconta la sfida di due giovani nel voler superare tutti i loro ostacoli, continua la sua corsa vincendo il PRIX EUROPA come Miglior Documentario per la TV 2020.

Dopo la presentazione alla 17° Festa del Cinema di Roma, il film non ha smesso di avanzare, proseguendo la sua strada attraverso la carriera festivaliera in numerosi festival italiani e internazionali, fra cui Visions du Réel in Svizzera, il 38° Annecy Cinéma Italien, il Kazan Film Festival in Russia dove ha vinto il “Prize of the Russian Guild of Film Critics”, l’italiano SalinaDocFest dove ha ottenuto la Menzione Speciale della Giuria e il 68° Trento Film Festival in cui è stato premiato con il Premio CinemAMoRE.  All’edizione 2020 del Prix Europa, One More Jump ha avuto la meglio tra 24 film provenienti da ben 14 differenti nazioni e ha convinto una giuria di oltre trenta esperti del settore che ha assegnato al film il primo premio nella categoria Tv Documentary.

“Siamo felici e orgogliosi che un documentario sul tentativo di superare gli ostacoli, non solo fisici, ma soprattutto politici e geografici, abbia vinto un premio importante in un festival il cui motto è ‘Changing Europe’” commenta il regista Manu Gerosa “È forse un’ironia della sorte che One More Jump, un film la cui uscita in sala è stata fortemente voluta e per due volte è stata bloccata dall’emergenza sanitaria, vinca un premio così prestigioso di documentari per la televisione”

Il film ha come protagonisti due amici e fondatori del Gaza Parkour Team. Uniti dall’amore per la propria terra martoriata e per il parkour, i due compiranno scelte dolorose, determinati a riscrivere il proprio futuro attraverso uno sport che allena a servirsi degli ostacoli per compiere il percorso che si è scelto.

Già in fase di progetto il film ha convinto, ottenendo il supporto dell’Atelier del Milano Film Network 2018 e la borsa di Sviluppo Premio Solinas Documentario per il Cinema. Prodotto da Enrica Capra per GraffitiDoc in collaborazione con Rai Cinema, RSI Radiotelevisione Svizzera e Al Jazeera, e il supporto delle Film Commissions di Piemonte e Trentino, One More Jump è stato girato tra la Palestina, l’Italia e la Svezia, ed è distribuito all’estero da Fandango. Il film è per ora visibile sulla piattaforma aperta ai votanti al David di Donatello, in attesa di poter ritrovare il suo pubblico nelle sale di cinema, cosa che accadrà ci auguriamo molto presto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...