Secondo appuntamento con la nuova stagione di “Fame d’Amore”, docuserie sui disturbi alimentari condotta da Francesca Fialdini

Continua il viaggio di “Fame d’Amore” all’interno di uno dei disagi giovanili, e non solo, più comuni del nostro tempo: i disturbi del comportamento alimentare. Un fenomeno, spesso ammantato di pregiudizi, che coinvolge milioni di persone e che ha visto un sensibile aggravarsi nel periodo del lockdown.
Anche nella seconda puntata, in onda lunedì 2 novembre alle 23.15 su Rai1, Francesca Fialdini racconterà, passo dopo passo le difficili fasi che attraversano i giovani e le loro famiglie. Grazie al supporto del team di esperti di due centri d’eccellenza nella cura dei disturbi alimentari e dell’obesità, verranno documentate tutte le fasi di un lungo percorso a ostacoli, in cui la consapevolezza e l’amore per se stessi e per la vita sono gli strumenti fondamentali per la rinascita.
Le telecamere del programma di soffermeranno sulla storia di Laura: bella, apparentemente forte e sicura di sé, Laura soffre di bulimia, un male infido e invisibile. Chi ha la bulimia infatti riesce a mantenere un peso normale e a nascondere il malessere che sta vivendo. Come Laura, che lotta per stare meglio.
Continuerà inoltre il racconto della storia di Simone che fin da bambino lotta contro una malattia più visibile: la sua obesità. Per anni l’ha sottovalutata, ma ora ha capito che la sua salute è in pericolo e che deve curarsi se vuole vivere sano. I medici a cui finalmente si è rivolto gli hanno prescritto una ennesima dieta. Se non perderà peso, dovrà sottoporsi a un intervento chirurgico.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...