Tara Gandhi e Gaia Ceriana Franchetti al “River to River”

Tara Gandhi Bhattacharjee e Gaia Ceriana Franchetti sono tra le ospiti del 20° River to River Florence Indian Film Festival, diretto da Selvaggia Velo.

In occasione della proiezione speciale del documentario “La ruota del Khadi: l’ordito e la trama dell’India” di Gaia Ceriana Franchetti – disponibile online l’8 dicembre a partire dalle 10.30, durante la 20° edizione del festival fiorentino – si terrà l’incontro con l’autrice del film e Tara Gandhi “protagonista” del documentario, moderato da Selvaggia Velo.

 “Ci sono persone come Gaia, che hanno contribuito ad aprire le menti umane verso le culture del mondo, e non solamente quella indiana. Le sono grata per aver fatto questo film sul Khadi che va oltre le stoffe indiane. Come diceva mio nonno: l’arcolaio è la bomba atomica della non violenza, – ha sottolineato Tara Gandhi Bhattacharjee, nipote del Mahatma Gandhi -. In molti mi hanno chiesto come mai la nipote di Ghandi parla di moda! La moda non è una parola superficiale, sta a significare il modo in cui viviamo, lo stile di vita di ognuno di noi. – aggiunge Tara Gandhi -. Mio nonno per gli ultimi 30 anni della sua vita ha deciso di vestirsi come un contadino che vive e lavora nei villaggi e nei campi dell’India. Lui voleva voleva sottolineare il suo appartenere a tutti loro…”.

Tara Gandhi è molto legata alla regista, il rapporto, infatti, tra Tara Gandhi e Gaia Ceriana Franchetti dura da oltre 30 anni, da quando la giovane autrice compie i suoi primi passi nella cultura Indiana di cui si innamora e ne fa centro della sua vita professionale, portando a conoscenza dell’Italia quella cultura millenaria.

“La ruota del Khadi”, illuminato dal racconto di Tara Gandhi, ripercorre la storia dell’India attraverso i suoi tessuti ed evoca la figura di Gandhi, che ha fatto delle arti tessili un movimento sociale e politico: il Khadi. Il Khadi come Patrimonio dell’Umanità che l’India ha raccolto e preservato per tutti. Uscito nelle sale italiane in occasione dell’anniversario della nascita di Gandhi, il documentario è un ricco mosaico di villaggi, artigiani, stoffe, animali, segni, disegni, conoscenze, gesti perfetti e voci autorevoli.

Un omaggio ai soft powers dell’India: Yoga, Ayurveda, Meditazione. Un omaggio alle arti, ai mestieri, all’intelligenza indiana.

Per seguire l’incontro in streaming martedì 8 dicembre alle ore 12.00: https://www.youtube.com/watch?v=zy7H039RhOc

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...