PIETRO DALL’OGLIO CANTA “AVE MARIA” IN PIAZZA SAN PIETRO

Pietro Dall’Oglio, il trapper noto come Pietrosauro dal programma serale di Antonella Clerici, uno dei protagonisti  indiscussi di The Voice Senior, ha deciso di augurare buon Natale da Piazza San Pietro con il proprio brano “Ave Maria”, che definisce come il primo sacrotrap della storia, ormai virale.

Il video, già divenuto virale attraverso i social, mostra Pietrosauro intento a proporre la propria versione di quello che definisce il “primo sacro trap della storia” dal titolo Ave Maria. La dedica con affetto a tutti coloro che lo seguono, al programma The Voice che gli ha consentito questa opportunità nel mondo della musica e manda i propri ringraziamenti al coach Clementino per il brano che registreranno a breve insieme e per questo lo ringrazio e con lui tutta la redazione del programma e i giudici di  The voice per la grande opportunita. Rivolgo i miei auguri Auguri agli amici finalisti.

Pietrosauro  ha rappresentato la vera novità del programma e come dice il suo stesso coach “ ha portato aria fresca alla  trasmissione” .
il concorrente 63enne che ha colpito grandi e giovani dilettandosi nella musica trap , rappresentava un originale e  interessante anello di comunicazione tra gli Over 60 in gara e la parte giovane degli ascoltatori , e sicuramente diversi ne sentiranno la mancanza il giorno della finale ,per di piu’ e’ stato apprezzato per aver personalizzato i testi delle cover a lui affidate ,  in particolare  l‘ adattamento del testo di “ quelli che ben pensano “ del famoso rapper Frankie hi nrg, nel quale  “ da’ una stoccatina ai negazionisti “.

Pietrosauro si è avvicinato alla musica trap per darne contenuto e poter dialogare con i giovani incluso i propri  4 figli ,è rimasto grazie alle proprie interpretazioni nel cuore di molti spettatori di ogni età.

Dopo una lunga e  soddisfacente carriera nel mondo dell’alta finanza, Pietro Dall ‘Oglio, in arte Pietrosauro. Gia’ molto conosciuto sin dagli anni 80 come uno dei migliori percussionisti afrocubani italiani ( ha scritto il primo manuale italiano di percussioni afrocubane brasiliane ),  compiuti i trent ‘anni ha iniziato a scrivere e comporre le sue canzoni  inizialmente world music /musica leggera cantautorale   per poi avvicinarsi negli ultimi 7 anni al rap e trap .

Pietro Dall’ Oglio non si esibisce solo attraverso la trap ma detiene all’interno del proprio bagaglio musicale moltissimi pezzi ritm and beat, world music e musica leggera cantautorale. All’interno dei propri canali YouTube e Spotify vanta quasi 130 brani, segno di un imponente produzione artistica. Canta in italiano e in spagnolo e trascorre quasi metà dell’ anno tra Costa Rica e  Panama su una vecchia barca (isola Saboga lato pacifico ,dove trova grande ispirazione ) in cui ha vissuto nell’ultimo anno 130 giorni bloccato per via del covid componendo e registrando quasi 15 brani tra i più intensi e profondi della propria produzione.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...