SENHIT e LUCA TOMMASSINI lanciano la challenge #danceforpangea, ballare per donare

SENHIT e LUCA TOMMASSINI hanno lanciato una straordinaria campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi per Fondazione Pangea Onlus che si occupa delle donne e dei loro figli, contro la violenza domestica, dando il via alla challenge #DanceForPangea con 7 mini coreografie, sulle note della cover di “Waterloo” degli ABBA, che hanno l’obbiettivo di diventare virali per far conoscere il più possibile il nome di questa Fondazione.

Le coreografie, ideate da Luca Tommassini, vedono Senhit affiancata ogni volta da un tutor diverso: JUSTINE MATTERA, FRANCESCA MANZINI e PAOLA BARALE, SAMUEL PERON, TANIA BAMBACI, CAROLYN SMITH e DILETTA BEGALI! Tutti i video sono visibili sul canale IG @senhitofficial.

Per partecipare alla challenge basta pubblicare un video in cui si ripropone una delle coreografie sui propri social utilizzando l’hashtag #DanceForPangea e taggando i profili di Senhit e Luca Tommassini.

Senhit e Luca si impegnano a donare per ogni persona che ripropone una coreografia 100 euro alla Fondazione, per il progetto Piccoli Ospiti.

Verranno donati fino a 50 mila euro, ovvero 25 mila euro a testa per Senhit e Luca presi dai ricavi del loro sodalizio artistico di quest’anno in cui, nonostante ESC 2020 sia stato cancellato, il loro nome è stato tra i più apprezzati dai fan della manifestazione in tutto il mondo, dando grandi soddisfazioni per i singoli “Breathe” e “Freaky!” di Senhit e per la viralità della Freaky Dance.

di Fabrizio Cestari

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...