“Vivere D’Amore” è l’inno alla vita e alle sue meraviglie che Massimiliano Gallo ha scritto e presentato durante il Concerto dell’Epifania. Testo e video

“Vivere D’Amore” è l’inno alla vita e alle sue meraviglie che Massimiliano Gallo ha scritto e presentato durante il Concerto dell’Epifania trasmesso su Raiuno dal Chiostro di Santa Maria la Nova di Napoli.

Un invito a focalizzare le mille opportunità di vivere la vita con Amore facendo più attenzione ai dettagli, ai singoli istanti che compongono la grande possibilità che abbiamo di vivere la vita appieno. Un momento magico per l’attore che nel momento difficile di pandemia si è stretto in un’esortazione regalando al suo pubblico questa poesia.

Gallo ha da poco concluso le riprese del film IL SILENZIO GRANDE, tratto dall’omonimo spettacolo teatrale andato in scena nel 2019/2020 (testo di Maurizio De Giovanni), prima della chiusura dei teatri facendo in tutte le città sold out, per la regia di Alessandro Gassmann e che vede al suo fianco Margherita Buy e Marina Confalone.

In attesa di rivederlo sul piccolo schermo tra i protagonisti di due attesissime fiction di Raiuno “I Bastardi di Pizzofalcone” e “Imma Tataranni”, e sul grande schermo col nuovo film di Paolo Sorrentino “E’ stata la mano di Dio”, Massimiliano Gallo ha preso parte al videoclip di “Fa caldo” del cantautore Enzo Gragnaniello impreziosendo il progetto musicale.

Impegnato attivamente con l’associazione UNITA per il riconoscimento dei diritti dei lavoratori dello spettacolo fortemente colpiti dalla pandemia che proprio in questi giorni vede nuovamente slittare l’apertura di teatri e cinema a dispetto di alcune categorie facilitate a riprendere il loro corso, anche se parziale, si augura che il senso civico e la grande mobilitazione possano davvero portare ad una rinascita culturale, sociale ed economica del paese fortemente provato da quest’ultimo anno.

Ecco il testo e il video di presentazione di Vivere D’Amore:

Ahlamore, lamore, che cosa straordinaria che è lamore! Dobbiamo sbrigarci a vivere damore, dobbiamo sforzarci a vedere con amore, non abbiamo tutto questo tempo, la vita passa rapida davanti ai nostri occhi e quando ce ne rendiamo conto ci accorgiamo che i nostri occhi oramai sono troppo stanchi, spenti, disillusi, sfinitieppure abbiamo avuto mille opportunità per scegliere lamore, mille opportunità per viverlo lamore, che non è solo lamore per la nostra donna, per il nostro uomo, per i nostri figli, per il nostro cane, lamore è unidea, un modo di vivere, è vivere le cose pienamentecon amore!  

Con lentusiasmo di un bambino, di chi guarda con sorpresa il mondo, di chi riesce a vedere il bello anche in un mondo grigio, o nero per come vogliono proporcelodi chi ci vuole soli, nel nostro orticello, a difendere il nulla, soli, contro tutti, perché così siamo al sicuro!             

Un po’ come quando si vuole proteggere un figlio, lo si mette sotto una campana di vetro pensando che sia la miglior cosa per lui, la migliore difesa, non rendendoci conto che lo abbiamo isolato, abituato a non vivere, a non bruciarsi per amore, a non ubriacarsi di emozioni, a non vivere sulla propria pelle la potenza della vita, che è bella e brutta, ma che è meravigliosa proprio per questo!

Una vita straordinaria che dovremmo vivere con amore, e allora tutto sarebbe più bello, tutto avrebbe un colore, un odore, un sapore diverso:    un paesaggio guardato senza gli occhi dellamore è un insieme di cose, una montagna, dellacqua, il sole che scende, tutto perde il senso più assoluto, perde la potenza intrinseca di quel messaggio, quella montagna, quel, sole, quel mare, stanno li per emozionarti! Per farti fare un sorriso, o uscire una lacrima, stanno li per te, e non importa capire il perché di tutto questo, non importa capire se c’è un disegno fatto da chissà quale Dio. 

Limportante che tu ne prenda il messaggio in tutta la sua forza, in tutta la sua potenza! Limportante è che tu ti ricordi di essere vivo!  E allora pensiamolo per una volta,  pensiamo per un attimo che è arrivato il momento di vivere come fosse  lultima volta, pensiamo a qualcosa di bello

Qualcosa che ci riscaldi il cuore, un pensiero, un ricordo, di un figlio, di una nonna, di una madre, di un padre, di quando eravamo piccoli, di un compleanno, di un goal, del primo giro in vespa, di un viaggio con gli amici, un ricordo  che possa farci sentire amati

che possa farci sentire una carezza, una coccola, che facciamo a noi stessi,  una carezza gigantesca,   e non importa che non avremo il coraggio di gridarlo, lenergia trasmessa sarà dirompente, ubriacante, una energia che ci farà capire che siamo vivi e che da oggi in poi, senza paura di sbagliare vivremo la vita con amore!

Massimiliano Gallo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...