ELISA canta contro il Riscaldamento Globale, a sostegno di stopglobalwarming.eu. Video

La cantante si aggiunge al ricco roster di testimonial a favore di stopglobalwarming.eu, l’iniziativa che al raggiungimento di 1milione di firme (entro fine aprile) obbligherà l’Unione Europea a discutere la proposta di tassare le emissioni di Co2, fissando un prezzo minimo. Siamo a 50.000, mancano 100 giorni per fermare il global warming.

Elisa si schiera contro il riscaldamento globale con un testo di 30 secondi, inedito, rivolto alla sensibilizzazione di migliaia di fan, per una chiamata alle armi tanto ambiziosa, quanto fondamentale.

Una delle voci italiane più apprezzate a livello internazionale chiede al suo pubblico di sostenere l’unica iniziativa formale in grado di obbligare l’Unione Europea alla discussione di una proposta ispirata da 27 premi Nobel e promossa da Marco Cappato, leader di Eumans!.

Si chiama stopglobalwarming.eu, è un ICE (Iniziativa dei Cittadini Europei) che ha già raccolto quasi 50.000 firme  che al raggiungimento del milione di adesioni obbligherà la Commissione Europea a considerare la proposta sulla Carbon Tax, per fissare di un prezzo minimo alle emissioni di CO2 in Europa, stabilendo un prezzo, una tassa, sulle emissioni di C02 in modo da disincentivarle sempre più. Con le risorse ricavate, si potrebbe incentivare il risparmio energetico, promuovere le energie rinnovabili (oggi meno competitive a causa del crollo, in seguito alla pandemia, del prezzo delle energie fossili) e ridurre le tasse sui redditi più bassi.

L’iniziativa, che terminerà il 22 aprile (termine appena prorogato dall’UE, proprio in occasione della giornata mondiale della Terra è sottoscrivibile su “www.StopGlobalWaming.Eu” (dove vengono raccontati tutti i dettagli tecnici). Non è una semplice petizione online, ma uno strumento istituzionale previsto dai Trattati dell’UE con valore formale, attraverso il quale un milione di cittadini da almeno 7 Paesi possono esigere dalla Commissione europea di esprimersi su una richiesta.

Oltra a Elisa altri protagonisti del mondo della cultura e dello spettacolo si sono già uniti alla maratona per l’ambiente. Da Oliviero Toscani al climatologo Luca Mercalli, e artisti come Gabriele Salvatores, Biagio Antonacci, Gabriele Muccino, Kasia Smutniak, Pif, Fedez, Tessa Gelisio, Mara Maionchi, Giobbe Covatta, Nina Zilli, Neri Marcorè, Giulia Innocenzi, Cristiana Capotondi, Arisa, e Pierluigi Pardo. Ma anche sportivi, come i “Green Heroes” e alcuni degli You Tuber più apprezzati, come Edoardo Mecca, A gipsy in the kitchen, Storie Sfuse.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...