Nuovo appuntamento con “A sua immagine – Insieme a Papa Francesco”, sabato 23 gennaio alle 15.30 su Rai1 condotto da Lorena Bianchetti. Ospite Nek

Nuovo appuntamento con “A sua immagine – Insieme a Papa Francesco”, sabato 23 gennaio alle 15.30 su Rai1 condotto da Lorena Bianchetti. Davanti all’immane tragedia della Shoah non è mai ammissibile l’indifferenza ed è doverosa la memoria. Sul filo della storia e dell’attualità si ripercorreranno le storie di Gilberto Salmoni che ritrova, nel 2017, la valigia della sorella Dora, morta ad Auschwitz nel 1944 e di Alessandra e Tatiana Bucci, deportate a Birkenau nel Kinderblock, le baracche dei bambini destinati alle sperimentazioni scientifiche del dottore nazista Joseph Mengele.
Le parole del Papa pronunciate presso la Sinagoga di Roma, lo Yad Vashem di Gerusalemme, nei campi di Auschwitz e Birkenau forniranno una chiave di lettura per la costruzione di un futuro nel quale l’indicibile iniquità della Shoah non si ripeta più. In studio ne parleremo con Lia Tagliacozzo, giornalista e scrittore, vittima di un episodio antisemita sul web, che racconterà la storia della sua famiglia sopravvissuta alla Shoah e non mancherà un collegamento con il corrispondente Rai da Gerusalemme Raffaele Genah.
A seguire “Le ragioni della Speranza” con don Davide Banzato, della comunità Nuovi Orizzonti, che inizia il suo nuovo ciclo di puntate incontrando un artista che dalle tempeste ha imparato a rialzarsi: Filippo Neviani, in arte Nek. Con lui la moglie Patrizia che per la prima volta condividerà con il marito la possibilità di rendere una testimonianza così personale in televisione.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...