Giovedì 4 febbraio, alle 21.15 su Sky e NOW TV, ottavo appuntamento con MasterChef Italia

Giovedì 4 febbraio, alle 21.15 su Sky e NOW TV, ottavo appuntamento con MasterChef Italia. La puntata prende il via con una Mystery Box a trabocchetto: i concorrenti avranno davanti due scatole, una trasparente della quale vedranno il contenuto, l’altra di legno, classica, con ingredienti a sorpresa coperti sotto di sé. Già da subito saranno quindi obbligati a fare una scelta: andare sul sicuro o scommettere sugli ingredienti nascosti? L’unica cosa che potranno sapere è che i protagonisti della sfida sono i quattro elementi: per questo, l’acqua è il tema della box trasparente, mentre l’aria è quello della seconda scatola.

Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo, Giorgio Locatelli osserveranno le reazioni degli aspiranti chef e il loro senso del rischio: chi sceglierà la strada conosciuta? Chi preferirà scoprire gli ingredienti misteriosi? Alla fine, i tre piatti migliori verranno assaggiati dai giudici e il concorrente vincitore avrà grandi vantaggi nell’Invention Test.

Terry Giacomello, una stella Michelin con il suo ristorante Inkiostro, talento fra i più creativi e tecnici della scena non soloitaliana, sarà protagonista della sfida creativa. Questa settimana nel cooking show di Sky prodotto da Endemol Shine Italy – in onda giovedì 4 febbraio alle 21.15 su Sky Uno (canale 108, digitale terrestre canale 455), sempre disponibile on demand, visibile su Sky Go e in streaming su NOW TV,le sue creazioni estreme, avanguardiste e complicatissime saranno al centro della prova. Il vincitore della Mystery Box conoscerà lo Chef e assaggerà i suoi piatti incredibili, togliendosi tutte le curiosità su come organizzarsi per la sfida, e sceglierà poi quale strategia utilizzare per mettere in difficoltà gli avversari.

Chi riuscirà a utilizzare al meglio i particolarissimi ingredienti dei piatti di Chef Giacomello, per presentare un’idea che sia originale e sorprendente, vincerà la prova diventando capitano della sua brigata nella prova in esterna. Il meraviglioso Lago d’Iseo sarà la location in cui gli aspiranti chef divisi un due brigate, la rossa e la blu, si sfideranno cercando di valorizzare i prodotti tipici del luogo: protagonista dei menù delle due brigate sarà infatti la sardina essiccata. La squadra che riuscirà a portare sulla tavola della giuria, composta dai pescatori del posto, delle creazioni che rispettino le tradizioni del Lago d’Iseo, vincerà la prova. I componenti della brigata perdente, invece, dovranno affrontare il Pressure Test rischiando l’eliminazione: chi non riuscirà a conquistare la balconata dovrà abbandonare per sempre il sogno di diventare il decimo MasterChef italiano.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...