Cortina 2021: il Team Event premia la Norvegia, ma l’Italia piange per l’infortunio di Lara Della Mea

La discutibile prova a squadre del Campionato del Mondo di Sci Alpino di Cortina 2021 si chiude con una vittoria a sorpresa! La Norvegia, in una stagione costellata da infortuni che l’hanno privata degli atleti più rappresentativi, conquista a sorpresa un oro battendo la Svezia, che in semifinale ha sovvertito il pronostico battendo la Germania.

Una gara per nulla emozionante e con una formula che decolla e con una formula che rende la prova poco interessante e televisivamente inutile.

La medaglia d’oro è per la Norvegia che ha permesso al quintetto formato da Lysdahl, Riis-Johannessen, Stjernesund, Foss-Solevaag, Solheim di superare la Svezia, trascinata da un’ottima Sara Hector, in un ottimo stato di forma e pericolosa in vista del Gigante di domani.

La super favorita Svizzera si deve accontentare del quarto posto finale, battuta anche dalla Germania e penalizzata dalla prestazione decisamente sottotono di Sandro Simonet, atleta sul podio nella tappa di slalom speciale di Chamonix.

L’Italia, e non c’erano molti dubbi, non supera l’ostacolo Germania e si ferma ai quarti di finale, dopo aver superato comunque a fatica la Finlandia negli ottavi.

La notizia peggiore per la nostra squadra è il bruttissimo infortunio patito da Lara Della Mea che durante la prima run contro la squadra scandinava è scivolata procurandosi un brutto infortunio che la terrà lontana dalle gare per parecchio tempo.

L’atleta tarvisiana, che ha colpito il mondo per le sue urla di dolore in pista, è stata trasportata all’Ospedale Codivilla di Cortina dove è stata confermata la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro.

Il Team Event si chiude così nella speranza che la Fis decida di cambiare la formula o non inserirlo più in un Mondiale. Una prova che molti snobbano presentandosi al cancelletto con atleti non di primo piano.

Negli occhi abbiamo ancora l’emozione per il bel bronzo di due anni fa ad Are, ma ciò non cambia il parere per una specialità da molti definita inutile. Per esempio la Nazionale Francese, che in questo Mondiale già vanta un oro, due argenti e un bronzo, ha deciso di non prendervi parte, pur avendo sulla carta molte possibilità di fare bene. Ciò dovrebbe far riflettere, così come le deludenti prestazioni della Nazionale Austriaca.

di Simone Zamignan

credit foto Pentaphoto

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...