Addio a Mauro Bellugi, ex difensore dell’Inter e della Nazionale

Si è spento a 71 anni al Niguarda di Milano Mauro Bellugi, ex calciatore di Inter, Bologna, Napoli e Pistoiese.

Pochi mesi fa aveva subito l’amputazione di entrambe le gambe come conseguenza del Covid-19, essendo affetto da una malattia del sangue preesistente.

Bellugi, che era anche un apprezzato commentatore televisivo, aveva raccontato il dramma che stava vivendo al giornalista Luca Serafini, commuovendo l’Italia intera con il suo coraggio e la sua forza: “Mi hanno tolto anche la gamba con cui feci gol al Borussia Moenchengladbach, l’unico della mia carriera. Metterò delle protesi come quelle di Pistorius, così ti supererò nei corridoi degli studi televisivi”.

Difensore grintoso e talentuoso, ha vinto un campionato italiano nella stagione 1970-71 con l’Inter, squadra in cui aveva fatto il suo esordio nel mondo del calcio, partendo dalle giovanili fino ad approdare nella prima squadra. Segnò una sola rete, contro il Borussia Mönchengladbach, in Coppa dei Campioni nella gara disputata a San Siro il 3 novembre 1971 e vinta dai nerazzurri per 4-2. Aveva poi indossato la casacca del Bologna e quelle di Napoli e Pistoiese. Con la Nazionale italiana ha disputato il Mondiale del 1978 collezionando 32 presenze in azzurro.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...