SANREMO2021 – Questa sera prende il via il Festival. Amadeus: “Sarà una serata particolare”. Matilda De Angelis: “Sono felice di portare sul palco dell’Ariston le mie anime di attrice e musicista”. Zlatan Ibrahimovic: “Amadeus mi ha chiamato per battere tutti i record”. L’ordine di esibizione dei Campioni e delle NUOVE proposte

Si parte! Il 2 marzo prende il via su Rai 1 la 71a edizione del Festival di Sanremo condotta da Amadeus con Fiorello.

Nella prima parte della serata si esibiranno quattro Nuove Proposte, che saranno valutate dalle tre giurie che voteranno contestualmente: demoscopica al 33%, sala stampa al 33% e televoto al 34%.

Questo l’ordine di uscita: Gaudiano, Elena Faggi, Avincola e Folcast. Da questo gruppo usciranno i primi due finalisti.

Inizierà poi la gara dei Campioni con l’esibizione dei primi 13 artisti: Arisa, Colapesce Dimartino, Aiello, Francesca Michielin e Fedez, Max Gazzè, Noemi, Madame, Maneskin, Ghemon, Coma_Cose, Annalisa, Francesco Renga e Fasma.

Ospiti della prima serata Diodato, Loredana Bertè, l’infermiera Alessia Bonari e la Banda della Polizia di Stato con la violinista Olga Zakharova e Stefano Di Battista.

“Sarà una serata particolare, sono felice di essere sul palco con Fiorello, Achille Lauro, Zlatan Ibrahimovic e con Matilda De Angelis, giovane e bravissima attrice molto apprezzata anche all’estero. Ricorderemo Claudio Coccoluto, un grande dj e una grande persona che se n’è andato prematuramente. Questa mattina ho ricevuto un messaggio di auguri dal ministro Franceschini. Noi dobbiamo rimettere in moto questa macchina e lo dico come uno che fa parte del mondo dello spettacolo. Dobbiamo trovare un equilibrio tra combattere la pandemia e vivere, ma questo non vuol dire ignorare chi purtroppo è fermo. Ora dobbiamo ripartire, dobbiamo avere il coraggio di gettare il cuore oltre l’ostacolo e le istituzioni devono ascoltarci“, ha dichiarato Amadeus in conferenza stampa.

Ad affiancare il conduttore nella prima serata ci sarà una bravissima attrice, Matilda De Angelis, reduce dal grande successo della serie The Undoing, in cui ha recitato al fianco di Nicole Kidman e Hugh Grant, e del film “L’incredibile storia dell’Isola delle Rose”: “Sono super contenta ed emozionata di essere qui, la prima volta che ho visto il palco dell’Ariston mi sono messa a piangere. Nemmeno quando mi sono trovata davanti Nicole Kidman ho provato un’emozione del genere. E’ un palco magico, sono felice di aiutare Amadeus a condurre questa serata di apertura di un Festival strano che speriamo rimanga unico nel suo genere. Nel mio piccolo cerco sempre di battermi per un certo tipo di emancipazione, soprattutto per quello che riguarda il mio mestiere in cui ci richiedono spesso di essere un po’ patinati. Io vorrei rompere questi stereotipi. Porterò sul palco la mia naturalezza. Sono cresciuta senza guardare la tv ma da diversi anni mi sono appassionata al Festival di Sanremo. Uso molto la musica per entrare nei vari personaggi che interpreto e ho delle playlist per la mia vita di tutti i giorni. Ho iniziato a cantare da piccola, ho studiato chitarra e violino, poi ho suonato in un gruppo e con un furgoncino Iveco Daily giravamo l’Europa, partecipando a diversi Festival, soprattutto nel Regno Unito e questo mi ha permesso di imparare l’inglese. La musica ha sempre avuto un posto speciale nella mia vita. Quando sei anni fa ho iniziato a recitare, non avendo una preparazione accademica alle spalle, ho lavorato tanto per conquistarmi un posto e rispondere alle aspettative, quindi ho messo la musica un po’ da parte. Sono però felice di poter portare sul palco dell’Ariston entrambe le mie anime di attrice e musicista. Posso anticiparvi che questa sera canterò”.

Presenza fissa al 71° Festival di Sanremo sarà il fuoriclasse del Milan Zlatan Ibrahimovic: “Quando mi ha chiamato Amadeus ho subito risposto di sì. Non so cosa succederà sul palco ma cercherò di essere me stesso e di divertirmi. Sicuramente per me è più facile fare gol, questo non è il mio mondo ma sono in buone mani. Se sbaglio nessuno mi può giudicare, se faccio bene magari quando smetto di giocare potrò trovare un altro lavoro (ride). L’Italia mi ha dato tanto in questi anni e partecipare a Sanremo è il mio modo per dire grazie. Il mio cachet sarà devoluto in beneficenza. C’è un motivo per cui Amadeus mi ha chiamato: vuole battere tutti i record! Scherzi a parte, vorrei che passasse il messaggio che nella vita, non solo nel calcio, tutto è possibile. Sbagliando si impara, questa è la mia filosofia”.

di Francesca Monti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...