Un’estate di sport: Coppa America, Europei di calcio e Olimpiadi di Tokyo

Per gli appassionati di sport quella di quest’anno sarà un’estate da passare più davanti alla televisione o alle piattaforme streaming che al mare. Ebbene sì, perché si avvicinano tre grandi manifestazioni sportive, di cui due calcistiche che intratterranno milioni di tifosi e amanti dello sport. Euro 2020, Coppa America e Olimpiadi di Tokyo sono vicinissime.

Euro 2020 e Coppa America in Colombia e Argentina

A giugno, esattamente l’11, la nazionale italiana di calcio farà il proprio esordio contro la Turchia allo stadio Olimpico di Roma. Questa gara sarà anche la partita inaugurale della manifestazione e l’Italia di Mancini è considerata da altri allenatori, esperti e quote delle scommesse sugli europei fra le grandi protagoniste di Euro 2020. Finalmente una competizione in cui vedere i frutti del lavoro di Mancini, che finora è stato di altissimo livello. Contestualmente, quasi in contemporanea, dall’altra parte del mondo le nazioni CONMEBOL si sfideranno per l’edizione numero 74 della Coppa America. Il Brasile dovrà difendere il titolo vinto nel 2019 e le più agguerrite sembrano essere le solite Argentina e Cile, oltre all’Uruguay che detiene il record di titoli in questa competizione: ben 15. L’europeo inizierà dunque l’11 giugno e si concluderà l’11 luglio in Inghilterra, mentre la Coppa America che vedrà impegnati tanti calciatori militanti in Serie A avrà luogo dal 13 giugno al 10 luglio. Per chi volesse vedere solo le finali delle due competizioni assolutamente da segnare le date del 10 e 11 luglio.

10556265_785127454865490_4845807765437032393_n

Olimpiadi: quattro nuove discipline in gara a Tokyo e tanta innovazione

Già negli anni, ‘60 l’Olimpiade giapponese tenutasi a Tokyo era stata un palcoscenico di innovazioni tecnologiche. Sarà così anche quest’anno e non poteva essere altrimenti visto lo slogan associato alla competizione giunta alla sua trentaduesima edizione, che sarà “Discover Tomorrow”, letteralmente “scoprire il domani”. Una flotta di dieci robot saranno messi al servizio degli spettatori che necessitano particolari attenzioni, mentre per gli spostamenti degli atleti saranno disponibili veicoli completamente automatizzati ed elettrici. Un’olimpiade che guarda al futuro quindi e soprattutto in ottica di sostenibilità, ma le novità non saranno soltanto tecnologiche. Ci saranno infatti quattro nuove discipline in gara esordienti ai Giochi Olimpici: sarà la prima volta per il karate, l’arrampicata sportiva, il surf e lo skateboard, quest’ultimo confermato anche nella prossima edizione di Parigi; inoltre ci sarà il gradito ritorno del softball già protagonista nel 1996 ad Atlanta. Ma l’attesa in particolare c’è sul karate sport nazionale del paese ospitante, e il Giappone vorrà sicuramente ben figurare all’esordio di questa arte marziale alle Olimpiadi. Per l’arrampicata sportiva i nomi favoriti per la medaglia sono i soliti: Adam Ondra per gli uomini e Akiyo Noguchi per le donne. L’Italia sarà rappresentata nell’arrampicata da Fossali e Piccolruaz per gli uomini e da Laura Rogora per le donne, mentre sarà Ivan Federico a portare i colori azzurri nello skateboarding, invece nella stessa disciplina per categoria promesse olimpiche compaiono Lucrezia Zarattini, Asia Lanzi e Alessandra Mazzara. A indossare il kimono azzurro per lo sport di casa a Tokyo saranno Mattia Busato, Luigi Busà, Angelo Crescenzo, Viviana Bottaro e Silvia Semeraro.

Un’estate di sport alle porte, con tanto azzurro protagonista.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...