Le unioni civili a “Ossi di seppia”

“Ci sono voluti trenta anni per questa legge che è legge di civiltà”. Con queste parole l’attore Leo Gullotta ripercorrerà il lungo percorso politico e sociale per arrivare all’approvazione della legge sulle unioni civili, entrata in vigore il 5 giugno 2016, a “Ossi di Seppia. Il rumore della memoria”, disponibile dall’ 8 giugno in esclusiva su RaiPlay,
Dagli anni ‘60 fino ad oggi la puntata ripercorre le battaglie e le conquiste fatte dal movimento LGBT in Italia, ma anche le difficoltà incontrate per il riconoscimento dei pieni diritti delle persone omosessuali, bisessuali e trans nel nostro Paese. “Ossi di Seppia. Il rumore della memoria” racconta quegli eventi che hanno caratterizzato gli ultimi trent’anni della storia italiana attraverso le testimonianze di chi l’ha vissuta. Un racconto seriale emozionale e immersivo, rivolto alla Generazione Z e ai Millennials, un antidoto per frenare la perdita della memoria collettiva. Ed è questo l’obiettivo principale della serie prodotta da 42° Parallelo per la piattaforma OTT del Servizio Pubblico.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...