PALINSESTI RAI: Le novità e le conferme per la stagione 2021-2022 di Rai 1, Rai 2 e Rai 3

Sono stati presentati i palinsesti Rai per la stagione 2021-2022, tra novità e gradite conferme. Se restano ancora da sciogliere i dubbi legati alla conduzione di Sanremo 2022 con un possibile Amadeus ter e alla città che ospiterà l’Eurovision Song Contest, quello che è certo è l’approdo su Rai 1 di Alessandro Cattelan con lo show “Da grande” e lo spostamento di “Danza con me” di Roberto Bolle dopo il Festival. Confermati “E’ sempre mezzogiorno” e “The Voice Senior” con Antonella Clerici, “Ballando con le stelle” con Milly Carlucci e Paolo Belli, “Tale e Quale Show” con Carlo Conti, “Domenica In” con Mara Venier e tutti i programmi della mattina e del pomeriggio della rete ammiraglia. Amadeus sarà invece alla guida in access di “Affari Tuoi-Family”.

Per quanto riguarda Rai 2 “Quelli che il calcio” andrà in onda di lunedì, invece tra i nuovi programmi spiccano “Kalipè – A passo d’uomo” con Massimiliano Ossini, “Tonica” con Andrea Delogu, “Una parola di troppo”, un quiz culturale che giocherà sull’uso della lingua italiana con Giancarlo Magalli, mentre “I Fatti Vostri” vedrà alla guida Anna Falchi e Salvo Sottile con Manuela Aureli, Paolo Fox e Umberto Broccoli. Nel weekend ci sarà “Tutto fa domenica”, condotto dall’inedita coppia formata da Simona Ventura e Paola Perego, mentre il sabato torna lo storico titolo “Check up” seguito da “Dolce Quiz” con Alessandro Greco e i coniugi Knam.

Su Rai 3  il direttore Franco Di Mare ha confermato il rinnovo biennale di Fabio Fazio che tornerà la domenica sera con “Che Tempo Che Fa”. Tra le novità in seconda serata Fiorella Mannoia condurrà ad ottobre “La Versione di Fiorella” mentre nel daytime “Agorà”, con Luisella Costamagna, si allunga fino alle 10.30, con la mezz’ora aggiuntiva condotta da Senio Bonini e una versione weekend guidata da Giusi Sansone.

“C’è una voglia di ripresa, di rinascita, di ripartenza e mi auguro che questo palinsesto possa segnare un ritorno a un periodo di crescita, di spensieratezza, di voglia di credere nel futuro. L’azienda ha risposto presente ad una sfida epocale”, ha dichiarato Marcello Foa, Presidente della Rai.

QUESTA LA PROGRAMMAZIONE NEL DETTAGLIO:

RAI 1

DAY TIME
LA MATTINA

UNO MATTINA
In onda dal lunedì al venerdì, ore 6.45 – dal 13 settembre
La nuova stagione invernale di “Uno Mattina” si configurerà come la naturale continuazione del progetto innovativo sperimentato durante l’estate. Con la consueta collaborazione del Tg1, a cui sarà demandata la componente più strettamente informativa del programma, “Uno Mattina” sarà sempre di più un progetto al servizio del pubblico. Non solo argomenti e notizie ma, soprattutto, il peso dell’informazione, la ricaduta sulla vita di tutti i giorni, le modalità secondo cui
quella stessa notizia influisce sulle scelte individuali e sulle decisioni che il pubblico dovrà prendere in campo etico, culturale, scientifico, economico. Un approfondimento attraverso un “dentro la notizia” permetterà al telespettatore di comprendere fino in fondo un argomento di stretta attualità, in modo da farsi un’opinione informata e consapevole. E poi arte, bellezza, territorio, itinerari, percorsi, suggestioni, raccontati all’insegna della ripresa del Paese post-pandemia.

STORIE ITALIANE
Conduce: Eleonora Daniele
In onda dal lunedì al venerdì, ore 9.55 – dal 13 settembre
“Storie Italiane” confermerà il suo racconto di cronaca e continuerà a occuparsi di temi importanti come l’emergenza abitativa, i mancati diritti verso il mondo dei disabili, le violazioni sulla tutela dell’infanzia. I temi sociali, quindi, faranno sempre da padroni di casa, nell’interesse collettivo e all’insegna del servizio pubblico. Eleonora Daniele continuerà il racconto del Paese attraverso testimonianze dirette, che cercheranno di mettere luce sui grandi temi di attualità quotidiana, non mancheranno storie positive e di speranza. Il programma viaggerà su due parti,
la prima legata alla stretta informazione, l’altra all’approfondimento di tematiche socio-economiche che hanno distinto questi mesi così complessi della nostra Italia. Grande spazio alle donne e ai loro diritti, mantenendo sempre alta l’attenzione sulla lotta alla violenza di genere, con
interviste ad associazioni e istituzioni che si occupano di sostenere le vittime di violenza. “Storie
Italiane” quest’anno riserverà ampi spazi all’infanzia e alla scuola come cardine della società attuale e futura. L’intento è dare una lettura giornalistica ed informativa al pubblico, passando dal racconto tragico della scorsa stagione pandemica a quello constructive della fase di ripresa.
Ci saranno interviste a personaggi di rilievo e di prestigio, come grandi medici e rappresentanti
istituzionali, ma anche ai protagonisti dello spettacolo.

È SEMPRE MEZZOGIORNO
Conduce: Antonella Clerici
In onda dal lunedì al venerdì, ore 11.55 – dal 13 settembre
Antonella Clerici torna con la nuova edizione di “È Sempre Mezzogiorno”, lo show quotidiano che usa la cucina come contesto in cui parlare con gli ospiti fissi del programma, giocare con il pubblico a casa, intervistare ospiti noti, coltivatori e produttori vanto del made in Italy. Lo studio
sarà ancora più bello e più ampio, con la natura protagonista assoluta di uno stile contemporaneo e di grande effetto. Il muro di led a forma di emiciclo metterà la conduttrice non solo in contatto con il pubblico e i suoi ospiti, ma anche con il suo amato bosco, quello che circonda la sua tenuta di campagna ad Arquata Scrivia. Antonella e i suoi dedicheranno sempre più le loro attenzioni al territorio italiano e ai suoi prodotti. Un mondo fatto di genuinità, amore per la campagna in contatto diretto con gli spettatori. Un grande racconto di cosa accade a mezzogiorno in Italia: dal nord al sud, ascoltando le storie di provincia, quelle di un paese che si muove, chiacchiera, fa la spesa, vive a contatto con la natura, fino al momento di mettersi a tavola.

IL POMERIGGIO

OGGI È UN ALTRO GIORNO
Conduce: Serena Bortone
In onda dal lunedì al venerdì, ore 14.00 – dal 13 settembre
Dopo il successo della scorsa stagione, torna Serena Bortone con il suo appuntamento nel pomeriggio di Rai1. Interviste ai personaggi dello spettacolo e della cultura, storie esemplari raccontate dai protagonisti, l’attualità affidata ad un talk con politici e opinionisti che si confrontano e approfondiscono. Uno spazio confidenziale per ricordare e sorridere, per emozionarsi insieme e conoscere meglio ciò che accade intorno a noi. La conduttrice continuerà a tratteggiare con leggerezza e profondità la contemporaneità, con un racconto pop e anche colto che, alla base, si nutre di uno sguardo sempre open mind.

LA VITA IN DIRETTA
Conduce: Alberto Matano
In onda dal lunedì al venerdì, ore 17.05 – dal 14 settembre
La nuova edizione de “La vita in diretta” riparte dal suo rinnovato taglio informativo che ne ha decretato il successo nella precedente stagione. La narrazione, affidata ad Alberto Matano, metterà ancora una volta al centro l’attualità, la cronaca, l’inchiesta e l’approfondimento giornalistico. Una trasmissione di servizio con l’obiettivo di informare il telespettatore nel modo più completo e affidabile. Gli inviati del programma, racconteranno in tempo reale i fatti del giorno.
Uno sguardo attento, una finestra sempre aperta sul paese con dirette e documenti filmati. Un racconto corale anche con il prezioso contributo dei giornalisti della Rai, tra sedi regionali ed estere. Rinnovato anche lo spazio talk con l’ormai iconico tavolo, momento di approfondimento
di temi pop legati al costume e alla società.

WEEK END
IL CAFFÈ DI RAIUNO
Conducono: Roberta Ammendola e Pino Strabioli
In onda il sabato, ore 6.00 – dal 18 settembre
Nuova veste per “Il caffè di Raiuno” che continuerà a dare il buongiorno del sabato ai telespettatori, veicolando il racconto della ripresa culturale del Paese attraverso interviste a scrittori, attori e personaggi del mondo della tv e dello spettacolo. Si aggiungerà un autorevole dialogo su tematiche sociali e di costume. Sempre importante lo spazio dedicato agli appuntamenti culturali del Paese.

UNOMATTINA IN FAMIGLIA
Conducono: Tiberio Timperi e Monica Setta
In onda il sabato, ore 8.30 – dal 18 settembre
e la domenica, ore 6.30 – dal 19 settembre
La formula è sostanzialmente quella consolidatasi negli ultimi anni con la conferma delle rubriche storiche e novità sempre nell’ottica di essere di aiuto e supporto alle famiglie sui temi che sentono più vicini alla vita quotidiana di ciascun componente, dai genitori ai bambini, ai nonni e agli adolescenti. Il programma si occuperà come sempre di ambiente, di spettacolo e di cultura, e di argomenti di attualità col supporto dei nostri esperti e il contributo di docenti universitari, grandi firme del giornalismo o semplici testimoni della vita quotidiana.

BUONGIORNO BENESSERE
Conduce: Vira Carbone
In onda il sabato, ore 10.30 – dal 18 settembre
Torna su Rai1 “Buongiorno Benessere”, confermando per il nono anno consecutivo l’appuntamento del sabato mattina alle 10.30 e la conduzione di Vira Carbone. “Buongiorno Benessere”: il programma che fa stare meglio chi lo guarda. Anche in questa edizione il tema centrale del programma è la salute, declinata secondo gli obiettivi ai quali tutti aspiriamo: uno stato di benessere fisico che si accompagni, armoniosamente, con l’equilibrio mentale e la soddisfazione spirituale. Medicina, spiegata in modo chiaro e rigoroso. Forma fisica, senza stress da prestazione. Cura del proprio corpo e della propria serenità, prevenzione e stratagemmi per vivere meglio. Il focus della trasmissione si estenderà anche a nuovi territori, siano essi temi legati al mondo dei sentimenti e delle emozioni (la rabbia, lo stress, la felicità, l’amore e l’innamoramento) siano essi settori di grande interesse come l’erboristica, la fitoterapia e in generale le cosiddette “medicine alternative”. Senza dimenticare l’universo degli “animali da affezione”, i pets, che contrappuntano la vita di venti milioni di italiani, e lo sport, anzi gli sport intesi come strumenti per vivere meglio con il nostro Samuel Peron. Continua lo spazio dedicato alla buona alimentazione, in cui Elisa Silvestrin andrà alla ricerca dei prodotti del territorio. Infine si conferma la partecipazione di Marco Bianchi come esperto tecnico scientifico che darà dei preziosi consigli per una nutrizione giusta e corretta e lo chef Alessandro Circiello che preparerà sempre ricette tra tradizione e innovazione, all’insegna del benessere in tavola.

PASSAGGIO A NORD OVEST
Conduce: Alberto Angela
In onda il sabato, ore 11.20 – dal 18 settembre
“Passaggio a Nord Ovest”, ideato e condotto da Alberto Angela, continua il suo viaggio su Rai1, il sabato mattina. Il prossimo anno, nel 2022, il programma festeggerà le nozze d’argento con i suoi telespettatori; 25 anni insieme ogni settimana, all’insegna di viaggi, scoperte, approfondimenti, confronti tra culture lontane e diverse tra loro. Anche in questa edizione, il magazine dirigerà la bussola letteralmente “ai quattro angoli del pianeta”: dalla remota Repubblica di Calmucchia, in Russia, l’unico territorio di religione prevalentemente buddista del continente europeo, dove si staglia nel cielo il tempio d’oro del Budda Shakyamuni, alle vette dell’Himalaya, dove coraggiosi autisti, come funamboli, trasportano passeggeri in autobus percorrendo strade impervie e pericolosissime, fino all’atollo di Truk, oggi parte delle Isole della Micronesia, che ospita ancora la più vasta concentrazione di relitti del conflitto del 1944 considerato la Pearl Harbour del Giappone. Non mancheranno i più affascinanti siti archeologici, come Eliopoli, in Egitto e Birka, in Svezia. Conosceremo le storie di donne incredibili come Maria Teresa, che con le sue politiche matrimoniali ha dominato l’Europa, vivremo i retroscena delle scoperte che hanno cambiato per sempre la vita degli uomini, come quella di Magellano e di Colombo, ci addentreremo nella spy story della Double Eagle, la moneta nata nel 1905 dall’idea visionaria del presidente degli Stati Uniti Theodore Roosvelt. Inoltre, le puntate monografiche degli Speciali vedranno protagonisti, tra i molti argomenti e personaggi, il mitico viaggio dell’Orient Express, Erode, Riccardo Cuor di Leone e la cultura delle donne Samurai. Grazie ad una miscela di immagini e di informazioni originali e spettacolari dagli angoli più sconosciuti del mondo, Alberto Angela sfoglierà insieme ai telespettatori le pagine del libro immenso e affascinante della storia dell’uomo.

LINEA VERDE LIFE
Conducono: Marcello Masi e Daniela Ferolla
In onda il sabato, ore 12.30 – dal 18 settembre
“Linea Verde Life” condotto da Marcello Masi, Daniela Ferolla con la partecipazione di Federica
De Denaro è il settimanale di Rai1 in onda il sabato alle 12.30. Il programma ha una missione ben
precisa: puntare l’attenzione sulla sostenibilità urbana, sul rispetto dell’ambiente, sul benessere
e la salute di tutti, sull’innovazione e il green. Attraverso un racconto delle città italiane più virtuose, “Linea Verde Life” ci fa viaggiare nell’Italia del cambiamento, della ricerca, dell’innovazione per una migliore qualità della vita. Nel quadro narrativo del lifestyle contemporaneo, il programma volge Io sguardo anche verso la tutela del patrimonio storico e culturale, l’eccellenza del made in ltaly, le particolarità culinarie.

IL POMERIGGIO DEL SABATO
ITALIA Sì – Discute
Conduce: Marco Liorni
In onda il sabato, ore 14.00 – dal 25 settembre
“Italia Sì – Discute” rinnova il format, rielabora la scena, cambia collocazione (in onda alle ore 14.00). Ma l’obiettivo rimane quello di sempre: raccontare l’Italia della bellezza e della curiosità, della cronaca e dell’attualità. Due squadre si confronteranno in modo schietto portando le argomentazioni del Sì e quelle del No, sugli argomenti più suggestivi e divisivi, rivolgendosi a due platee in studio con la possibilità di cambiare idea se i leader delle diverse posizioni sapranno essere più convincenti dei loro competitor diretti. Chiunque potrà salire sul podio di “Italia Sì – Discute” per raccontare la sua storia o per promuovere una campagna di sensibilizzazione o, ancora, per descrivere un esperimento o fare gli auguri ad un amico. Padrone di casa, come sempre, Marco Liorni, collaudato narratore della realtà e che avrà accanto un cast funzionale ad analizzare e affrontare gli eventi della puntata. Non mancheranno, infine, spettacolo e musica.

LINEA BLU
Conduce: Donatella Bianchi con Fabio Gallo
In onda il sabato, ore 16.55 – fino al 30 ottobre
“Sopra, sotto, intorno al mare”. Questo il claim che da sempre accompagna il viaggio di “Linea Blu”, già in onda dal primo maggio, ogni sabato alle 14.00, e che anche quest’anno si conferma il tradizionale appuntamento del weekend di Rai1 con il mare, con l’intento di interessare e sensibilizzare il pubblico verso i temi culturali, economici, sociali, scientifici, ambientali legati al patrimonio marittimo e nautico dell’Italia e del bacino Mediterraneo. Ogni puntata è come un capitolo di un grande romanzo in cui anche i contenuti di divulgazione scientifica si trasformano
in altrettanti dettagli di racconto: una storia fatta di storie, quest’anno con una particolare attenzione per le città e i borghi di mare. Donatella Bianchi, insieme a Fabio Gallo, accompagneranno il telespettatore in questo viaggio con un approccio ancor più consapevole e attento alle infinite opportunità che il Mediterraneo, un concentrato di biodiversità e meraviglie oltre che uno dei mari più ricchi ma anche più intensamente sfruttati, potrà offrire, solo se si imparerà a conoscerlo e a rispettarlo.

LINEA BIANCA
Conduce: Massimiliano Ossini
In onda il sabato, ore 16.55 – dall’11 dicembre
La storica trasmissione di Rai1 dopo i successi delle scorse edizioni prosegue il racconto delle “storie di montagna” con Massimiliano Ossini e la partecipazione di Lino Zani e Giulia Capocchi. Un’esperienza che ci porterà alla scoperta della montagna nei suoi molteplici aspetti, un viaggio che percorrerà l’Italia dal nord al sud. Ogni puntata sarà un racconto che farà conoscere agli spettatori il fascino di zone anche poco conosciute, con l’entusiasmo degli esploratori e la voglia di condividere un viaggio dalle località più rinomate, fino alle zone montane a rischio spopolamento. Culture, realtà di imprese, curiosità, sport, tradizioni che superano il semplice appeal turistico. All’interno di ogni puntata, ampi spazi dedicati all’alimentazione, alla sostenibilità, allo sport, integrati con racconti attinti dal folklore, i miti, le leggende della montagna.

A SUA IMMAGINE
Conduce: Lorena Bianchetti
In onda il sabato ore 18.00 – dal 25 settembre
e la domenica – ore 10.30
In onda tutto l’anno i due appuntamenti con i temi cari alla Chiesa e al Pontificato di Papa Francesco con la messa in onda domenicale della Santa Messa, scandiranno non solo il Calendario degli eventi religiosi ma continueranno a dare voce alle testimonianze e alle Storie di una fede che si “sporca” con la realtà. Ospiti, testimoni, esperienze saranno come sempre i protagonisti della trasmissione condotta da Lorena Bianchetti e che si intrecceranno con l’interpretazione delle letture e la rivelazione del Vangelo affidato a uomini e donne consacrati nella fede.

PAESI CHE VAI
Conduce: Livio Leonardi
In onda la domenica, ore 09.40 – dal 19 settembre
“Paesi che vai… Luoghi, detti, comuni” è un “format originale” per la tv dedicato alla valorizzazione del territorio e del suo patrimonio, realizzato completamente in esterni. Il territorio declinato nei suoi molteplici aspetti e risorse: la storia, l’arte, l’architettura, i siti archeologici, i monumenti, la cultura, le tradizioni, gli usi e i costumi popolari, l’ambiente, le risorse naturali, le specialità enogastronomiche, le peculiarità dell’ingegno e del talento italiano.

LINEA VERDE
Conducono: Ingrid Muccitelli e Beppe Convertini
In onda la domenica, ore 12.20 – dal 19 settembre
Arriva la nuova edizione di “Linea Verde” per l’inverno 2021-2022. Il viaggio nell’Italia della bellezza e dei sapori continua – a partire dal 19 settembre, sempre alle 12.20 – con Ingrid Muccitelli e Beppe Convertini e la partecipazione di Peppone Calabrese per le strade, i sentieri e i tratturi italiani alla ricerca della specificità dei territori. Laddove ogni curva presenta una sorpresa e racconta una storia. E proprio le storie, quelle personali, quelle familiari e quelle delle comunità
locali saranno al centro dell’interesse dei nostri viaggiatori, che saranno impegnati a trovare le
specificità delle diverse Regioni in un’Italia che riparte con la fatica e con la dedizione di sempre
alla terra e al lavoro.

DOMENICA IN
Conduce: Mara Venier
In onda dal 19 settembre, ore 14.00
Torna da settembre “Domenica In”. Alla conduzione dello storico contenitore di Rai1, per il terzo anno consecutivo, una straordinaria padrona di casa, Mara Venier. Una nuova edizione in linea con la formula vincente dell’ultima stagione, ma arricchita da numerose novità che caratterizzeranno sempre più l’identità del programma costruita attorno alla sua conduttrice. Al centro dello studio le interviste “one to one”. Incontri che la Venier trasforma in veri e propri racconti popolari sulla vita privata e pubblica di personaggi del mondo dello spettacolo, della musica, della cultura. Molte anche le novità della prossima edizione alla quale stanno lavorando gli autori. Giochi, spettacoli rubriche di varia natura all’insegna dell’intrattenimento e del divertimento con un’attenzione particolare al territorio senza escludere puntate speciali per le quali si stanno preparando grandi sorprese.

DA NOI… A RUOTA LIBERA
Conduce: Francesca Fialdini
In onda la domenica, ore 17.20 – dal 19 settembre
Prosegue per il terzo anno consecutivo il racconto delle opportunità che possono cambiare in meglio la nostra vita – e, di conseguenza, del contesto sociale in cui viviamo – attraverso celebrità e persone comuni che hanno impresso una spinta alla “ruota della loro vita” e fatto girare le cose nel modo giusto. Anche nella nuova stagione, Francesca Fialdini intesserà un racconto che scandaglia la società, coi suoi innumerevoli problemi e contraddizioni – con particolare riguardo alle istanze femminili – focalizzandosi su quegli individui ‘speciali’ che hanno saputo o vogliono essere “d’esempio” per il collettivo. Un particolare protagonismo lo avrà l’elemento scenografico della ruota che – come la vita – consegnerà a “Da noi…a ruota libera” sorprese, testimonianze, spunti di riflessione e, talvolta, momenti d’ironia e alleggerimento; unitamente a filmati e collegamenti che ampliano e completano le storie raccontate in studio. La novità della prossima stagione sarà una maggiore apertura verso l’attualità, per mezzo di notizie che, partendo da accadimenti individuali, rimandano a un più ampio argomento sociale e a volti nuovi e giovani – che forti di specifiche competenze – contribuiranno ai discorsi che di volta in volta si affronteranno.

PRESERALE

L’EREDITÀ
Conduce: Flavio Insinna
In onda tutti i giorni, ore 18.45 – dal 27 settembre
Riprenderà anche quest’anno, dal 27 settembre al 5 giugno 2022,- “L’Eredità”, il quiz più longevo della televisione italiana. Sette concorrenti si sfideranno in diverse prove eliminatorie, fino ad arrivare alla fase finale del gioco, l’imperdibile ghigliottina, in cui il campione di puntata, affermatosi nelle manche precedenti, deve indovinare una parola attraverso altre definizioni date come indizio per riuscire a portarsi a casa i gettoni d’oro del bottino finale. Il programma è condotto da Flavio Insinna. Affiancheranno il conduttore le professoresse in una nuova veste.

ACCESS PRIME TIME

SOLITI IGNOTI
Conduce: Amadeus
In onda tutti i giorni, ore 20.40 – dal 13 settembre
Dopo il grande successo ottenuto nelle passate edizioni, torna a settembre su Rai1 “Soliti Ignoti
– Il Ritorno”, il game show condotto da Amadeus. Nell’appuntamento quotidiano in access prime time, il concorrente vip dovrà abbinare gli otto ignoti alle relative identità. Nel corso dell’indagine sono indispensabili logica, intuito e capacità di osservazione. In ogni puntata sono in palio 250.000 euro, che nell’ultima parte possono raddoppiare fino a 500.000 euro. Per vincere il montepremi accumulato nel corso della partita, il concorrente vip dovrà risolvere il gioco finale
del “parente misterioso”. La vincita sarà devoluta in beneficenza.

PRIME TIME
TALE E QUALE SHOW
Conduce: Carlo Conti
In onda da venerdì 17 settembre
Sorprese in giuria, novità tra gli ospiti, un cast originale, questi gli ingredienti di uno degli show
più popolari e di successo della televisione italiana. Sotto l’impeccabile guida di Carlo Conti e una giuria tra riconferme e novità, prenderà vita la competizione che vedrà straordinarie trasformazioni e perfette imitazioni affidate ad un gruppo di interpreti incredibili e inaspettati.
Come sempre a vincere il talento di chi saprà cantare e imitare al meglio i grandi protagonisti
della musica pop italiana e internazionale. Risate, emozioni e belle canzoni gli ingredienti di un
appuntamento che il pubblico attende e premia e che sarà sorpreso da un codice di innovazione.

DA GRANDE
Conduce: Alessandro Cattelan
In onda sabato 18 e 25 settembre
“Da grande” è uno show unico dove convivono canto, ballo, divertimento e approfondimenti, attraverso monologhi, performance e interazioni con gli ospiti. Alessandro Cattelan porta il suo
personalissimo stile di conduttore, intrattenitore e performer. In questi due eventi interagirà con
alcuni dei volti più noti della tv e non solo, guiderà dialoghi inaspettati e farà incontri sorprendenti per raccontare gli ospiti, dialogare e riflettere sull’attualità.

ARENA 60-70-80
Conduce: Amadeus
In onda sabato 2 e 9 ottobre
Due serate dall’Arena di Verona, due appuntamenti pieni di vita, musica e racconti sulla discografia degli anni ‘60/70/80. Amadeus sarà il protagonista di due show dedicati alla grande musica di quegli anni, un’occasione per celebrare tre dei decenni più felici e iconici del made in Italy musicale e per far risuonare nella mente del pubblico le più celebri hit internazionali. Le canzoni simbolo di un’epoca irripetibile riecheggeranno in quello che, per la memoria collettiva, è il vero Tempio della Musica: l’Arena di Verona. “ARENA 60•70•80” saranno due eleganti feste a tema, un’Arena “vestita” per l’occasione con i simboli e le icone di quel periodo. Per Amadeus sarà, inoltre, l’esordio alla conduzione sul palcoscenico che ha sempre sognato, uno dei più importanti al mondo, nel teatro della sua città: Verona. Brani che facevano ballare l’Italia e il mondo: dalle hit prodotte e cantate in Italia che all’epoca diventavano successi planetari, alle canzoni d’autore, fino a quelle delle star internazionali. Sono canzoni che hanno un infallibile potere evocativo capace ancora oggi di coinvolgere un pubblico di tutte le generazioni, anche le più giovani. Amadeus torna anche in veste di dj, suo primo amore professionale.

MERAVIGLIE
Conduce: Alberto Angela
In onda da sabato 1° gennaio 2022
“Meraviglie” è un viaggio in Italia condotto da Alberto Angela alla scoperta delle tante bellezze naturali e artistiche che rendono il nostro paese una vera e propria penisola dei tesori.
“È la quarta volta che intraprendiamo questo viaggio e ogni volta ci facciamo sorprendere dai capolavori artistici e naturali che l’Italia offre al nostro sguardo. “Meraviglie” è un percorso nel genio italiano, perché ogni epoca, ogni cultura, ha lasciato in ogni parte della penisola tracce magnifiche, che si tratti di templi greci, domus romane, torri medievali, palazzi rinascimentali, chiese barocche. Ma anche il nostro paesaggio è frutto di cultura, della cura ad esso prestata dai nostri predecessori nei secoli passati. Un percorso che ci rende orgogliosi di quello che siamo perché ogni bellezza esprime il nostro modo di essere, di vivere, di gioire.
Quattro puntate, ciascuna articolata in tre siti – uno del nord, uno del sud, uno del centro – in maniera da percorrere tutta l’Italia. Ogni tappa del viaggio è scandita da incontri con personaggi
storici, che in quel luogo hanno vissuto e operato: a dare loro vita una schiera di attori affermati.
Il programma è arricchito da ospiti d’eccezione, esponenti della cultura, dello sport, del cinema
che a quel luogo sono in qualche modo legati.

BALLANDO CON LE STELLE
Conduce: Milly Carlucci
In onda da sabato 16 ottobre, ore 20.35
Anche quest’anno Milly Carlucci con la partecipazione di Paolo Belli e della sua “Big Band” condurrà l’edizione 2021 di “Ballando Con le Stelle”, dieci puntate in onda il sabato sera in prima
serata su Rai1. Il programma che da anni porta nelle case degli italiani l’atmosfera, la passione, la sensualità e la gioia del ballare insieme, andrà in onda dall’Auditorium Rai del Foro Italico.
I protagonisti saranno personaggi VIP, scelti tra cantanti, attori, comici e sportivi che impareranno l’arte del ballo in coppia ai maestri professionisti di “Ballando con le Stelle”. Ogni coppia preparerà nel corso della settimana uno o più balli scelti tra quelli standard e latino americani
(cha cha cha, salsa, merengue, samba, tango, jive, rumba, valzer, paso doble, quickstep, boogie boogie) che verranno presentati nella diretta del sabato sera e sottoposti al giudizio di una giuria composta da 5 elementi presenti in studio e dai telespettatori da casa tramite il televoto o i social network. In ogni puntata è previsto un super ospite “Ballerino per una notte”, un grande personaggio del mondo dello spettacolo o dello sport che eseguirà una coreografia insieme ad un maestro di ballo. La sua esibizione sarà votata dalla giuria ed il punteggio acquisito potrà generare un bonus da aggiungere in classifica.

THE VOICE SENIOR – Seconda edizione
Conduce: Antonella Clerici
In onda da venerdì 19 novembre
Seconda stagione del fortunato programma di Rai1, dedicato a cantanti over 60 di grande talento e con storie straordinarie. Ancora una volta quattro coach, superstar del panorama musicale, competeranno per conquistare i loro cantanti preferiti e, una volta formate le squadre, dovranno selezionare i talenti più meritevoli da far accedere all’ultima puntata live, una festa della musica ricca di ospiti e sorprese, in cui verrà decretato il vincitore. La finale è prevista giovedì 23 dicembre. Oltre alla musica, anche il racconto di esistenze mature che aspirano a una nuova chance artistica.

EVENTI
TUTTI A SCUOLA
In onda alle ore 16:35 – lunedì 13 settembre
Torna il consueto appuntamento con l’inaugurazione dell’anno scolastico, in collaborazione con la Presidenza della Repubblica e il Ministero dell’Istruzione. “Tutti a scuola”, andato in onda lo scorso anno da Vo Euganeo all’indomani del primo lockdown, anche quest’anno sarà trasmesso da un luogo particolarmente simbolico per la ripartenza del Paese. Studenti, docenti, famiglie e Istituzioni insieme per tornare a pensare il futuro nel segno di valori condivisi e innovativi.

SERATA PRODIGI UNICEF
Conduce: Flavio Insinna
In onda mercoledì 17 novembre
Serata dedicata all’UNICEF, dove 12 giovanissimi cantanti, musicisti e ballerini, si esibiranno nelle loro specialità artistiche e saranno giudicati da una giuria di personaggi dello spettacolo e dell’arte. Nel corso del programma l’UNICEF racconterà la propria attività benefica ripercorrendo con l’aiuto di alcune clip gli eventi più importanti realizzati dall’organizzazione in questo ultimo periodo, una serata il cui obiettivo principale sarà la raccolta di fondi per aiutare i bambini malnutriti di tutto il mondo.

64° ZECCHINO D’ORO
In onda giovedì 2 dicembre e venerdì 3 dicembre, dalle 17.05 alle 18.45
Sabato 4 dicembre, dalle 16.45 alle 19.55
Giornate di festa con lo Zecchino d’Oro per decretare la canzone vincitrice della 64° edizione, in diretta dall’Antoniano di Bologna.

SANREMO GIOVANI
In onda giovedì 16 dicembre
Il programma racconterà la fase finale della selezione delle canzoni/artisti che saranno le protagoniste della gara delle nuove proposte del “72° Festival della Canzone italiana”. Durante la
serata gli artisti, che avranno già superato una prima fase di selezione, si esibiranno dal vivo sul
palco accompagnati da una super band. La scelta delle canzoni verrà effettuata attraverso un sistema di votazioni misto da definire, attraverso il quale si designeranno le canzoni/artisti che accederanno al Festival di Sanremo 2021 con l’aggiunta di 2 canzoni/artisti provenienti da Area Sanremo.

MARATONA TELETHON
In onda dall’11 al 19 dicembre
TELETHON – SPECIALE SOLITI IGNOTI
Conduce: Amadeus
In onda domenica 12 dicembre, ore 20.35
A partire dalle prime settimane di dicembre il palinsesto di Rai1 inizierà ad illuminarsi con e per
Telethon con la partecipazione di tutti i programmi della tv pubblica per raccogliere fondi a sostegno della ricerca sulle malattie genetiche anche più rare. Tutti i conduttori, i giornalisti e gli
ospiti della tv si metteranno a disposizione di questo grande appuntamento con la solidarietà televisiva per spingere il pubblico a donare e a rendersi conto dell’importanza e del significato della ricerca scientifica. Le storie dei piccoli malati e delle loro famiglie, l’impegno dei ricercatori e degli scienziati, l’attivismo dei volontari come sempre saranno al centro di questo evento che aiuta l’Italia ad essere un Paese migliore.

TELETHON – CHARITY SHOW “FESTA DI NATALE”
In onda domenica 19 dicembre, ore 20.35
Il Charity Show “Festa di Natale” ritorna nella maratona di Telethon, lo storico appuntamento con la lotta alle malattie genetiche rare. Alla “Festa di Natale” prenderanno parte grandi e prestigiosi ospiti del mondo dello spettacolo, della cultura, della musica e delle scienze che si avvicenderanno per raccogliere fondi e sostenere la ricerca. A loro, si affiancheranno i protagonisti di emozionanti storie di cura e guarigione. Una grande occasione in cui lo spirito del servizio pubblico ha modo di realizzare grandi contenuti, e le più meritorie iniziative sociali prendono forma e concretezza.

STANOTTE A NAPOLI
Conduce: Alberto Angela
In onda sabato 25 dicembre
Sulla scia delle serate-evento dedicate negli anni scorsi al Museo Egizio, a Firenze, a Venezia, al Vaticano e a Pompei, continua la serie di “Stanotte” con una puntata straordinaria dedicata alla città di Napoli. Ancora una volta è la notte ad accogliere Alberto Angela e la sua troupe. Nel silenzio della sera ci muoveremo nei vicoli della città alla scoperta dei luoghi incantati di Napoli. Castel dell’Ovo, Piazza del Plebiscito, il Palazzo Reale, il Teatro San Carlo, la Certosa di San Martino… E poi San Gennaro e il suo tesoro, il Cristo Velato, il monastero di Santa Chiara, i presepi di via San Gregorio Armeno. Bastano soltanto i nomi di questi siti ad accendere la fantasia.
Potremo vederli con calma, lontani dal flusso turistico, e avremo modo di vederli come se fosse
la prima volta. A punteggiare il viaggio di Alberto Angela saranno dei personaggi illustri – attori,
cantanti, sportivi – che incarnano lo spirito della città. Saranno loro a rivelarci degli aspetti inaspettati di Napoli. Giancarlo Giannini rivestirà i panni di Carlo di Borbone, il re che nel Settecento ha davvero forgiato la città, e la sua presenza aleggerà sul racconto di Angela a sottolinearlo, correggerlo, integrarlo. Una serata che per molti spettatori costituirà un sogno ad occhi aperti.

SECONDA SERATA
SETTESTORIE
Conduce: Monica Maggioni
In onda il lunedì dal 20 settembre
Monica Maggioni ritorna con il suo appuntamento settimanale all’insegna dell’approfondimento e dell’originalità di linguaggio. Il suo giornalismo autorevole, e allo stesso tempo curioso, darà spazio a racconti inediti con uno sguardo sempre attento all’attualità. Il programma conferma l’alternanza di momenti in studio con interviste ad esperti e personaggi del panorama nazionale e internazionale, a reportage realizzati, talvolta, dalla stessa Maggioni.

PORTA A PORTA
Conduce: Bruno Vespa
In onda martedì, mercoledì e giovedì dal 14 settembre
L’Italia del post-pandemia si riaffaccia nel salotto televisivo più noto ed importante e con essa i protagonisti della stagione politica che ripartirà con il dibattito sul rilancio del Paese, sulla situazione economica e sociale, sulle nuove configurazioni dello scenario politico. Bruno Vespa
riaccenderà i riflettori ospitando, come sempre, i personaggi più autorevoli del mondo politico ma anche dando spazio all’attualità e alla cronaca, al costume e ai nostri stili di vita.

TERZA SERATA
S’È FATTA NOTTE
Conduce: Maurizio Costanzo
In onda da lunedì 27 settembre
L’appuntamento notturno con Maurizio Costanzo prenderà vita in una scena completamente trasformata e ispirata al grande artista surrealista René Magritte. In questa nuova dimensione onirica, prenderanno vita le “classiche” interviste del giornalista che ogni lunedì sera metterà a confronto personaggi di generazioni diverse per ricordare il passato ma anche per dar voce a chi sta rappresentando il futuro. Tra emozioni della memoria e curiosità per chi incarna il cambiamento per raccontare agli italiani storie di talento e di coraggio.

LE RUBRICHE DI GIGI MARZULLO

Le Rubriche di Marzullo si riappropriano dei consueti spazi in studio con la presenza di personaggi noti e con l’ausilio di interventi di critici e testimoni in collegamento:

SOTTOVOCE
In onda venerdì, sabato e domenica dal 12 settembre
Un incontro di ogni notte con personaggi della cultura, del mondo dello spettacolo, dell’arte e dello sport che raccontano episodi significativi della loro vita. Percorsi umani e professionali, accompagnati da momenti musicali.
CINEMATOGRAFO
In onda il venerdì dal 17 settembre
Settimanale cinematografico che racconta i film in programmazione nelle sale italiane, con particolare attenzione alle uscite della settimana. Presentazione delle fiction e delle prime serate cinematografiche di Rai1, con uno spazio dedicato ai cortometraggi d’autore. Attori, registi e critici in un confronto a più voci con filmati e testimonianze di chi segue il cinema.
MILLEEUNLIBRO
In onda il sabato dal 18 settembre
Appuntamento settimanale dedicato alle novità editoriali. I libri protagonisti di un dialogo a più voci tra autori, critici e lettori. Servizi e filmati di presentazione di nuove uscite in libreria. Saggi,
romanzi e approfondimenti sui libri più venduti, con uno spazio agli autori emergenti.
APPLAUSI
In onda la domenica dal 12 settembre
Appuntamento settimanale di intrattenimento e di approfondimento sul mondo del teatro, dell’arte e della musica. Attori, registi, musicisti, interpreti e critici a confronto. Prestazione di spettacoli con servizi ed interviste

RAI 2

Un compleanno importante, quello che Rai2 proporrà nel mezzo dell’autunno prossimo: sessanta anni consecutivi ‘on air’, capaci di raccontare il Paese, lanciare mode e linguaggi, incontrare il gradimento del pubblico. I miei primi sessanta anni, questo il titolo della prima serata, condotta da Stefano De Martino, il 4 novembre.

Lunedì
Approda in prima serata Quelli che, un programma realizzato dalla squadra di Quelli che il calcio, che si trasferisce dalla domenica pomeriggio al lunedì sera, per commentare con ironia non solo il weekend sportivo ma anche tutta l’attualità. Confermati Luca, Paolo e Mia Ceran.
A dicembre arriverà il programma divulgativo Kalipè – A passo d’uomo, condotto da Massimiliano Ossini che mostrerà le bellezze del nostro Paese e del mondo, attraverso reportage inediti in luoghi spesso sconosciuti. Ossini condurrà il programma dallo studio più alto d’Europa, lo Skyway Monte Bianco a 3.466 m. In ogni puntata porterà per mano il pubblico in un viaggio tra natura, sostenibilità, bellezza, scienza, storia, futuro e mistero.

Martedì
Il giorno del grande intrattenimento. Nel periodo autunno – inverno si partirà con un nuovo docu-reality i cui protagonisti saranno giovani dai 14 ai 18 anni, che studieranno la magìa sotto la
guida di straordinari maestri. Si tratta di Voglio essere un mago!
In una location particolarmente suggestiva, tre casate di giovani aspiranti maghi studieranno e si perfezioneranno nelle arti magiche. Tra studio ed esibizioni non mancheranno storie di amicizia, amori e tradimenti.
Divisi in 3 squadre, le Volpi Rosse, le Piume D’Oro e gli Abisso Blu, i concorrenti dovranno sfidarsi nell’arco di 5 puntate per arrivare al diploma finale e superare una serie di esami di sbarramento per evitare l’eliminazione. Questi ragazzi entreranno nell’accademia con lo scopo di guadagnare la bacchetta d’oro e con essa il diploma di MAGO. I concorrenti si sfideranno con numeri di magìa di ogni tipo, dalla cartomagìa, al mentalismo per arrivare alle grandi illusioni.
Da novembre a dicembre una nuova stagione de Il Collegio, la punta di diamante di un genere, il docureality entertainment, nell’ambito del quale Rai2 si impone come leader nel panorama televisivo. Si tratta di una storia di successo che, grazie alla sua capacità di rivoluzionare il linguaggio televisivo, ha prodotto risultati entusiasmanti in termini di popolarità e gradimento di
pubblico e critica, di appeal sui social network e di capacità di parlare al nostro pubblico di riferimento e al contempo attrarre quel pubblico di teen abituato, da tempo, ad una fruizione diversa su altre piattaforme. Per la sesta edizione il programma, campione d’ascolti di Rai2, vivrà il 1977, anno innovativo che è stato la base della svolta economica e sociale del Paese, completatosi nel decennio successivo.

Mercoledì
E’ la serata dedicata alla fiction. Si partirà con le nuove puntate de L’ispettore Coliandro, creato dalla penna di Carlo Lucarelli e dirette (in parte) dai Manetti Bros. Ad impersonare lo strampalato ispettore sarà sempre Giampaolo Morelli; si proseguirà con la seconda stagione di Volevo fare la rockstar, grande successo della rete nel 2019 che racconta la storia di Olivia e della sua passione per la musica, tra vicende familiari e personali. Infine tornerà la seconda stagione di Mare Fuori, una storia di riscatto e di denuncia che ruota intorno alle vicende di un gruppo di ragazzi finiti nel carcere minorile di Napoli. I protagonisti raccontano storie molto diverse: Filippo è un ragazzo milanese di buona famiglia che ha ucciso accidentalmente il suo migliore amico durante una notte brava. Carmine è di Secondigliano e vive con il peso di essere destinato a una vita criminale, da cui vorrebbe allontanarsi per condurre un’esistenza normale come parrucchiere. Edoardo è un piccolo boss in attesa del primo figlio. Ciro sogna di diventare il padrone di Napoli. Nel carcere le loro vite si intrecciano con quella di Paola, la direttrice dell’IPM, di Massimo, comandante della polizia penitenziaria, e dell’educatore Beppe. Ma questa seconda edizione racconterà anche la svolta delle vite dei nostri protagonisti.

LA SECONDA SERATA

La seconda serata si conferma l’area di palinsesto dedicata alla sperimentazione.
L’offerta si articolerà attorno due generi: da un lato l’intrattenimento e in particolare la comicità, dall’altro l’approfondimento e il racconto della contemporaneità.

Lunedì
La comicità, con Teatri aperti. Cinque commedie dialettali napoletane con grandi interpreti da Carlo Buccirosso a Lello Arena e molti altri, per supportare un settore, quello del teatro, così duramente colpito dalla pandemia.
A seguire un appuntamento settimanale di approfondimento sulla musica italiana contemporanea: Tonica, condotto da Andrea Delogu. Un format originale che vedrà l’integrazione tra tv e universo digitale: classifiche, esibizioni live, attualità musicale e rubriche tematiche.
Il programma offrirà una narrazione trasversale del mondo della musica italiana, delle sue connessioni con i linguaggi e le tendenze della società attuale.

Giovedì
Il prime-time del giovedì inizierà con una serie di film in prima visione. A seguire, cinque appuntamenti curati da Rai Documentari che riguarderanno l’attualità e il costume.
Atteso per il 4 novembre un appuntamento molto speciale per Rai2, condotto da Stefano De Martino: I miei primi 60 anni. Una grande serata, per celebrare i 60 anni dalla nascita della seconda rete nazionale. Una reunion di un largo numero di protagonisti di questi 60 anni e il ricordo dei programmi più belli realizzati in questi sei decenni.
A seguire arriverà Pino Insegno che sarà il mattatore di Liberi tutti, programma dedicato ai cosiddetti ‘giochi di fuga’. Due squadre composte ognuno da tre talent si sfideranno in una serie di prove atte a consentire l’avanzamento tra le stanze, gli enigmi e i trabocchetti di una vera escape room. Stimolati e sfidati dagli interventi del conduttore che seguirà tutto da una sorta di
mega regia, vincerà il team che per primo riuscirà a conquistare l’uscita.

Venerdì, Sabato e Domenica
Nel fine settimana Rai2 schiererà un genere che la caratterizza fortemente, quello della serialità di acquisto targata Usa.
Si punterà su titoli di grande appeal e tradizione, presentati in prima visione assoluta, con una
prevalenza di prodotti crime, marchio di fabbrica della Rete.
Il venerdì il pacchetto prevederà il ritorno dei protagonisti di N.C.I.S. (anno 18), affiancati da The
Good Doctor (anno 4) e The Resident (anno 4).
Il sabato, sempre in prima visione assoluta, sarà il turno delle squadre di S.W.A.T. (anno 4),
The Rookie (anno 3) e Bull (anno 5)
La domenica, in avvio di stagione torneranno le squadre del ‘franchise’ NCIS: NCIS: Los Angeles (anno 12) e NCIS: New Orleans (anno 7).

Martedì
Dopo il buon esito della prima edizione, tornerà Pierluigi Diaco con Ti sento. Interviste intime
con personaggi noti al grande pubblico che saranno coinvolti in un’esperienza ‘sonora’, in cui
l’ascolto, l’emotività e il ricordo saranno la parte portante del racconto.
Le reazioni emotive da parte dell’ospite daranno lo spunto al conduttore per cogliere e approfondire ulteriori aspetti della sua personalità e del suo vissuto.

Mercoledì
Spazio all’informazione con Restart, programma di approfondimento economico condotto
da Annalisa Bruchi. Un appuntamento settimanale con i protagonisti della vita economica
italiana per dare risposte concrete con un linguaggio chiaro e semplice e avvicinare il cittadino
ai temi della finanza, dell’economia e del lavoro.

Giovedì
Dopo Vitalia condotto da Alessandro Giuli (in onda dall’11 agosto), sarà la volta di Followers, programma di infotainment settimanale. Una conduzione corale che apre una finestra sulla società e la cultura del Paese in chiave ironica e scanzonata.
In studio personaggi noti, polemisti e giovani emergenti dal mondo del web. “Followers” alternerà gli spazi classici del talk con reportage e inchieste sul mondo della comunicazione (in particolare per quanto riguarda il web) e con momenti di satira e di scanzonata ironia incentrati sul mondo dei social. “Followers” indagherà e valorizzerà le minoranze e le dissonanze culturali, in omaggio allo sguardo inquieto e alla grandezza d’animo che contraddistinguono questo decennio di grandi trasformazioni.

Venerdì, Sabato e Domenica
Il venerdì sarà la volta di Onorevoli confessioni, programma di costume condotto da Laura Tecce con al centro personaggi politici che parleranno delle loro passioni private.
Dieci politici pronti a raccontarsi, due per ogni puntata. Elemento costante di scena sarà la valigia dei ricordi. Sollecitato dalla conduttrice, il politico estrarrà dalla valigia alcuni oggetti simbolici. Ogni oggetto sarà l’incipit dei singoli capitoli del racconto. Durante la loro chiacchierata potranno arrivare alcuni ospiti a sorpresa: un amico d’infanzia, un genitore, un fratello, un insegnante particolarmente significativo nella formazione del protagonista, un artista o un personaggio molto amato dall’intervistato.
La serata si chiuderà con la terza edizione di O anche no, il programma condotto da Paola Severini Melograni, dedicato all’inclusione e alla solidarietà, realizzato con Rai per il Sociale, in cui il tema della disabilità verrà affrontato con intelligenza e ironia.
Alcune importanti novità arricchiranno la stagione 2021/22. Le telecamere di O anche no entreranno in una bottega, in un ufficio, in un’azienda oppure in una cucina privata o in quella di
un ristorante per catturare un breve “working show”. Andrea Paris, in arte mago Paris, si esibirà, coinvolgendo ogni volta un “ragazzo speciale” dei “Ladri di Carrozzelle”, in alcuni numeri e giochi conditi con la sua verve di attore comico mentre la prestigiosa firma di Stefano Disegni commenterà ogni puntata con una vignetta appositamente realizzata da lui.
Il sabato si conferma lo storico Tg2 Dossier e la domenica si rinnova l’appuntamento con il celebre approfondimento sportivo: La Domenica Sportiva.

RAI 3

DAY TIME

Il desiderio di conoscere, riflettere e approfondire viene declinato in tutti i generi e sottogeneri della tv. Rai3 lo fa con un palinsesto che dalla mattina alla sera vede avvicendarsi senza sosta programmi che raccontano in modo sempre diverso l’Italia intera, il mondo e tutte le nuove sfide
della globalità.
La certezza di una informazione attenta e autorevole, pronta a rispondere alle tante domande
dei telespettatori. Un rapporto vero quello tra il pubblico a casa e i programmi del day time, sia al
mattino che al pomeriggio. La possibilità di offrire una visione d’insieme completa in ogni campo coerente con i bisogni dei cittadini.
Dal lunedì al venerdì si parte alle 8.00 fino alle 10.30 con Agorà, condotto per la seconda stagione da Luisella Costamagna. Il racconto della politica che non fa sconti a nessuno. In primo piano la notizia del giorno, un dibattito aperto sui temi caldi dell’agenda quotidiana: dalla politica alla cronaca e alle questioni sociali. Si aggiunge all’offerta dello scorso anno uno spazio con Senio Bonini. Uno sguardo approfondito sui territori, un dialogo con la provincia italiana per raccontare quelle realtà spesso escluse dalla cronaca nazionale. All’interno del programma il tradizionale appuntamento con ‘Il moviolone’, lo spazio curato da Marco Carrara che interviene nel dibattito arricchendolo con brani e filmati politici correlati all’argomento trattato. Collegamenti ed inviati per essere informati sempre in tempo reale.
Alle 10.30 il testimone passa a Michele Mirabella e Benedetta Rinaldi con Elisir, l’appuntamento quotidiano con la medicina. Un programma d’informazione e di divulgazione sulla salute e sul benessere delle persone: stili di vita, culture alimentari, prevenzione, ma anche il corretto dialogo tra medico e paziente. Specialisti, professori ed eccellenze del mondo della ricerca medica aiutano il telespettatore ogni giorno a capirne di più.
Alle 12.45 torna Giorgio Zanchini con Quante storie, un programma che affronta la complessità quotidiana, culturale, sociale e politica attraverso storie, personaggi, libri di saggistica
e narrativa. Arte e letteratura, musica e storia recente, filosofia e politica, un modo diverso per
presentare il tempo presente.
Alle 13.15 è la volta di Passato e Presente, l’appuntamento con la Storia prodotto da Rai Cultura. Ogni giorno Paolo Mieli ci guida in un viaggio attraverso i racconti, i grandi e piccoli eventi, i
personaggi che hanno segnato la storia del mondo in tutte le epoche. Un occhio sempre attento, dalla storia antica a quella contemporanea: la conoscenza del tempo in cui viviamo.
Dopo gli spazi informativi della TgR, del Tg3 e delle rubriche si parte con #maestri, il programma di Rai Cultura realizzato all’interno della collaborazione tra Ministero dell’Istruzione e Rai e condotto da Edoardo Camurri. Arte, scienza, letteratura, educazione civica, informatica ma anche musica, teatro, cinema, televisione e tanto altro attraverso il contributo di donne e uomini protagonisti della cultura italiana. Accademici e grandi divulgatori portano la scuola a casa, una esperienza conoscitiva unica.
Il pomeriggio di Rai3 apre le porte a Geo. Sveva Sagramola ed Emanuele Biggi ci accompagnano in un viaggio lungo tre ore tra acqua, terra, fuoco e mare. Il programma affronta i temi della natura, dell’ambiente, degli animali, della scienza, della nutrizione, della salute e dell’attualità,
attraverso interventi in studio, interviste ad esperti e documentari/filmati selezionati che approfondiscono gli argomenti trattati. Un racconto emozionante che ha a cuore il futuro del nostro Pianeta e le tradizioni del nostro Paese.

DAY TIME WEEKEND
Rai3 propone un nuovo l’appuntamento con l’informazione. Agorà si accende per la prima volta anche nel weekend per offrire, accanto alle news, riflessioni e approfondimenti sui principali fatti della settimana. Si comincia con Agorà weekend e Giusi Sansone e si prosegue con Mi Manda Raitre e Federico Ruffo. La storica trasmissione di Rai3 continua a difendere e tutelare tutti i cittadini vittime di truffe, vessazioni e ingiustizie, ad occuparsi di temi come fisco, previdenza, consumi e lavoro. E’ il programma che dà voce a chi ha subito un torto o è vittima di disservizi e ingiustizie.
L’offerta del mattino si completa al sabato con Marco Carrara e Timeline Focus, le storie più social della settimana con due ospiti per raccontare le notizie più condivise e virali commentate sui social network, e alla domenica con Noemi Gherrero, Valeria Della Valle, Giuseppe Patota e Le parole per dirlo, un appassionante viaggio nella lingua italiana per raccontare il nostro modo di parlare nei suoi aspetti più vitali e concreti. In ogni puntata un ospite sempre diverso, curioso ed esperto, è pronto a portare la sua competenza nella lingua italiana. Attraverso la musica, il teatro, la poesia, i social network, la politica, la storia, tra i filmati di oggi e di ieri, un gruppo di studenti aggiorna il vocabolario del Paese.
La domenica dalle 13.00 un nuovo appuntamento realizzato insieme a Rai per il Sociale, uno spazio dedicato ai temi del terzo settore. Lidia Galeazzo darà voce alle tante associazioni e alle storie che spesso non trovano spazi adeguati per essere raccontate.
Il sabato pomeriggio si articola con tre proposte di racconto: Tv Talk, Frontiere e il meglio delle inchieste targate Iacona e Ranucci.
Si inizia con TV Talk, il magazine di Rai3 dedicato alla televisione e ai consumi mediatici: tendenze, fatti, eventi, programmi. Una tv che interroga se stessa e quello che la circonda sotto l’occhio attento di Massimo Bernardini e dei suoi analisti.
Si continua con Frontiere, un settimanale sull’attualità. Con Franco Di Mare il commento ai fatti più caldi che interessano non solo l’Italia, ma soprattutto l’Europa e il resto del mondo. Tra inchieste e reportage, il racconto giornalistico sfida la complessità dei nostri giorni offrendo al telespettatore voci autorevoli, punti di vista sempre diversi, analisi e testimoni. È l’occasione per
offrire riflessioni e ragionamenti, chiavi di lettura attraverso un racconto riconoscibile ed autorevole.
E si chiude con la replica della puntata della settimana di PresaDiretta e Report.
La domenica pomeriggio apre lo spazio, subito dopo il Tg3, all’approfondimento della realtà e alla conoscenza in tutte le sue forme.
Alle 14.30 si inizia con Lucia Annunziata e il suo Mezz’ora in più. L’approfondimento giornalistico accompagna i telespettatori nell’attualità politica con interviste, approfondimenti e servizi filmati. In primo piano i temi più caldi dell’agenda settimanale, un occhio sempre attento sulla settimana appena trascorsa e su quella che verrà. Domande precise a tutti i protagonisti più prestigiosi della scena politica, sociale e imprenditoriale. La ricerca di una profondità di senso per scavare dentro i problemi del nostro Paese.
Si continua con Mezz’ora in più/Il mondo che verrà. Lucia Annunziata allarga il racconto politico, economico e culturale insieme ad Antonio Di Bella. Questa volta l’attenzione è tutta rivolta verso gli Esteri: crisi, opportunità, equilibri, dinamiche e valori. Uno sguardo orientato sulla scena internazionale, per comprendere meglio cosa sta succedendo e cosa succederà.
Alle 16.30 Rai3 propone un nuovo appuntamento di approfondimento: Corrado Augias e Giorgio Zanchini presentano Cronache. Lo specchio della settimana. Un viaggio narrativo e storico che prova a leggere i fatti della settimana attraverso l’economia, la cultura, gli esteri, la cronaca. Una bussola per orientarsi nel confuso tempo presente.
Alle 17.15 il testimone passa a Camilla Raznovich con il Kilimangiaro, una immersione dentro la complessità della vita e della natura, un viaggio attorno al mondo attraverso le bellezze, le culture e le curiosità del nostro pianeta. Protagonisti i luoghi più belli e spesso sconosciuti del mondo, con uno sguardo sempre attento alle odierne emergenze climatiche e ambientali.

ACCESS PRIME TIME
Due volti per l’access Prime Time: Geppi Cucciari e Stefano Bollani
Dopo Blob, uno dei programmi più longevi di tutta la televisione italiana, torna alle 20.20 una delle scommesse vinte durante la scorsa stagione: Geppi Cucciari e il suo Che Succ3de?
Mentre i telegiornali di ogni ordine e grado raccontano l’attualità, il programma mette in mostra
“le curiosità del quotidiano” e prende a pretesto i social, il Paese attraverso un panel di persone
rappresentative di tutte le venti regioni. Uomini e donne. Satira, comicità, qualcosa che somiglia
al giornalismo. Una battuta sempre pronta, quella della conduttrice, per le opinioni degli italiani
e la loro percezione, in rete e non, di quel che succede.
A seguire l’appuntamento degli italiani con Un posto al sole. Un caso unico e raro. Un successo clamoroso, un appuntamento intergenerazionale quotidiano.
Durante il periodo natalizio ritorna su Rai3 Generazione Bellezza. In ogni puntata Emilio Casalini ci porta alla scoperta di un’Italia spesso dimenticata o mai conosciuta, quella deturpata ma anche quella valorizzata. La bellezza che crea lavoro e futuro per i giovani. Il valore di un territorio.
E da febbraio 2022 torneranno gli straordinari incontri con il talento di Stefano Bollani e Valentina Cenni. Dopo il grande successo di pubblico e di critica, Rai3 propone la scommessa vinta di Via dei Matti Numero 0. Bollani ha costruito nel corso delle settimane un prodotto unico nel suo genere, portando la musica e i suoi ospiti in una fascia oraria difficilissima. Un flusso continuo di aneddoti, riflessioni, suoni e storie.

DOMENICA

L’infotainment
Da metà settembre torna Ricomincio da Raitre, una straordinaria finestra sul mondo dello spettacolo dal vivo. Un “cartellone” alla prova della ripartenza. Una fotografia vera di tutto il mondo dello spettacolo. La coppia Andrea Delogu e Stefano Massini guidano i telespettatori dentro un flusso artistico, dentro un cartellone nazionale mai rappresentato prima d’ora. Un programma per parlare e promuovere le riaperture di tutti i teatri italiani.
La domenica Rai3 conferma l’appuntamento settimanale sui temi della contemporaneità.
Dopo una stagione d’oro dagli ottimi ascolti che ha confermato ancora di più il prestigio internazionale del programma – ospitando in esclusiva tv il Presidente Barack Obama, Bill Gates, Woody Allen, Anthony S. Fauci, Greta Thunberg, Sharon Stone e moltissime altre eccellenze dal mondo – tornano Fabio Fazio e Luciana Littizzetto con Che Tempo Che Fa, il programma che segue in modo attento e puntuale quello che accade nel Paese con il meglio della scena politica, scientifica, culturale e sportiva, nazionale e internazionale, e momenti di grande spettacolo e intrattenimento. Un racconto unico nel suo genere attraverso volti, protagonisti portatori di valori e testimonianze interessanti.

LUNEDI’

L’inchiesta
Otto appuntamenti al lunedì con PresaDiretta. La squadra di Riccardo Iacona attraverso reportage e interventi in studio è impegnata ogni settimana sui temi di attualità – politica, lavoro,
politiche sociali, salute, biodiversità e ambiente – con uno sguardo all’Italia e al mondo. Un viaggio attraverso i nervi scoperti del Paese, non solo sulle questioni al centro del dibattito pubblico, ma anche su alcuni importanti temi trascurati dall’agenda politica.
A caratterizzare l’offerta del lunedì, dopo PresaDiretta, arriva Sigfrido Ranucci con tutta la squadra di Report. Il programma che ha fatto la storia nell’ambito del giornalismo investigativo in tv: un insieme di inchieste e reportage sul mondo della politica, dell’economia, delle Istituzioni e del mercato globale, con particolare attenzione alla vita concreta degli italiani, denunciando corruzione, sprechi e diritti violati. Il coraggio quotidiano e la passione di fare inchiesta, di svelare tutti i meccanismi del potere. Un approfondimento dove i temi sono affrontati sempre in maniera esaustiva ed equilibrata. Report da anni è partner esclusivo dei consorzi internazionali di giornalismo investigativo della televisione italiana.

MARTEDI’ L’approfondimento politico
Al martedì torna in uno studio rinnovato la firma di Bianca Berlinguer con #cartabianca. Ogni settimana il racconto si apre all’attualità approfondendo tutti i temi che scatenano il dibattito sociale nel nostro Paese. In ogni puntata, il meglio della scena politica.

MERCOLEDI’ Il Servizio Pubblico
Al mercoledì lo spazio di Rai3 si apre al grande racconto popolare targato Chi l’ha visto? l’Italia
attraverso le storie: i grandi casi di cronaca venuti alla ribalta, i piccoli centri e le grandi metropoli.
Tutti i problemi, piccoli e grandi in una dimensione comune, un sentimento collettivo che nasce,
emerge e si sviluppa sotto l’occhio attento di Federica Sciarelli. Un lavoro continuo spesso risolutivo rispetto ai casi affrontati.

GIOVEDI’

L’intrattenimento e la divulgazione
E’ la serata in cui Rai3 dedica all’intrattenimento e ai suoi programmi simbolo una lettura inedita, sorprendente e sempre nuova. La stagione autunnale si apre con il ritorno di Lui è peggio di me, una strana coppia alla guida dell’intrattenimento del terzo canale, Giorgio Panariello e Marco Giallini. Un “sit-show” firmato dalla genialità di due grandi artisti, due uomini con storie differenti, contenti di rimettersi in gioco integrandosi nel flusso della settimana televisiva. Un viaggio narrativo in cui si alterneranno monologhi, interviste, canzoni e gag. Spettacolo e sentimenti, la capacità artistica della strana coppia di mettere in scena la loro forte umanità.
A seguire Franca Leosini presenta Che Fine ha fatto Baby Jane. Con taglio giornalistico, indagherà nell’animo umano fra ex detenuti che hanno ritrovato la libertà. Dalla reclusione all’inclusione. Cosa rappresenterà per gli ex detenuti il ritorno alla libertà dopo aver scontato la pena? Cosa significherà il loro reinserimento nella società? Che sentimenti nutriranno le persone vicine? Il programma attraverso un grande viaggio metterà in primo piano il racconto del riscatto sociale delle persone che hanno sbagliato e hanno pagato il prezzo con la prigione.
Torna una nuova stagione di Città Segrete, la firma di Corrado Augias in prima serata con un racconto itinerante dalla grande potenza divulgativa. Immagini, parole e suoni si fondono in una sinfonia unica, originale e attenta alle curiosità del pubblico. La grandezza del racconto, la potenza delle immagini e la forza delle parole mostrano la bellezza che salverà il nostro pianeta
e il continuo chiaro scuro della storia.

VENERDI’ L’occhio del cinema italiano e del documentario sul mondo
La serata di Rai3 del venerdì è caratterizzata dal cinema italiano e da alcune proposte di Rai Documentari.
Per quanto riguarda il cinema italiano si partirà, durante la Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia, con la Prima Visione del film di Pietro Marcello “Martin Eden” liberamente ispirato al capolavoro di Jack London, con Luca Marinelli che proprio a Venezia vinse la Coppa Volpi per la Migliore Interpretazione Maschile.
E sempre nell’ottica della proposta del grande cinema italiano, seguiranno fra gli altri, sempre
in Prima Visione, il capolavoro di Gianni Amelio “Hammamet”, con Pierfrancesco Favino nei
panni di Bettino Craxi e ancora “Vivere” di Francesca Archibugi, con Adriano Giannini e Micaela Ramazzotti.
Per quanto riguarda i documentari, nel filone dell’offerta di Rai3, Rai documentari presenta alcuni dei momenti più significativi della storia del Novecento. In scena luoghi, personaggi e conflitti.

SABATO La riflessione e la conoscenza
E’ una serata particolare, tutta dedicata all’approfondimento, alla riflessione e alla conoscenza in ogni suo campo.
Si parte alle 20.20 con Massimo Gramellini e con il suo programma di successo Le Parole della Settimana. In ogni puntata vengono analizzate le parole dei fatti di costume, di cronaca e di attualità avvenuti nel corso della settimana appena trascorsa, dove vengono commentate insieme ad ospiti autorevoli e testimoni del nostro tempo.
Si continua in prime time con un’offerta tutta dedicata agli obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile previsti dall’Agenda 2030 attraverso Indovina chi viene a cena e Sapiens – due titoli conosciuti dal pubblico di Rai3 – e La fabbrica del mondo, un ritorno d’autore, una firma originale.
Indovina chi viene a cena inchieste e approfondimenti sulle abitudini che condizionano la nostra alimentazione, il nostro ecosistema e che incidono in maniera significativa sul nostro futuro: la salute; la tutela dell’ambiente; lo sviluppo sostenibile; la tutela del mondo degli animali e il diritto a una sperimentazione etica; le nuove tecnologie volte a consumi e alimentazioni sane e prive di rischi per l’uomo e per l’ambiente. Come ogni anno Sabrina Giannini e la sua squadra continuano a mettere la loro firma su temi decisivi.
Sapiens è un programma che pone domande sull’uomo, sulla natura, sulla Terra e sul futuro.
Un racconto filmico del nostro Paese, del Mediterraneo e dell’Europa nelle regioni e territori noti
e sconosciuti che hanno conservato una bellezza intatta. Da questi luoghi Mario Tozzi ci guida dentro ad un racconto che attraversa i grandi temi della divulgazione scientifica, ricorda il passato e affronta l’attualità dei nostri giorni e le sfide della contemporaneità. In primo piano la
sopravvivenza del pianeta, le emergenze ambientali, i cambiamenti climatici, le meraviglie della
natura, l’avventura e le esplorazioni.
La fabbrica del mondo è un viaggio nella contemporaneità compiuto da due naviganti esperti, uno del racconto, Marco Paolini, e uno della scienza, Telmo Pievani. In ogni puntata si cercano risposte e si aprono nuove domande, nuovi racconti, che ci mostrano quanto temi come il cambiamento climatico e lo sfruttamento delle risorse naturali siano presenti nelle vite quotidiane. Attraverso una serie di oggetti e di luoghi si sviluppa il racconto dell’evoluzione, delle crisi e delle opportunità, di fronte alle grandi sfide globali. Accanto ai due protagonisti, approfondimenti con ospiti d’eccezione.
E da gennaio 2022 la firma d’autore di Roberto Saviano, lo sguardo attento di Domenico Iannacone e la novità di Barbara Gallavotti.
Insider è il titolo scelto per il nuovo programma di Roberto Saviano, che ancora una volta andrà a scandagliare le organizzazioni criminali attraverso interviste a persone che, per motivi diversi, le hanno vissute dall’interno. Collaboratori, testimoni di giustizia e poliziotti infiltrati saranno le porte di accesso privilegiate al mondo oscuro del crimine organizzato italiano e straniero, dentro il quale Saviano ci guiderà ricostruendo i contesti in cui la storia dei protagonisti ha preso forma. Racconto e intervista si fondono per portare lo spettatore in ogni puntata di Insider a scoprire da vicino l’universo sotterraneo delle mafie.
Che ci faccio qui porta il telespettatore nelle sfumature di una umanità tra le metropoli e le mille periferie. Storie di emarginazione, dolore, povertà, solidarietà, riscatto e infinita bellezza.
Visionari che lottano per un mondo più giusto. Storie collettive e individuali. Con il suo sguardo aperto all’ascolto, Domenico Iannacone tocca tutte le corde dell’esistenza tracciandone una mappa. Il tesoro umano è disseminato ovunque e bisogna trovarlo sempre.
Su Rai3 arriva una nuova proposta di approfondimento scientifico con Barbara Gallavotti, storica autrice di Quark e Super quark e divulgatrice che si è fatta apprezzare, in questi due anni di pandemia, per la sua capacità di spiegare temi complessi e talvolta anche spinosi con chiarezza e rigore scientifico. Barbara Gallavotti presenta un racconto inedito sul Covid, le sfide di salute che ci attendono nei prossimi anni e le future innovazioni scientifiche con cui potremo affrontarle.

SECONDA SERATA
L’offerta di seconda serata proverà ad articolarsi in modo diverso rispetto agli altri anni proponendo programmi storici del Servizio Pubblico, programmi rivelazione degli ultimi anni e una novità.
In apertura di stagione spazio a tre appuntamenti che si muovono nel solco della nostra umanità: Fame d’Amore, Illuminate e Un giorno in Pretura.
Al lunedì da fine settembre torna l’appuntamento con Francesca Fialdini e Fame d’Amore.
Una serata emozionale e conoscitiva all’interno di uno dei disagi giovanili più comuni del nostro tempo: i disturbi del comportamento alimentare. Un fenomeno, spesso avvolto da pregiudizi, che coinvolge milioni di persone. Il programma, con attenzione e sensibilità, documenta la vita dei giovani, il rapporto con il cibo e con il proprio corpo, le cure grazie all’aiuto di équipe specializzate. Un team di esperti di due centri d’eccellenza nella cura dei disturbi alimentari fa da contrappunto al racconto documentando e spiegando tutte le fasi di un lungo percorso a ostacoli, in cui la consapevolezza e l’amore per se stessi e per la vita sono gli strumenti fondamentali per una rinascita.
Al giovedì l’appuntamento è con Illuminate, ritratti di donne straordinarie. Una serie che racconta le icone italiane, donne che si sono distinte in diversi ambiti trasformando la propria esistenza in esempio per le generazioni future. In primo piano la memoria del Paese.
Al sabato spazio ai grandi processi e alle storie della provincia profonda con Roberta Petrelluzzi e Un giorno in Pretura. L’Italia raccontata dalle aule di tribunale. Torna sugli schermi della terza rete il più longevo legal-thriller della tv italiana.
Da fine ottobre, dopo molti anni di assenza, la seconda serata si apre ad una striscia settimanale, un appuntamento immancabile per fare in modo originale e leggero la sintesi della giornata.

Arriva nel palinsesto di Rai3 il lunedì, il giovedì e il venerdì La Versione di Fiorella. Il passato ci aiuta a capire il presente e ci fa immaginare il futuro. Fiorella Mannoia porta il pubblico a spasso nel tempo. In ogni puntata verranno presi come spunto eventi accaduti lo stesso giorno di altri anni per ricordarli e per poi confrontarli con l’attualità fino ad immaginarli nel futuro. Un programma ogni volta diverso in un’atmosfera rilassata come a casa di amici dopo cena, in cui la musica sarà naturalmente uno degli elementi della serata con i brani che in quell’anno passavano in radio o che sono legati al ricordo dei protagonisti. Ne La Versione di Fiorella però le cose a volte si ribaltano e così gli ospiti si troveranno ad avere ruoli insoliti: attori che si divertono a cantare e suonare e cantanti che raccontano e diventano interpreti di storie. Ad accompagnare Fiorella in questa avventura la sua band e un cast fisso che si alternerà nelle tre puntate portando ognuno il proprio mondo. Un programma in cui la curiosità e il divertimento rispecchiano lo spirito della padrona di casa.
A fine dicembre Lucia Annunziata e Paolo Mieli ci guidano in un itinerario umano e politico.
Direzione? Monte Calvario. Seconde serate per avvicinarsi alla elezione del nuovo Presidente della Repubblica. Un percorso storico, politico e sociale per comprendere la rilevanza della figura del Presidente della Repubblica, rileggendo il nostro passato; interpretando il nostro presente e immaginando cosa potrà accadere.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...