Si accende Sky Documentaries, A inaugurare il canale la nuova stagione de “Il Testimone” di Pif

Alla sua nona edizione, il ritorno di un vero e proprio cult televisivo inaugura Sky Documentaries.  Il Testimone, produzione originale Sky prodotta da Wildside, società del gruppo Fremantle, è il programma di reportage ideato, diretto e condotto da Pif, e scritto con Luca Monarca, che giunge a un nuovo livello di maturità, riuscendo sia a trattare temi civili e impegnati sia a esplorare mondi più leggeri. Nel primo episodio de Il Testimone, in onda il 1° luglio su Sky Documentaries (canali 122 e 402), la drammatica vicenda di Giulio Regeni che, oltre al racconto dei fatti, restituirà un ritratto personale del ricercatore friulano, non solo attraverso le parole dei suoi genitori ma anche con le testimonianze di chi può contribuire a formare un quadro completo di ciò che accadde a Giulio.

Il proseguimento dell’attività cinematografica e il debutto come romanziere di Pif si riflettono in questa nuova stagione che, pur dovendo fare i conti con le restrizioni del momento, non rinuncerà al racconto immediato e partecipe delle realtà contemporanee più significative, concentrandosi soprattutto sull’Italia, vista con l’occhio di una piccola telecamera che il conduttore porta con sé nei suoi reportage.

Nelle puntate successive, a ottobre su Sky Documentaries, Pif vivrà alcuni giorni a Lampedusa, per raccontare quel lembo d’Italia più vicino all’Africa che all’Europa, le cui coste vivono il continuo contrasto tra la bellezza del paradiso turistico e i drammi dell’immigrazione via mare. In mezzo, a brillare grazie a un’umanità intraprendente e molto consapevole, i lampedusani.

E ancora si arruolerà in polizia. La Scuola Allievi di Peschiera Del Garda accoglierà Pif nei giorni di lezione dei futuri poliziotti. Una puntata per conoscere sogni e motivazioni di ragazze e ragazzi che hanno deciso di trascorrere una vita al servizio dello stato, ma anche per coronare il sogno di un ragazzo degli anni ‘70: imparare a guidare una volante e a fare un’irruzione.

Anche in questa stagione, Il Testimone dedicherà una delle sue puntate alla lotta alla mafia. Sarà una puntata con più storie che si intrecciano, ma che ruoterà attorno alla vicenda delle sorelle Pilliu, raccontata da Pif anche in un libro scritto con Marco Lillo. La loro è una storia dai toni diversi, perché ai classici meccanismi della sopraffazione mafiosa si somma il grottesco di un racconto kafkiano, quello del rapporto tra lo Stato e le signore Pilliu, riconosciute sì come vittime, ma multate e inseguite come colpevoli.

Altri gli argomenti che andranno a comporre il mosaico finale di questa stagione, arricchendolo con tessere plasmate dal divertimento, dalla curiosità e anche da un pizzico di spirito d’avventura.

Continuano nei prossimi giorni le storie di Sky Documentaries, il posto perfetto per i documentari di approfondimento e d’inchiesta. Le icone, le leggende e i momenti che segnano il tempo, dalla musica all’attualità e alle biografie più appassionanti. Sky Documentaries è il racconto dentro le storie che cambiano il mondo.

Allen v. Farrow                                              DAL 9 LUGLIO

Allen v. Farrow è una docu-serie HBO divisa in quattro parti che ripercorre l’oscura storia di uno degli scandali più noti di Hollywood: l’accusa di abuso sessuale di Mia Farrow contro Woody Allen che coinvolge Dylan, loro figlia adottiva; il successivo processo per la custodia, la rivelazione della relazione di Allen con un’altra figlia della Farrow, Soon-Yi, con cui poi si sposò. Avvalendosi di filmati familiari inediti e di nuove interviste, questa serie riapre una delle ferite più dolorose nel mondo dello spettacolo.

Tiger Woods                                              DAL 13 LUGLIO

Tiger Woods è stato il più giovane giocatore a vincere il Masters, finendo con un margine di vittoria da record di 12 colpi, ed è stato anche il primo Masters Champion afroamericano. Il successo di Tiger ha avuto però un prezzo: ha dovuto affrontare lotte personali con il razzismo, dubbi su sé stesso, identità culturale e la frustrazione di vivere sotto i riflettori dei media. Questo documentario HBO in due parti racconta la vera storia dell’uomo e del campione.

Bruno v Tyson                                              AD AGOSTO

La storia dell’“uomo più cattivo del pianeta”, Iron Mike Tyson e del gigante gentile della Gran Bretagna, Frank Bruno. Due facce della stessa medaglia; entrambi sono cresciuti in strade malfamate; entrambi hanno frequentato scuole correttive ed entrambi hanno usato la boxe come via d’uscita. Ma le loro vite non avrebbero potuto essere più diverse.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...