Addio all’attore e sceneggiatore Libero De Rienzo

Si è spento a Roma a soli 44 anni a causa di un infarto l’attore e sceneggiatore Libero De Rienzo. Lascia la moglie Marcella Mosca e due figli di 6 e 2 anni.

Nato a Napoli il 24 febbraio 1977, aveva debuttato a teatro nel 1996 con il gruppo catalano “Fura des Baus” ed esordito nel 1999 sul grande schermo con “Asini” di Antonello Grimaldi.

Nel 2002 ha vinto il David di Donatello per la sua interpretazione di Bart nel film “Santa Maradona” e ha preso parte ad altre pellicole di successo quali A/R Andata+Ritorno, Sangue – La morte non esiste, di cui è stato anche regista e sceneggiatore, Più leggero non basta,  Fortapàsc di Marco Risi, in cui ha regalato un’intensa interpretazione del giornalista napoletano Giancarlo Siani, La kryptonite nella borsa, Smetto quando voglio di Sydney Sibilia, ottenendo un’altra nomination ai David, oltre alle miniserie tv Nassiriya – Per non dimenticare e Aldo Moro – Il presidente.

Attore trasversale e dal talento cristallino, spesso un po’ sottovalutato, ha recitato recentemente nei film A Tor Bella Monaca non piove mai, Fortuna, Appunti di un venditore di donne, tratto dal romanzo di Giorgio Faletti, e Takeaway, per la regia di Renzo Carbonera.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...