CICLISMO – La centesima edizione della Tre Valli Varesine è stata vinta da Alessandro De Marchi che ha battuto allo sprint Davide Formolo: “Vincere è sempre importante e farlo in questo modo è ancora più bello”

La centesima edizione della Tre Valli Varesine è stata vinta da Alessandro De Marchi (Israel Start Up Nation). La gara voluta dalla Società Ciclistica Alfredo Binda ha visto 161 protagonisti affrontare i 196 chilometri di gara della seconda prova del Trittico Regione Lombardia disegnati con la partenza dalla sede Eolo di Busto Arsizio e l’arrivo nella centralissima via Sacco a Varese. Alla conclusione del tratto in linea, al primo passaggio da Varese, davanti ci sono: Matthew Holmes (Lotto Soudal), Erik Fetter (Eolo-Kometa) Robin Plamondon (Israel Start Up Nation) e Giulio Masotto (Vini Zabù) con 2’58” sul gruppo. La gara si corre sotto la pioggia e alla testa c’è una continua evoluzione.

In avanscoperta a metà gara ci sono: Tadej Pogacar (UAE Team Emirates), Rigoberto Uran (EF Education – Nippo), Lorenzo Rota (Intermarché – Wanty – Gobert Matériaux), Nelson Oliveira (Movistar Team), Davide Formolo (UAE-Team Emirates), Alessandro De Marchi (Israel Start-Up Nation), Andreas Kron (Lotto Soudal) e Aurélien Paret-Peintre (AG2R Citroën Team). Attacca Davide Formolo (UAE Emirates), ma dopo pochi chilometri viene ripreso. Fora Pogacar e deve lasciare la testa della gara, si stacca anche Uran. Quando suona la campana ad indicare gli ultimi 25 chilometri di corsa il vantaggio dei sette al comando è di circa 40 secondi. Nel corso dell’ultimo giro c’è l’attacco di Alessandro De Marchi e Davide Formolo. I due guadagnano una trentina di secondi sugli inseguitori e nel finale ci sono ripetuti scatti da parte di entrambi, nessuno ha la meglio e i due si presentano sul vialone d’arrivo per giocarsi la vittoria con De Marchi che prevale di misura su Formolo. Terzo posto, con un ritardo di 38” si è classificato Tadej Pogacar.

IMG-20211005-WA0025IMG-20211005-WA0026

credit foto Simone Zani

Simone Zani ha raccolto le dichiarazioni del vincitore Alessandro De Marchi che ha dedicato la vittoria al figlio che sta per nascere: “E’ stata una volata tra due ciclisti che erano molto stanchi e io fortunatamente avevo qualche energia in più di Davide. L’ultimo mese è stato ricco di tante cose belle. A 15 km dal traguardo ho trovato il momento giusto per attaccare, Formolo mi ha seguito e abbiamo collaborato fino alla fine per poi giocarci tutto allo sprint. Cinque mesi fa difficilmente avrei pensato di combattere per una Tre Valli Varesine, già essere andato al Mondiale è stata una cosa bellissima. Tornare dopo una caduta del genere al Giro d’Italia 2021 (trauma toracico e frattura della clavicola destra, ndr) era difficile ma importante. Ho pensato ai piccoli step, risalire in bici, tornare ad allenarmi e poi alle corse. Vincere per me è sempre molto importante e farlo in questo modo è ancora più bello”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...