Giovedì 14 ottobre, in prima serata, nel nuovo appuntamento con “Dritto e rovescio”, condotto da Paolo Del Debbio

Giovedì 14 ottobre, in prima serata, nel nuovo appuntamento con “Dritto e rovescio”, condotto da Paolo Del Debbio, un approfondimento sugli episodi di violenza scaturiti dalle manifestazioni di piazza dello scorso weekend. Mentre si temono nuove tensioni nei prossimi giorni, motivo che ha spinto Palazzo Chigi a discutere di una stretta sui cortei affinché non degenerino, le azioni violente hanno oscurato il messaggio dei cittadini che pacificamente volevano esprimere il loro dissenso al certificato verde.

Nel corso della serata, ampio spazio sarà poi dedicato proprio all’entrata in vigore, venerdì 15 ottobre, dell’obbligatorietà del green pass sul luogo di lavoro. Con la testimonianza di dipendenti, autonomi e imprenditori, si racconterà il rischio paralisi di alcune attività produttive per l’impossibilità materiale delle strutture sanitarie di far fronte a un ampio numero di tamponi ogni giorno.
E ancora, un focus sul rischio di infiltrazioni di frange estremiste nei partiti politici, un tema al centro del dibattito pubblico dopo l’inchiesta su Lega e Fratelli d’Italia ma che riguarda in realtà tutti gli schieramenti politici.
Infine, si tornerà a parlare del mondo no-vax e, in particolare, di chi si approfitta della paura di alcuni italiani per proporre cure alternative a scopo di lucro.
Tra gli altri ospiti della puntata: Giovanni Donzelli, Gianluigi Paragone, Alessandra Moretti, Andrea Ruggieri, Ignazio La Russa, Davide Faraone, Gennaro Migliore e Paolo Ferrero.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...