Intervista con Simone Casanica, tra i protagonisti della serie “Un professore”: “Con Giulio, il mio personaggio, ho in comune la timidezza”

Simone Casanica è tra i protagonisti, al fianco di Alessandro Gassmann e Claudia Pandolfi, della serie “Un Professore”, in onda il giovedì sera su Rai 1, coprodotta da Rai Fiction-Banijay Studios Italy, e diretta da Alessandro D’Alatri.

Il giovanissimo e talentuoso attore reatino, che il pubblico ha potuto apprezzare nel recente passato in Don Matteo 11, Che Dio Ci Aiuti 5 e L’Allieva 3, dà il volto a Giulio Palmieri, lo studente più serio, posato, prudente, ordinato e studioso, apparentemente l’allievo e il figlio che tutti vorrebbero avere. Dietro questa immagine, tuttavia, si nasconde una gran voglia di evadere e trasgredire, repressa da un padre che gli vuole molto bene, ma che proprio per questo ha già programmato ogni dettaglio del suo futuro.

Un Professore_Museo_Credits obbligatori Banijay Studios Italy_foto di Anna Camerlingo

Un Professore – Museo – Credits Banijay Studios Italy – foto di Anna Camerlingo

Simone, nella serie “Un Professore”, che ha esordito con oltre 5 milioni di spettatori, interpreti Giulio Palmieri. Cosa puoi raccontarci riguardo il tuo personaggio?

“E’ stata una grande emozione, per l’ansia mi sono svegliato alla mattina alle 5 aspettando i risultati e quando ho visto che la prima puntata era stata seguita da così tanti spettatori sono stato felicissimo. Nella serie interpreto Giulio Palmieri che è il secchione della classe, è fissato con lo studio e con la scuola, è molto introspettivo ma si scoprirà che ha anche una grande voglia di evadere da questa sua gabbia interna. E attraverso la filosofia, con gli insegnamenti non usuali di Dante, riuscirà a liberarsi dalla paura di vivere”.

Come ti sei trovato sul set?

“Sul set sono stato benissimo, quando condividi un viaggio di quasi otto mesi con le stesse persone si crea una vera e propria famiglia. Con i colleghi ci vedevamo tutti i giorni e la sera a volte facevamo una passeggiata insieme. Con la troupe alternavamo momenti di lavoro intenso ad altri di gioco e chiacchiere. Alessandro Gassmann e Alessandro D’Alatri sono due persone magnifiche e due grandi professionisti da cui puoi solo imparare”.

Un Professore_Alessandro Gassmann con i ragazzi_foto posata Colosseo_credits obbligatori Banijay Studios Italy_foto di Anna Camerlingo

Un Professore – Alessandro Gassmann con i ragazzi – foto posata Colosseo – credits Banijay Studios Italy – foto di Anna Camerlingo

Ci sono degli aspetti di Giulio in cui ti sei ritrovato?

“Ho studiato al Liceo Classico ma non ero un secchione come Giulio. Ci accomuna invece la timidezza, da lì sono partito per cercare di creare qualcosa che possa piacere ed emozionare”.

Quali erano le tue materie preferite al liceo?

“La matematica non era tra le mie materie preferite, infatti ho scelto il Classico (sorride). Invece ho avuto una prof estremamente brava che mi ha fatto appassionare alla filosofia e alla storia, e poi mi piacevano la letteratura greca e quella latina da cui è nata la nostra cultura. Qualche poema che ho avuto modo di leggere mi ha fatto riflettere ed emozionare”.

Com’è nata la tua passione per la recitazione?

“E’ nata per caso quando avevo sei anni. Mia madre lavora al CIM (Centro di igiene mentale) come infermiera, io ero andato da lei per fare i compiti e poi recarmi agli allenamenti di calcio, perché da piccolo volevo fare il calciatore, e ho sentito questi ragazzi che recitavano in quanto il teatro è una delle attività che vengono proposte ai pazienti. Quel giorno mancava un componente del gruppo e mia madre mi fece leggere due battute per andare avanti con lo spettacolo. Io ero un bambino e mi vergognavo però dal momento in cui ho letto quelle parole si è aperto un mondo e ho deciso che avrei voluto fare quel mestiere nella mia vita. Così non ho più smesso, mi sono appassionato ogni giorno di più alla recitazione che mi permette di vivere emozioni sempre nuove”.

Hai preso parte alle serie Don Matteo 11, Che Dio ci aiuti 5 e L’Allieva 3 nel ruolo di Edoardo Bassani. Cosa ti hanno lasciato queste esperienze?

“Sono state diverse ma bellissime. Ogni set è peculiare a modo suo e ti lascia qualcosa. Quello di Don Matteo è stato particolare perché è stata la mia esperienza in assoluto, infatti la prima foto che ho fatto è stata con Terence Hill. Interpretavo il ruolo di un ragazzo bullizzato, quindi sensibile e dovevo far uscire diverse emozioni. Quando lavori con questi professionisti magnifici e ti mettono a tuo agio è meraviglioso. Devo ringraziare i registi e i colleghi. Sul set di “Che Dio ci aiuti” Elena Sofia Ricci mi ha dato consigli importanti, mentre per quanto riguarda “L’Allieva 3″ sono stato felice di recitare con Alessandra Mastronardi, un’attrice favolosa e una persona stupenda”.

Hai poi interpretato Tommy nella serie teen Jams 3, in onda su Rai Gulp…

“Per la prima volta ho recitato con mia sorella che era la protagonista della serie. Ci alzavamo insieme, andavamo sul set ed è stato particolare perché di solito ero io il più piccolo del cast, in questa occasione invece ero il più grande d’età. E’ stato molto bello”.

Un Professore_Simone Casanica_foto di scena_credits obbligatori Banijay Studios Italy_foto di Anna Camerlingo

Un Professore – Simone Casanica – credits Banijay Studios Italy – foto di Anna Camerlingo

In quali progetti sarai prossimamente impegnato?

“Per ora voglio godermi questo momento e la messa in onda della serie “Un Professore”. Poi ci sono dei progetti in cantiere ma ancora nulla di sicuro”.

Un sogno nel cassetto…

“Il mio sogno fin da piccolo era fare l’attore, quindi spero che questo mestiere possa consolidarsi sempre di più nella mia vita”.

di Francesca Monti

credit foto posato copertina Anna Camerlingo

Grazie ad Edoardo Maria Andrini

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...