A “Cose nostre” la storia di Angela Donato

Lunedi 13 dicembre, per il ciclo dedicato alle donne di mafia “Cose Nostre”, alle 23.30 su Rai1, racconterà la storia di Angela Donato, una donna forte, intelligente che in passato è stata legata ad un boss dell’ndrangheta. Angela Donato cerca di voltare pagina e vivere onestamente, ma soprattutto di tenere lontano da quella vita suo figlio Santo Panzarella.  Ma i suoi sforzi si riveleranno vani. Quando si accorge che suo figlio Santo ha una relazione sentimentale con la moglie di uno dei più importanti boss delle cosche del lametino, detenuto in carcere, Angela capisce che per Santino non ci sarà scampo, perché conosce bene le regole non scritte dell’ndrangheta e sa che “l’onore si lava con il sangue”.  Quando Santo Panzarella scompare nel nulla senza lasciare traccia nel 2002, inizia la sua battaglia per la verità. Ai presunti assassini di Santo fa un’unica richiesta: riavere il corpo di suo figlio. Quando questo le viene negato, Angela farà di tutto per far luce sulle dinamiche dell’omicidio. Gli appelli disperati dal tono minaccioso di Angela arrivano agli investigatori della squadra mobile di Catanzaro, le cui indagini porteranno al ritrovamento di una clavicola e ad un processo. Ma la battaglia di Angela per ottenere giustizia non è ancora finita.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...