LE SERIE DA VEDERE SU NETFLIX E PRIME VIDEO DURANTE LE FESTE NATALIZIE

Azione, sentimento, paesaggi da sogno, amore, amicizia, divertimento: su Netflix e Prime Video sono disponibili tante appassionanti serie tv. Ve ne consigliamo alcune da vedere durante le feste natalizie.

IT_TATDL_S1_Main_Vertical_RGB_PRE20211012-4543-1reje5c

“Strappare lungo i bordi”, la serie italiana di animazione scritta e diretta da Zerocalcare, pseudonimo del celebre fumettista italiano Michele Rech, è visibile su Netflix.

In un racconto costellato di flashback e aneddoti che spaziano dalla sua infanzia ai giorni nostri, Zerocalcare percorre un viaggio in treno con Sarah e Secco, gli amici di sempre, verso qualcosa di molto difficile da fare. Tutto, dai ricordi sugli anni della scuola alle lamentazioni esistenziali nei confronti della propria incompiutezza, è narrato con la voce di Zerocalcare, che doppia tutti i personaggi, tranne l’armadillo, che ha la voce di Valerio Mastandrea. È con questo stratagemma che ogni capitolo della storia sembra costruire un tassello di un mondo fatto di pochissime certezze e di amicizie incrollabili. E quando nel finale tutti i pezzi saranno al loro posto, il mosaico che avranno costruito sarà una sorpresa per lo spettatore, ma anche per il protagonista.

IT-IT_AAGFBH_Vertical_ALT_27x40_RGB_PRE20211001-4483-ukkf6k

“Guida astrologica per cuori infranti” è la nuova serie italiana Netflix, in 6 episodi, creata da Bindu de Stoppani e diretta dalla stessa Bindu e da Michela Andreozzi. Prodotta da Italian International Film – Gruppo Lucisano e tratta dall’omonimo successo editoriale di Silvia Zucca edito da Casa Editrice Nord, è disponibile su Netflix in tutti i Paesi in cui il servizio è attivo.

Amicizia, romanticismo, carriera, incontri surreali e vicende tragicomiche sono solo alcuni degli ingredienti di Guida astrologica per cuori infranti. Una moderna commedia romantica che segue le vicende della protagonista Alice, alla ricerca del grande amore e della realizzazione lavorativa. L’incontro-rivelazione con l’amico Tio farà entrare l’astrologia nella sua vita e la spingerà a lasciarsi guidare dalle stelle, portandola sempre più vicino al concretizzarsi dei suoi desideri.

Nel cast Claudia Gusmano nel ruolo della protagonista Alice Bassi, Lorenzo Adorni nei panni dell’amico Tio e Michele Rosiello in quelli di Davide Sardi, l’affascinante direttore creativo del network televisivo in cui Alice lavora. Tra gli altri interpreti: Alberto Paradossi (Carlo Barresi), Lucrezia Bertini (Cristina Chioatto), Fausto Sciarappa (Enrico Crippa), Emanuela Grimalda (Marlin de Rose), Esther Elisha (Paola Costa), Francesco Arca (Alejandro), Alberto Boubakar Malanchino (Andrea Magni), Giancarlo Ratti (Giordano Bodrato), Maria Amelia Monti (Ada Bassi), Bebo Storti (Guido Bassi) e Euridice Axen (Barbara Buchneim). La serie è scritta da Bindu de Stoppani e Fabrizio Cestaro.

IT_SOAGWPF_Main_Vertical_RGB_POST20211116-4513-1c7qlv7

“Stories of a Generation con Papa Francesco”, la docuserie in 4 episodi ispirata a Sharing the Wisdom of Time (La Saggezza del tempo), il pluripremiato libro scritto da Papa Francesco a cura di Antonio Spadaro, edito da Loyola Press (in Italia edito da Marsilio). La docu-serie di Simona Ercolani, con la consulenza editoriale di Antonio Spadaro e prodotta da Stand By Me (partner di Asacha Media Group) è disponibile su Netflix da sabato 25 dicembre in tutti i Paesi in cui il servizio è attivo.

Stories of a Generation con Papa Francesco è un racconto corale sulla terza età come tesoro da riscoprire, narrato da un punto di vista inedito e originale: gli occhi delle giovani generazioni. Donne e uomini over 70 provenienti da ogni parte del mondo si raccontano davanti all’obiettivo di talentuosi giovani filmmaker under 30, per un totale di un anno di riprese e 18 storie provenienti dai 5 continenti.

Ciascuno dei quattro episodi della docuserie tocca uno dei grandi temi che accomunano l’essere umano – l’amore, i sogni, la lotta, il lavoro – attraverso le vicende e le esperienze di donne e uomini, personaggi famosi ed eroi del quotidiano, che rappresentano etnie, status sociali, culture e religioni di tutto il pianeta e che nel loro insieme raccontano l’umanità nei suoi valori universali. A unirsi alla collezione di voci diverse e rendere questo incontro tra generazioni unico, la straordinaria conversazione tra Antonio Spadaro e Papa Francesco che, con la sua testimonianza esclusiva, è il fil rouge dell’intera docuserie. Il Santo Padre si mostra non solo nella veste di guida spirituale che tutti conoscono, ma anche in quella di Jorge Mario Bergoglio, un uomo tra gli uomini, che condivide la sua esperienza di vita costellando ogni episodio di aneddoti, racconti, ricordi personali, inediti e originali.

IT_LCDP-P5V2_Vertical_RGB_PRE20211110-4491-wegx9u

“La Casa di Carta Parte 5: Volume 2”, i cinque episodi sono disponibili su Netflix dal 3 dicembre.

Tokyo (Úrsula Corberó) è morta. Il nemico è ancora in agguato all’interno della Banca di Spagna, ferito ma pericoloso come sempre. Affrontando l’ora più buia e la più grande sfida, la banda escogita un piano audace per ottenere l’oro senza che nessuno se ne accorga. A peggiorare le cose, il Professore commette l’errore più grande della sua vita.

Il cast include: Álvaro Morte, Itziar Ituño, Pedro Alonso, Miguel Herrán, Jaime Lorente, Esther Acebo, Enrique Arce, Darko Peric, Hovik Keuchkerian, Luka Peros, Belén Cuesta, Rodrigo de la Serna e Najwa Nimri, tra gli altri.

IT_INCASTRATI_KA_Vertical_RGB_PRE20211126-4410-mzcxyy

Un omicidio, due amici capitati nel posto sbagliato al momento sbagliato e tanti malintesi che li porteranno in situazioni surreali. Questo il mix di ingredienti, tra comicità e genere crime, della nuova serie “Incastrati”, che debutterà, in Italia, il 1° gennaio 2022 solo su Netflix. Scritta, diretta e interpretata da Salvo Ficarra e Valentino Picone, che per la prima volta si cimentano con la serialità, è prodotta da Attilio De Razza per Tramp Limited ed è interamente girata in Sicilia.

E’ una serie comedy in 6 episodi che, attraverso il linguaggio e l’ironia tipici di Ficarra & Picone, racconta, in perfetto stile commedia degli equivoci, una vicenda criminosa. Al centro della storia due amici che rimangono coinvolti nelle vicende di un omicidio eccellente. Cercando di scappare dalla scena del crimine, i due si mettono sempre più nei guai in un crescendo di eventi che li porterà addirittura a dover fare i conti con la mafia.

Nel cast, oltre a Salvo Ficarra (Salvo) e Valentino Picone (Valentino), Marianna di Martino (Agata Scalia), Anna Favella (Ester), Tony Sperandeo (Tonino Macaluso, detto “Cosa Inutile”), Maurizio Marchetti (Portiere Martorana), Mary Cipolla (Signora Antonietta), Domenico Centamore (Don Lorenzo, detto “Primo Sale”) e Sergio Friscia (Sergione).

IT_MM2_Main_Vertical_RGB_PRE20211015-4581-nr9rxx

“The Witcher” con Joey Batey (Jaskier) e Kim Bodnia (Vesemir), disponibile su Netflix da venerdì 17 dicembre 2021 in tutti i Paesi in cui il servizio è attivo.

The Witcher, serie fantasy basata sull’omonima saga bestseller, è il racconto epico di una famiglia e del suo destino. È la storia dei destini intrecciati di tre individui nel vasto mondo del Continente, dove umani, elfi, witcher, gnomi e mostri combattono per sopravvivere e prosperare, e dove il bene e il male non sono facilmente identificabili. Convinto di aver perso Yennefer per sempre durante la battaglia di Sodden, Geralt di Rivia porta la principessa Cirilla nel posto più sicuro che conosce: Kaer Morhen, la fortezza della sua infanzia. Mentre re, elfi, umani e demoni del Continente lottano per la supremazia al di fuori delle mura, Geralt deve proteggere la giovane principessa da un pericolo ancora più grande: il misterioso potere che è in lei.

ferragnez

“The Ferragnez” è la docuserie senza filtri in otto episodi disponibile su Prime Video che racconta la vita di Chiara Ferragni e Fedez, svelando il dietro le quinte di una delle coppie più seguite di sempre e i momenti più intimi, dalla nascita della piccola Vittoria alla partecipazione di Federico al Festival di Sanremo 2021 con Francesca Michielin, di una giovane famiglia che lotta appassionatamente per realizzare i propri sogni. Oltre ai due protagonisti nella serie figurano anche il loro primogenito Leone, i genitori, le sorelle di Chiara e la nonna Luciana.

nine-perfect-strangers-nove-perfetti-sconosciuti

“Nove Perfetti Sconosciuti” (Nine Perfect Strangers), disponibile in esclusiva su Prime Video. Basata sul romanzo dell’autrice australiana Liane Moriarty, bestseller del New York Times, “Nove Perfetti Sconosciuti” è prodotta dal team di “Big Little Lies” e “The Undoing” e interpretato da Nicole Kidman e Melissa McCarthy al loro primo progetto insieme.

Girata in Australia, la serie drama è ambientata in un wellness resort di lusso che promette un processo di guarigione e trasformazione. La storia ruota intorno a nove personaggi stressati che vivono in città e provano a seguire un percorso per avere un migliore stile di vita. A sorvegliarli durante i dieci giorni di permanenza è la direttrice del centro Masha (Kidman), una donna la cui missione è quella di ritemprare le loro menti e i loro corpi. Ma questi nove estranei non hanno idea di ciò che li aspetta.

vita-da-carlo

“Vita da Carlo”, ideata da Carlo Verdone, Nicola Guaglianone, Menotti, con Carlo Verdone, Max Tortora, Anita Caprioli, Monica Guerritore, Antonio Bannò, Caterina De Angelis, Filippo Contri, prodotta da Amazon Studios, Filmauro.

L’immagine pubblica di Carlo è quella di un uomo generoso e sempre disponibile: a chi gli chiede selfie per strada, autografi negli autogrill, non si nega mai. Il prezzo di questa costante ribalta è una vita privata estremamente frugale, scandita da ritmi sempre uguali, quasi come una prigione. O una commedia. Carlo, nella sua prima serie da regista, rivela aspetti sconosciuti della sua personalità tra risate ed emozioni.

aon

“All or Nothing: Juventus” è il titolo della docu-serie dedicata alla Vecchia Signora, relativa alla stagione 2020/2021, disponibile in esclusiva su Prime Video.

Le telecamere di Amazon hanno avuto un accesso esclusivo all’Allianz Stadium, allo Juventus Training Center Continassa di Torino, e, fuori dal campo, hanno puntato gli obiettivi sugli aspetti unici del club bianconero e sulla sua identità, radicata nella cultura e nella storia italiana, ma sempre rivolta al futuro.

La docu-serie, prodotta da Fulwell 73, con gli Executive Producer Leo Pearlman e Ben Turner, e con lo Showrunner Richard Cooke, è composta da otto puntate che raccontano la passata stagione, dall’arrivo di Andrea Pirlo sulla panchina della Juventus, dopo l’annata con Sarri, passando per il campionato, l’eliminazione con il Porto in Champions League, fino ad arrivare all’ultima partita in bianconero di Gigi Buffon.

Le_sorelle_McLeod (1)

“McLeod’s Daughters”, amatissima serie australiana prodotta da Nine Network e co-creata da Posie Graeme-Evans e Caroline Stanton, è disponibile su Prime Video.

L’appassionante drama ad ambientazione bucolica nasce come spin-off della miniserie Le figlie McLeod, andata in onda il 12 maggio 1996 sul canale televisivo australiano Nine Network. Dato il successo della miniserie, gli autori pensarono dunque di mettere in produzione una serie girata negli splendidi scenari intorno a Gawler e Freeling, due cittadine situate a circa 42 km a nord di Adelaide, nel South Australia.

La storia inizia nel momento in cui le sorelle Claire (Lisa Chappell) e Tess (Bridie Carter) si ritrovano dopo la morte del padre Jack McLeod, che le ha avute da due mogli donne diverse: Claire è la figlia della prima moglie Prudence, mentre Tess è figlia della seconda moglie Ruth.
Entrambe ereditano una parte uguale della tenuta di Drovers Run e, sebbene in principio le due non sembrano andare d’accordo, col tempo imparano a capire le diversità di ognuna e trovano il modo per vivere insieme, gestendo la fattoria insieme ad altre amiche, tutte rigorosamente donne.

Nel cast della serie figurano tanti eccellenti attori come Lisa Chappell, Bridie Carter, Jessica Napier, Sonia Todd, Myles Pollard, Aaron Jeffery, Rachael Carpani, Simmone Jade Mackinnon, Brett Tucker, Michala Banas, Zoe Naylor, Doris Younane, Dustin Clare, Jonny Pasvolsky, John Schwarz, Matt Passmore, Luke Jacobz, Gillian Alexy, Abi Tucker, Edwina Richard.

Nel corso delle otto stagioni, Le Sorelle McLeod ha conquistato e fatto sognare milioni e milioni di spettatori in tutto il mondo, grazie ai paesaggi mozzafiato del bush australiano, attraversato a cavallo, alle storie di amore, amicizia, solidarietà femminile interpretate magistralmente dai protagonisti, unite ad una colonna sonora emozionante affidata alla splendida voce della cantautrice australiana Bec Lavelle.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...