“Linea Bianca” fa tappa in Umbria

“L’uomo e il territorio, il cuore forte dell’Umbria” è il titolo dell’appuntamento di Linea Bianca, con Massimiliano Ossini e Giulia Capocchi, sabato 8 gennaio alle 15.20 su Rai1. Un’estensione di oltre 30 chilometri, una profondità di 900 metri, 4 punti d’ingresso: la magia della grotta del Monte Cucco, e l’Università degli Uomini Originari di Costacciaro, proprietà collettiva impegnata nella cura e nella tutela del territorio a beneficio delle generazioni future. Quota 2.448 metri sul livello del mare: al confine tra le provincie di Perugia e Ascoli Piceno, in vetta alla cima del Redentore, con una guida alpina. E ancora, nella spettacolare cornice della Piana di Castelluccio, con la famiglia Brandimarte, riprendendo l’esperienza dei nonni, la consolidata tradizione dell’allevamento dei cavalli e la suggestiva esperienza del trekking. A Colfiorito 100 ettari di acquitrino dichiarati zona umida di importanza internazionale, uno scenario raro che influenza tutto l’ecosistema della vallata, uno scrigno di biodiversità che ospita centinaia di specie diverse. E per finire 3 piccoli vulcani del diametro di 500 metri attivi circa 265.000 di anni fa, una composizione unica delle rocce paragonabili solo a quelle presenti in altre due parti del mondo: all’interno della Riserva Naturale del Monte Peglia, alla scoperta dell’“ennesimo” tesoro sconosciuto dell’Umbria, quello del Parco Vulcanologico di San Venanzo. 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...