Australian Open: Novak Djokovic vince la causa e riottiene il visto, ma non è ancora finita

Novak Djokovic ha vinto la causa e può restare in Australia per giocare gli Australian Open. E’ quanto ha stabilito il tribunale di Melbourne, con il giudice Anthony Kelly che ha annullato la decisione del governo di non concedere il visto al campione serbo in quanto non erano rispettati i criteri per l’esenzione medica dalla vaccinazione anti-covid, requisito fondamentale per l’ingresso dei non residenti.

Per il governo australiano l’aver contratto il Covid negli ultimi sei mesi non è sufficiente per ottenere l’esenzione stessa. Djokovic durante l’udienza a Melbourne ha dichiarato di aver presentato un tampone molecolare del 16 dicembre che attestava la sua positività, di aver ricevuto la conferma dell’esenzione da Tennis Australia il 30 dicembre e una dichiarazione scritta dal Department of Home Affairs il giorno seguente con la quale avrebbe potuto entrare in Australia senza fare il periodo di quarantena.

Il governo australiano ha annunciato che farà ricorso contro questa sentenza e che il ministro per l’immigrazione Alex Hawke valuterà se esercitare un potere personale di cancellazione del visto assegnato a Djokovic. In tal caso il tennista serbo potrebbe essere espulso.

credit foto profilo Facebook Novak Djokovic

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...