Terzo appuntamento con Cook40’, in onda sabato 23 aprile alle 12 su Rai 2, condotto da Alessandro Greco

Terzo appuntamento con Cook40’, in onda sabato 23 aprile alle 12 su Rai 2, condotto da Alessandro Greco e dedicato a chi ama la cucina “slow” e la convivialità, ma che non ha molto tempo da dedicare ai fornelli. 
In ogni puntata, Alessandro Greco introduce due “concorrenti” che amano cucinare, ma che non sempre sono chef professionisti, a cui propone due menù diversi, pensati per essere realizzati in 40’ minuti con la tecnica della cottura mista. A giudicare la realizzazione dei menù proposti in puntata ai due protagonisti, una esperta di cucina, la cantachef Angelica Sepe, che valuta le singole fasi di preparazione, di cottura e di riuscita, determinando il vincitore di puntata.
In questa puntata si sfideranno, ma soprattutto sfideranno il tempo, Carlo Olivari e Lapo Romano Di Bari. Carlo Olivari viene da Napoli. È un architetto, disegna oggetti e case, ma non solo: dipinge, scolpisce, crea gioielli. La passione per la cucina nasce dal padre, un funzionario di una società di telecomunicazioni che adorava cucinare. Comincia a fare lo chef per gioco quando decide di offrire ai clienti del suo studio un pranzo. I suoi pranzi piacciono molto e gli amici iniziano a chiedergli di organizzare cene. A quel punto decide di mettersi a studiare seriamente e prende tre master con chef stellati e passa dalle cene nelle case a cene per eventi e fonda una società di catering. È  l’Archichef. 
Lapo Romano Di Bari viene da Milano. Impara a cucinare quando i suoi genitori si separano e lui rimane a vivere con la mamma, a cui non ha mai visto preparare neanche un caffè. Perciò, “per non morire di fame”, a 13 anni inizia a “nutrirsi” di video per imparare a cucinare. Ancora oggi cucina per sua madre, per la quale prepara un menu settimanale. Capito che solo quella può essere la sua strada, finito il liceo artistico si iscrive a una scuola di alta cucina. Ha una grande passione per le piante. Ha costruito da solo una serra dentro casa e si è specializzato in bonsai di peperoncino. Disegna con gli acquarelli e si diverte a illustrare ogni sua ricetta. È Youngchef.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...