Focus, mercoledì 27 aprile, dalle ore 9.30, racconta in diretta il lancio della Crew-4 di SpaceX verso la ISS (International Space Station), con a bordo Samantha Cristoforetti

Focus, mercoledì 27 aprile, dalle ore 9.30, racconta – in diretta – il lancio della Crew-4 di SpaceX verso la ISS (International Space Station), con a bordo Samantha Cristoforetti.
La missione fa parte della ISS Expedition 67, iniziata lo scorso 30 marzo, il cui termine è previsto per il prossimo settembre.

Lo speciale al via dalle ore 9.30 è condotto da Luigi Bignami, con un parterre di scienziate e scienziati. In studio, Cesare Guaita, planetologo e collaboratore del Planetario di Milano, e l’ingegnere Annamaria Piras, di Thales Alenia Space.
In collegamento: Simonetta Di Pippo, ONU  (TBC); Roberto Paradiso, storico di Astronautica russa; Vittorio Netti, Paolo Guardabasso, Simone Paternostro, Luca Rossettini, di Mars Planet (dal Deserto dello Utah); Camilla Colombo, Politecnico Milano; Rosa Lasaponara e Nicola Masini, CNR; Paolo Rocca, Università Trento ed ELEDIA; Gianno Biolo, Università di Trieste.
L’occasione è ideale per parlare della ISS e del suo futuro; della Minerva Mission, dedicata alla saggezza; della carriera di @AstroSamantha (nel corso della Missione Minerva, Cristoforetti sarà la leader dell’USOS, United States Orbital Segment, che comprende moduli e componenti americani, europei, giapponesi e canadesi della Stazione spaziale) e delle Harvard Computers.

La giornata di Focus si apre quindi alle ore 7.30, con i doc Il sistema Solare e Ad Astra – Ritratto di Samantha Cristoforetti (8.30). Alle 9.30 inizia la diretta-evento, con le fasi di lancio e volo del razzo Falcon 9 e della navicella Dragon-Freedom realizzati dalla compagna aerospaziale privata,
A seguire, alle 11.30, il docufilm in prima visione assoluta Dossier Elon Musk – Chi è il papà di SpaceX?, che mette in luce la visionarietà dell’imprenditore nato a Pretoria nel 1971.
Alle 17.15, infine, la riproposizione del lancio avvenuto alle 9.52 (ora italiana) dal John F. Kennedy Space Center della NASA, a Cape Canaveral, sull’isola Merritt, in Florida.

Secondo Forbes uomo più ricco del mondo, Elon Musk è il fresco acquirente di Twitter; il CEO e CTO di SpaceX; il CEO e product architect di Tesla; il cofondatore e CEO di Neuralink; il presidente di SolarCity; il fondatore di The Boring Company; il cofondatore di PayPal e OpenAI; azionista di Hyperloop.
Intanto, sulla Casa dell’Umanità nello Spazio – dove convivono pacificamente russi e americani, europei, giapponesi e canadesi – nelle scorse settimane è arrivato il monito del direttore generale dell’Agenzia Spaziale Russa Roscosmos, Dmitry Rogozin: «Ritengo che il ripristino delle normali relazioni tra i partner della ISS e altri progetti congiunti sia possibile solo con la completa e incondizionata revoca delle sanzioni».
Di parere apposto, il ministro per l’Innovazione tecnologica e la transizione digitale Vittorio Colao, che recentemente ha commentato quanto la Missione Minerva sia un esempio di «cooperazione internazionale, molto importante da stressare in questi giorni». E, a proposito di Samantha Cristoforetti, quanto l’astronauta sia la «dimostrazione di come obiettivi importanti possano essere raggiunti, con coraggio e competenza».

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...